“Il Signore della Terra”

20
Il Decapitatore, cultura Moche, dalla Huaca de la Luna nel Perù settentrionale. Foto di Elmer Castillo Contreras.

Il Signore della Terra” è un saggio multidisciplinare che potrà interessare studiosi e appassionati di antropologia, archeologia, arte, comparativistica, mitologia, storia delle religioni.

L’opera parte dalla Gorgone Medusa, i cui paralleli iconografici sono presenti presso civiltà dei diversi continenti, per un intervallo temporale che va dalla preistoria per giungere ai nostri giorni. Si tratta di un problema noto sin dalla seconda metà dell’Ottocento, e che riguarda figure di grande importanza come Bes, Ḫumbaba, Kālī, Śiva, Tláloc e Tlaltecuhtli.

Lo studio vuole dimostrare che, al di là della maschera, sussiste un vocabolario simbolico, funzionale e mitologico condiviso dalle stesse. Per una tematica così delicata (che è stata anche tangente a quella dei supposti contatti transoceanici precolombiani), i confronti vengono costantemente sorretti dall’ampia bibliografia e da un gran numero di reperti, senza lasciarsi andare a sensazionalismi.

Il lettore potrà vivere questa straordinaria pagina della storia umana, imparando a conoscere le varie figure e verificando – spesso immediatamente, grazie a testi e immagini in Rete – le varie ipotesi di confronto.

La nota di ringraziamento completa su Facebook è qui.

Il libro lo si può acquistare qui.

Grazie dell’attenzione e buona lettura,

Giuseppe Fraccalvieri

Dove i Classici si incontrano