Tag Archives: musica

Monasterace: concerto di Fabio Macagnino “Candalìa by the Jasmine Coast”

Concerto di Fabio Macagnino

Candalìa by the Jasmine Coast

Museo Archeologico dell’antica Kaulon

c/da Runci SS 106 – Monasterace (Reggio Calabria)

Venerdì 27 luglio 2018 – Ore 21.30

Venerdì 27 luglio 2018, ore 21.30, nel giardino del Museo archeologico dell’antica Kaulon, situato a pochi chilometri dall’odierno centro cittadino di Monasterace (RC), si terrà, come prima manifestazione nell’ambito delle serate del Piano di valorizzazione – MIBAC anno 2018, il concerto Candalìa by the Jasmine Coast del cantautore, percussionista e attore FABIO MACAGNINO con Massimo Cusato.

L’attività di Macagnino, nato ad Hilden in Germania, ma residente in Calabria, è caratterizzata da un percorso vivace e multiforme.

Continue reading Monasterace: concerto di Fabio Macagnino “Candalìa by the Jasmine Coast”

Cosenza: Concerto Ensemble di flauti per la Festa della musica

21 giugno 2018 – Festa della musica

Concerto Ensemble di flauti

Galleria Nazionale di Cosenza

Cosenza – Palazzo Arnone

Dalle ore 11.00 alle ore 12.00

Giovedì  21 giugno 2018, dalle ore 11.00 alle ore 12.00, la Galleria Nazionale di Cosenza parteciperà alla Festa della musica ospitando il concerto Ensemble di flauti.

L’iniziativa è parte integrante di Music Marathon 2018La liturgia delle ore musicali, manifestazione organizzata dal Conservatorio di Musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza che propone dodici ore consecutive di concerti e coinvolgerà oltre alla Galleria Nazionale di Cosenza altri siti culturali della città bruzia.

La Galleria Nazionale di Cosenza, diretta da Domenico Belcastro, è afferente al Polo Museale della Calabria guidato da Angela Acordon.

Continue reading Cosenza: Concerto Ensemble di flauti per la Festa della musica

Ercolano: “Ludi Scænici – Paesaggi sonori dell’antica Roma”

Ludi Scænici – Paesaggi sonori dell’antica Roma

Tangatamanu & Pino Ninfa – Archæo Trip

Domenica 29 aprile

Domenica 29 aprile, dalle 15 in poi, alcune delle location più affascinanti del Parco Archeologico di Ercolano torneranno alla loro vita, ravvivandosi con suoni, danze e immagini provenienti dal mondo antico. Il Parco si animerà in una giornata di “archaeomusica” dal vivo, scandita dalle performance di Ludi Scaenici e Tangatamanu con Pino Ninfa.

La performance archaeomusicale prevede due momenti:

–       dalle 15:00 alle 18:00, tra la Terrazza di M. Nonio Balbo, l’Area Sacra, la Casa del Salone Nero e la Casa dell’Albergo, i Ludi Scænici proporranno esempi di paesaggi sonori di epoca romana suonando strumenti musicali accuratamente ricostruiti attraverso un paziente lavoro di studio, analisi dei materiali originali e sperimentazione.

–       alle 18:00, presso la Piscina cruciforme della Palestra, il duo Tangatamanu e il fotografo Pino Ninfa presenteranno un originale viaggio tra tempo, luce e suono, combinando strumenti musicali dell’antichità e strumenti tradizionali dell’area mediterranea alle moderne tecnologie.

 

Nel corso dell’evento, verranno inoltre illustrati brevemente i risultati ottenuti dal progetto EMAP (European Music Archaeology Project) realizzato con il contributo del Comune di Tarquinia, e sarà annunciata la convenzione stipulata tra il Parco Archeologico di Ercolano e l’Università della Tuscia.

L’evento è inserito nelle attività dell’EMAP, un inedito programma di ricerche e ricostruzioni che ha consentito di riportare in vita alcuni tra i più prodigiosi strumenti musicali e congegni sonori dell’antica Europa.

Offriamo ai nostri visitatori un’occasione di fruizione multisensoriale che verrà poi ripresa dalle viste teatralizzate che verranno proposte nella stagione estiva – dichiara il Direttore del Parco Francesco Sirano – Si tratta di una modalità diversificata di godibilità del sito archeologico, un piacevole intrattenimento che permette di conoscere la vita quotidiana e la società vesuviana in epoca romana attraverso una diversa chiave di lettura”.

 

 

Gli spettacoli sono inclusi nel prezzo del biglietto di ingresso al Parco Archeologico di Ercolano.

