Firenze - Basilica di San Lorenzo - Spostamento per restauro della Pala Martelli di Filippo Lippi

19 Dicembre 2014

Firenze - Basilica di San Lorenzo - Spostamento per restauro della Pala Martelli di Filippo Lippi - Il restauro finanziato dai Friends of Florence

Firenze - Basilica di San Lorenzo - Spostamento per restauro della Pala Martelli di Filippo Lippi - Il restauro finanziato dai Friends of Florence
9a2d71d2973cf1a99325a716e6ef7bc8184cfd7
“L’ ANNUNCIAZIONE” DI FILIPPO LIPPI, COLLOCATA NELLA CAPPELLA MARTELLI DI SAN LORENZO, RESTAURATA GRAZIE AI FRIENDS OF FLORENCE
Un nuovo e importante progetto realizzato in favore della città di Firenze
Lo scorso 12 novembre, dalla Cappella dei Martelli situata nella Basilica di San Lorenzo, è stata rimossa “L’ Annunciazione” di Filippo Lippi, per permettere un doveroso e urgente restauro finanziato, con la consueta generosità, dalla Fondazione non profit Friends of Florence.
La tavola dipinta da Filippo Lippi, che rappresenta uno dei capolavori del Rinascimento fiorentino, fu commissionata al pittore da Niccolò Martelli, il quale volle con essa omaggiare la chiesa, che aveva di recente eletto a propria parrocchia.
“Siamo felici che la parrocchia di San Lorenzo possa essere beneficiata dal restauro di questo capolavoro straordinario – sottolinea Enrico Bocci, Presidente dell’Opera Medicea Laurenziana – e speriamo che molti altri mecenati e donatori contribuiscano al mantenimento di una delle chiese e dei complessi più importanti di Firenze”.
“Data la sua grande importanza nel panorama storico artistico italiano, l’opera non poteva essere lasciata in balia delle sue condizioni precarie – afferma Simonetta Brandolini d’Adda Presidente della Fondazione non profit Friends of Florence - per questo abbiamo accolto l’invito a sostenere il restauro del dipinto che ci è arrivato a più voci. Già due anni fa nel 2012 con la prima edizione del Premio Friends of Florence Salone dell’Arte e del restauro di Firenze – continua la Presidente - fu presentato dalla restauratrice Lucia Biondi il progetto di intervento sull’opera. Il restauro dell’Annunciazione di Filippo Lippi, che costerà 40.000,00 euro, è il primo intervento che noi sosteniamo a San Lorenzo, ma ci auguriamo che possa essere l’inizio di una proficua collaborazione” conclude Simonetta Brandolini d’Adda.
Per non lasciare la cappella spoglia della sua immagine devozionale, la tavola è stata sostituita, per il tempo necessario del restauro, da una fotoriproduzione  a grandezza naturale, offerta dall’Opera Medicea Laurenziana.
Leggere di più


I Capolavori di Eufronio: il famoso Cratere torna a Cerveteri

18 Dicembre 2014
11626b131995c58e40ac83c765f9df27b020aaba

I Capolavori di Eufronio: il famoso Cratere torna a Cerveteri

Il Cratere di Eufronio torna a Cerveteri, sua casa naturale. È un evento che tutta la città attendeva da tempo. Ed è anche il coronamento di un anno di grandi successi nel settore del turismo. Grazie agli importanti investimenti fatti dal Comune di Cerveteri insieme alla Regione Lazio e alla Soprintendenza per l'Etruria Meridionale, i nostri siti sono tornati a risplendere aumentando sensibilmente le presenze nella nostra città. Leggere di più


App "Enjoy Palazzo Reale!"

18 Dicembre 2014
8cb47c6e82d071f9f151efbe2291956e7adab2a2

App Enjoy Palazzo Reale!

Dal 20 dicembre 2014 nei negozi virtuali di Apple e di Google sarà scaricabile gratuitamente l'App "Enjoy Palazzo Reale!" che consente di accedere, con smartphone e tablet, a contenuti multimediali di approfondimento di una selezione delle principali opere del museo del Palazzo Reale di Napoli. Nelle sale dell'Appartamento Storico è disponibile un itinerario dedicato e contrassegnato da QR-code, posizionati accanto alle opere d'arte e sui pannelli di sala.
Ad ogni codice corrispondono testi, immagini, audio o video per una lettura completa dell'oggetto d'arte e del contesto in cui è stato realizzato per fornire ai visitatori un nuovo modo di fruizione dello spazio museale, basato sull'interazione diretta e un coinvolgimento attivo nella visita. Il percorso storico artistico è stato realizzato dal Servizio Educativo della Soprintendenza BAPSAE di Napoli.

