Presentato a Expo il progetto "Experience Etruria"

PRESENTATO A EXPO IL PROGETTO "EXPERIENCE ETRURIA"
Franceschini: “Progetto innovativo rivolto a pubblico internazionale”

b1a6eda491ddbf7e097e0f2c552e89ad2b1c4

È stato presentato oggi presso Milano Expo, Padiglione Italia, nello Spazio Regione Lazio, alla presenza del Ministro delle politiche agricole e alimentari e forestali con delega all'Expo 2015 Maurizio Martina, il film di animazione 3D che racconta le meraviglie dei percorsi sensoriali di Experience Etruria, un grande teatro sperimentale, dove il visitatore è attore e regista di un grande spettacolo di cultura, natura e appagamento dei sensi. Protagonista del film è Ati, madrina etrusca, animata digitalmente tra i suggestivi luoghi dell'Etruria, in quattro itinerari tra Lazio, Umbria e Toscana, sulle tracce degli Etruschi e dei loro segreti.

Leggere di più


Roma, Musei Capitolini: Mostra didattica "L'Età dell'angoscia fra passato e contemporaneità"

23 Settembre 2015

da domani al 4 ottobre

MUSEI CAPITOLINI

Palazzo dei Conservatori - Esedra di Marco Aurelio - Galleria degli Horti

DSC05466_1000

Nell’ambito della mostra

L’età dell’angoscia. Da Commodo a Diocleziano (180-305 d.C.)

image001

 Una mostra didattica ai Musei Capitolini

L’ETÀ DELL’ANGOSCIA

FRA PASSATO E CONTEMPORANEITÀ

L’ACCADEMIA DISEGNA

Opere e studi dei giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Roma

Leggere di più


Nasce il Cammino dell'Appia Antica

NASCE IL CAMMINO DELL'APPIA ANTICA
Franceschini: "E' un grande Progetto Nazionale"

8825c2ed1b8568337b8378b7c72d7e58484c5e34

"Il Cammino dell'Appia e' un grande progetto nazionale su cui stiamo lavorando. Ho gia' sentito i presidenti delle quattro regioni attraversate dall'Appia. Il 14 ottobre ci incontreremo sulla base della norma contenuta nell'Art bonus che ci consente di dare un'unita' di gestione ai progetti che attraversano piu' regioni. Diventera' un grande progetto nazionale e, se riusciremo, porteremo su questo anche risorse dell'Unione europea". Cosi' il ministro dei Beni e delle Attivita' culturali e del Turismo, Dario Franceschini, intervenuto oggi alla presentazione del Cammino dell'Appia Regina viarum che prevede la valorizzazione e la messa a sistema del percorso lungo l'antico tracciato romano, da Roma a Brindisi.

Call for posters Convegno "L'Arco di Traiano a Benevento. 1900 anni di storia, trasformazioni e restauri"

Call for posters Convegno "L'Arco di Traiano a Benevento. 1900 anni di storia, trasformazioni e restauri" - Benevento, 10-11 dicembre 2015

5f4b864fc51b823939b3b28039c19448b8d8ca

In occasione del 1900° anno dalla realizzazione dell’Arco di Traiano di Benevento (114-2014), l’Archivio di Stato di Benevento e la Soprintendenza Archeologia della Campania hanno programmato un evento celebrativo dal titolo “L’Arco e la Città 114-2014: storia, segni, disegni, restauri”, che prevede l’allestimento di una Mostra e lo svolgimento di un Convegno di Studi, articolato in 4 sessioni:
• Forma e Significato dell’Arco
• Rappresentazioni, relazioni, percezioni dell’Arco
• L’Arco e la Città
• Architettura e restauri
Ognuna delle 4 sessioni del Convegno prevede uno spazio “aperto” per i posters (con la formula della call for posters), al cui interno sarà possibile presentare anche casi di studio affini (studi recenti relativi ad altri archi onorari, etc.).

Leggere di più


Creta: una seconda tomba del Tardo Periodo Minoico da Malevizi

21 Settembre 2015
800px-Island_of_Crete,_Greece
Una tomba scavata nella roccia, risalente al Tardo Periodo Minoico (1300 a. C.), è stata scoperta nella municipalità di Malevizi, nell'area agricola del Monastero di Malevisio, appena fuori l'insediamento di Moni a Creta. Tra i numerosi ritrovamenti, sarcofagi in argilla e vasi. Un'altra tomba fu scoperta qui nel Giugno dello scorso anno.
Link: Greek ReporterSigma Live  via ANA-MPA; Archaeology News Network via Ethnos.gr
Creta in una foto della NASA (ISS Expedition 28 crewNASA Earth Observatory), da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Originalwana.