Per info: ercolano.beniculturali.it

 

 

L’EMAP (European Music Archaeology Project) è un viaggio nel tempo, dal Paleolitico Superiore alle civiltà classiche che hanno abitato il Mediterraneo, il Centro e il Nord dell’Europa, che usa la musica come mezzo di trasporto. In bilico tra archeologia e arte, scienza e creatività, con un approccio che sfrutta nuove tecnologie e antiche conoscenze per ricostruire le repliche “esatte” di alcuni dei più spettacolari strumenti musicali diffusi un tempo in Europa. Molto tempo prima che il Vecchio Continente diventasse tale e che la nascita dell’Unione Europea sancisse i valori di una comune appartenenza. Prima che la cosiddetta “Storia della Musica” avesse inizio.

Un progetto nato in Italia che si è classificato primo nello Strand 1.1 dell’Education, Audiovisual and Cultural Executive Agency (EACEA). Il suo programma quinquennale quindi è sostenuto da fondi dell’Unione Europea e dal self-financing delle istituzioni coinvolte, che sono dieci di sette diversi paesi europei e sono coordinate nelle loro molteplici attività dal Comune di Tarquinia. Altri partner italiani dell’EMAP sono l’Università della Tuscia e la Regione Lazio.

 

 

 

 

 

Ludi Scænici

 

Cristina Majnero: aulostibiae, bucina, crotala

Roberto Stanco: aulostibiaelyrabucina, tympanum

Gaetano Delfini: cornubucinacymbala, tympanum

Daniele Ercoli: tubabucinaoblicuum calamum, crotalatympanum

Mirco Mungari: tympanum

Elisa Anzellotti: danza

 

Tangatamanu

 

Alberto Morelli e Stefano Scarani

(strumenti acustici ed elettronici)

& Pino Ninfa (fotografie),

con Franco Parravicini

(strumenti a corda) e ospiti

Testo e immagine da UFFICIO STAMPA Parco Archeologico di Ercolano

Concerto della Banda della Città Metropolitana di Reggio Calabria a Locri

Concerto della Banda della Città Metropolitana di Reggio Calabria

Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri – Tempio di Marasà

Locri (Reggio Calabria) – 24 marzo 2018 – ore 18.30

Sabato 24 marzo 2018, alle ore 18.30, nell’incantevole cornice del Tempio di Marasà, il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri, diretto da Rossella Agostino, presenta un atteso Concerto della Banda della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Il concerto è parte integrante del progetto cofinanziato dalla Regione Calabria per la valorizzazione del sistema dei Beni Culturali per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria dal titolo Alla riscoperta dell’identità culturale.

La Banda della Città Metropolitana di Reggio Calabria, istituita dalla Reale Accademia Filarmonica di Gerace, è diretta dal M° Liliya Byelyera.

La suggestione, la bellezza, la fascinazione di un luogo delizioso come il Tempio ionico di Marasà si presta mirabilmente ad un’esibizione di alto livello, prestigiosissima come quella che proporrà, per gli amanti dell’arte e del Bello, la Banda della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Continue reading Concerto della Banda della Città Metropolitana di Reggio Calabria a Locri

Milano: programma marzo 2018 della Palazzina Liberty in Musica

Municipio 4

Palazzina Liberty in Musica – Programma marzo 2018

Primo appuntamento 1° marzo, giovedì ore 21:00 con l’evento musicale “Verso l’Impressionismo”.

Milano, 21 febbraio 2018 – Si apre il sipario sulla musica classica con il programma Palazzina Liberty in Musica – Programma marzo 2018 alla Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame, Largo Marinai d’Italia, 1.

A partire da giovedì 1 marzo sarà Milano Classica e Associazione Manifestare Opportunità ad aprire il mese con il concerto “Verso l’Impressionismo” che vedrà l’esibizione del maestro Giuseppe Merli.

Lo spettatore potrà ascoltare musica eseguita al pianoforte, strumento principale di questo mese, dove faranno capolino violino, clavicembalo e chitarra.

Dal primo appuntamento ne faranno seguito altri.  L’edizione del mese di marzo si concluderà il venerdì 30 alle ore 21:00 con Milano Classica e Pianofriends, concerto “La via crucis” che vedrà anche questa volta come protagonista il pianoforte suonato dal  maestro Vsevolod Dvorkin.

Alcuni spettacoli presenti nella rassegna saranno gratuiti.

Con l’occasione si segnala l’appuntamento fuori sede “Evangélion – The story of Jesus” di Mario Castelnuovo-Tedesco a cura del Festival Liederìadi con Claudia Koll, voce recitante, e Alessandro Marangoni, pianoforte, in programma venerdì 16 marzo 2018, ore 20.30, presso la Chiesa di San Marco, piazza San Marco 2, Milano. L’evento rientra nel palinsesto “Novecento Italiano”, promosso da Comune di Milano | Cultura, e aderisce alla campagna “La musica contro il lavoro minorile”.

Come da Comune di Milano.