Leggere di più


MeMento: un progetto per persone affette da Alzheimer

17 Dicembre 2014

MeMento - Un progetto per persone affette da Alzheimer

La Galleria Nazionale dell'Umbria ha proposto MeMento, una serie di attività indirizzate alle persone affette da Alzheimer, ai loro familiari e agli operatori che se ne prendono cura. Il progetto é stato promosso dai Servizi Educativi della Galleria  in collaborazione con la Sezione di Gerontologia e Geriatria dell'Università di Perugia e dell'Associazione di volontariato AMATA Umbria.
Leggere di più


Una nuova lettura storica e un'innovativa visione multimediale di uno dei gioielli della Galleria Nazionale dell'Umbria

17 Dicembre 2014

Una nuova lettura storica e un'innovativa visione multimediale di uno dei gioielli della Galleria Nazionale dell'Umbria

Venerdì 19 dicembre 2014 ore 11.30 Galleria Nazionale dell'Umbria Sala Conferenze

 
Una nuova lettura storica e un'innovativa visione multimediale di uno dei gioielli della Galleria Nazionale dell'Umbria riserverà al Museo più importante dell'Umbria un 2015 carico di novità tecnologicamente all'avanguardia.
La corretta interpretazione iconografica del fregio della sala 18 proposta dalla storica dell'arte Federica Zalabra, ricompone un quadro storico dimenticato. Per secoli il fregio fu letto come un omaggio alle gesta del condottiero perugino Braccio Da Montone, ma ora la famiglia Farnese ritorna protagonista come committente e ideatrice delle sontuose decorazioni che ornavano la Sala Governativa dell'appartamento del legato papale.

“Augusto in Campania”, la Mostra e gli Itinerari.

17-18 Dicembre 2014

“Augusto in Campania”, la Mostra e gli Itinerari.

Giovedì 18 dicembre conferenza stampa di presentazione
b68ceb85c94ebfa446f59faf3ea5f534122ae12f
Con Augusto cambia il destino della Campania, dell’Italia e del Mediterraneo. Per celebrarne la figura a 2000 anni della sua morte, avvenuta a Nola, e raccontare i luoghi della regione che lo videro protagonista nell’ascesa al potere, la Soprintendenza per i Beni archeologici di Napoli presenta giovedì 18 dicembre alle ore 12,30 nella Sala conferenze della Sezione didattica del Museo Archeologico di Napoli, la mostra “Augusto in Campania. Da Ottaviano a Divo Augusto. 14-2014 d.C.”, finanziata dalla Regione Campania, fondi P.O.R. Campania F.E.S.R. 2007/2013 e realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Speciale di Pompei, Ercolano e Stabia.
La mostra sarà aperta al pubblico dal 19 dicembre 2014 al 4 maggio 2015.
64bb3cba9e4bffc286b94a3d5a572bf2fbfdd7

Leggere di più


FONDAZIONE CON IL SUD. Presentate al Ministro Franceschini le esperienze dei bandi di valorizzazione del patrimonio storico artistico italiano

16 Dicembre 2014

FONDAZIONE CON IL SUD.
Presentate al Ministro Franceschini le esperienze dei bandi di valorizzazione del patrimonio storico artistico italiano

1418752719854_principale
Una iniziativa “sperimentale” per rendere fruibile il patrimonio culturale nelle regioni meridionali e creare opportunità di sviluppo, attraverso il terzo settore e le comunità locali
Un bando da 4 milioni di euro individuerà le migliori proposte di valorizzazione
Oltre 220 beni inutilizzati messi a disposizione dagli enti pubblici e privati proprietari sono pubblicati su www.ilbenetornacomune.it

La Dichiarazione di Cagliari chiude la Conferenza internazionale del Semestre Europeo sul patrimonio culturale immateriale

16 Dicembre 2014

La Dichiarazione di Cagliari chiude la Conferenza internazionale del Semestre Europeo sul patrimonio culturale immateriale.

La valorizzazione della diversità culturale, del dialogo interculturale e del patrimonio culturale immateriale sono fattori inscindibili di sviluppo sostenibile a livello nazionale e internazionale. Per questo occorre approfondire una riflessione sulle migliori forme di cooperazione in questi ambiti tra l'Unione Europea, i paesi del Mediterraneo e i programmi e gli interventi gestiti da organismi internazionali quali l'UNESCO e il Consiglio d'Europa e dalle Organizzazioni ad essi collegati. C'è dunque l' impegno a promuovere congiuntamente programmi e interventi, anche gestiti da organizzazioni non governative, finalizzati a salvaguardare, proteggere e promuovere la diversità culturale, il dialogo interculturale e il patrimonio culturale immateriale.

Scozia: l'insediamento dell'Età del Ferro presso la cava di Ravelrig

11 Dicembre 2014
La scoperta di un insediamento della prima Età del Ferro, presso la cava di Ravelrig, alcune miglia ad Ovest di Edinburgo, avvenne nel 2009.
Il sito mostra analogie con altri della Scozia orientale, mentre a ovest si trova il forte di Kaimes.
Link: Past Horizons; Guard Archaeology; Proceedings of the Society of Antiquaries of Scotland


Firenze - Museo del Tesoro dell'Insigne Basilica di San Lorenzo - Apertura nuova Sala con disegni di Pontormo e vetrina con reliquiari provenienti dal Tesoro de' Medici

12 Dicembre 2014

Firenze - Museo del Tesoro dell'Insigne Basilica di San Lorenzo - Apertura nuova Sala con disegni di Pontormo e vetrina con reliquiari provenienti dal Tesoro de' Medici

IL MUSEO DEL TESORO DELLA BASILICA DI SAN LORENZO DIVENTA PIÙ GRANDE GRAZIE A UNA NUOVA SALA E ALL’ ESPOSIZIONE DI ALCUNI PREZIOSI RELIQUIARI
A Firenze l’Insigne Basilica apre una nuova sala dedicata al Pontormo ed espone quattro reliquiari del Tesoro dei MediciLeggere di più