Tomba sannitica del quarto secolo a. C. da Pompei

18 - 21 Settembre 2015
800px-Necropoli_di_Porta_Ercolano_7
Una tomba a cassa sannitica del quarto secolo a. C. è stata scoperta presso l'area della Necropoli di Porta Ercolano a Pompei. La tomba appartiene a una donna tra i 35 e i 50 anni: il corredo funerario completo comprende contiene vasi di oli e creme, e forse vino.
La scoperta segue quella delle officine di vasai ancora all'opera durante l'eruzione.
Link: ANSA 1, 2; Il Mattino 1, 2; Repubblica; Corriere del Mezzogiorno; Archaeology News Network via AFP.
Vista della Necropoli di Porta Ercolano a Pompei, foto da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Mentnafunangann
 


Israele: scoperta a Modi'in la tomba dei Maccabei?

21 - 22 Settembre 2015
Stattler-Machabeusze
I Maccabei furono i leader ebrei che guidarono la rivolta contro l'Impero Seleucide, tra il 167 e il 160 a. C., giungendo alla fondazione di quella che diverrà poi la Dinastia degli Asmonei. A scatenare la rivolta, guidata da Mattatia (Matitiyahu o Matisyahu ben Yochanan HaCohen) coi suoi cinque figli, fu il rifiuto di venerare gli Dèi greci. Mattatia era un sacerdote, originario dell'antica città di Modi'in: la storia trova ampio rilievo nel Primo libro dei Maccabei, nella Bibbia.
Gli Archeologi israeliani stanno ora vagliando il sito di Horbat Ha-Gardi, a breve distanza dall'attuale Modi'in-Maccabim-Re'ut e dal villaggio arabo di al-Midya, in Cisgiordania. Il sito era già noto da 150 anni circa (e lo si riteneva il luogo della Tomba dei Maccabei), ma il ritrovamento di mosaici cristiani determinò l'interpretazione in tal senso da parte di Charles Clermont-Ganneau, pur senza escludere la possibilità di insediamenti ebraici più antichi sottostanti. D'altra parte, i Maccabei erano visti come santi dagli stessi Cristiani.
Nelle ultime settimane, un magnifico mausoleo (che si ritiene possa essere la Tomba dei Maccabei) è stato localizzato, oltre a cripte, enormi pilastri e un piazzale antistante la tomba e gli edifici correlati. Pur saccheggiati, a detta degli Archeologi sono luoghi impressionanti.
Link: Israel Antiquities Authority; Israel Ministry of Foreign Affairs; Arutz Sheva - Israel National News; The Japan Times via Associated Press; Art Daily via AFP; Live Science 1, 2.
Machabeusze (1844), di Wojciech Stattler (Od starożytności do współczesności - Malarstwo i rzeźba, Wydawnictwo Naukowe PWN S.A., Warszawa 2006, fot. S.Stachowski, Archiwum Ilustracji WN PWN SA WARNING: Painting was mirrored in PWN publication, confirmed by National Museum in Kraków worker by phone. A.J. 10:52, 22 December 2006 (UTC)), da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Ejdzej.
 


Inghilterra: sviluppi sulle due sepolture a Nether Heyford

Settembre 2015
800px-Northamptonshire_UK_locator_map_2010.svg
Le due tombe del quinto e sesto secolo, scoperte presso Whitehall Farm, a Nether Heyford nel Northamptonshire, potrebbero gettare luce sul periodo.
La tomba dell'adolescente data infatti al 480 d. C. circa, 50 anni dopo che l'esercito Romano aveva lasciato quelle terre. Contiene grani di collana ed è rivolta sull'asse est-ovest, come da tradizione cristiana.
L'uomo, sepolto al più tardi al 570 d. C., era invece un soldato invasore, del quale si è ritrovato l'umbone dello scudo e resti di una cintura.
Link: BBC News
Il Northamptonshire, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Nilfanion (NilfanionOrdnance Survey OpenData: County boundaries and GB coastline National Geospatial-Intelligence Agency Irish, French and Isle of Man coastlines, Lough Neagh and Irish border).


Monete e vie commerciali tra Tessalonica e la Propontide

18 Settembre 2015
800px-Thessaloniki_odeion_August_2_2006
Le 57 monete provenienti dalla Propontide, su un totale di 672 dissotterrate nella città greca di Salonicco, dimostrano l'esistenza in epoca romana di vie commerciali tra l'antica città di Tessalonica in Macedonia e il Mar Nero.
Link: Greek Reporter via ANA MPA
Odéon a Tessalonica, foto di Ian Kehoe (Uploaded to en as en:Image:Thess8aug 002.jpg on August 8 2006), da WikipediaPubblico dominio, caricata da Jastrow
 


Turchia: un rilievo di 1800 anni fa da Pisidia Antiocheia

18 Settembre 2015
Antiocheia_in_Psidia
Dissotterrato a Pisidia Antiocheia, nel distretto di Yalvaç della provincia turca di Isparta, un rilievo di 1800 anni fa, con angioletti che colgono uva da una cesta.
Link: Hurriyet Daily News via Anadolu Agency; Archaeology News Network.
Le rovine di Pisidia Antiocheia, foto di Maderibeyza from trda WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Mach.