Appuntamenti dal 29 luglio al 4 agosto

ESTATE ROMANA 2016

#estateromana2016

39° EDIZIONE

Musica, teatro, danza, cinema, cultura, appuntamenti per bambini per riscoprire luoghi della vita quotidiana e monumenti, parchi, ville storiche, siti archeologici e storico artistici

www.estateromana.comune.roma.it

Roma, 28  luglio 2016

roma estate romana
Luglio esce di scena ed agosto fa capolino. La voglia di svago e divertimento prende quota, per molti le vacanze sono dietro l’angolo, ma chi certamente non va in ferie è l’Estate Romana che prosegue nella sua missione di offrire un cartellone ricco di appuntamenti di qualità, per grandi e piccoli, per romani e turisti.

Chi ama l’arte non può mancare l’appuntamento con la mostra Capolavori della scultura buddhista giapponese, che apre venerdì 29 luglio alle Scuderie del Quirinale. Chi sceglie il teatro e la danza invece può apprezzare, tra le altre, le proposte del Festival Teatro a Righe e dei Solisti del Teatro o, piuttosto, scegliere tra il nuovo allestimento dello shakespeariano Mercante di Venezia al Globe Theatre e La Locandiera di Carlo Goldoni in scena nell’anfiteatro di Villa Lais.
 
In questa nuova settimana manifestazioni sono in corso di svolgimento e si aprono non solo nelle zone centrali ma in  tutto il territorio della città di Roma. E’ il caso di Tor Marancia e Ostia, dove il Tor Marancia Art Fest e il festival multidisciplinare e multimediale Teatri d’arrembaggio propongono spettacoli e laboratori rispettivamente nel Parco della Torre e nel cortile del Teatro del Lido. Eventi ad ingresso gratuito anche a Casale Caletto, tra La Rustica e Tor Cervara, dove l’appuntamento con la cultura è firmato Casale Caletto Festival.
 
L’Estate Romana  è promossa da Roma Capitale, l’edizione 2016 è realizzata grazie ad ATAC SpA che fornisce un sostegno alla campagna di comunicazione e grazie alla SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) che riconosce particolari agevolazioni sul diritto d’autore. Le attività di comunicazione sono realizzate grazie al supporto di Zètema Progetto Cultura.
 
Online il sito www.estateromana.comune.roma.it e attivi i canali di comunicazione sui social network,facebook.com/EstateRomanaRomaCapitale e twitter.com/estateromana, instagram.com/estateromana, mentre #EstateRomana2016 è l’hashtag ufficiale della rassegna. Inoltre, è possibile contattare il numero060608 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 21 per informazioni e acquisto dei biglietti.
 
Disponibile anche l’App gratuita Estate Romana per Iphone e Android con aggiornamenti in tempo reale, calendario giornaliero, ricerca avanzata, percorsi su mappa per raggiungere le manifestazioni ed indicazione degli eventi vicini al luogo in cui ci si trova.
 
L’Estate Romana  2016 presenta in cartellone le manifestazioni selezionate con Avvisi Pubblici curati dall’Amministrazione Capitolina, insieme alla migliore offerta realizzata dalle istituzioni culturali cittadine: Luglio suona bene all’Auditorium Parco della Musica, Shakespeare sotto le stelle di Roma al Silvano Toti Globe Theatre, Summertime 2016 alla Casa del Jazz, Effetto Notte alla Casa del Cinema, la Stagione estiva del Teatro dell’Opera a Caracalla, I Viaggi nell’Antica Roma ai Fori di Augusto e di Cesare, Di scena in Estate al Teatro Tor Bella Monaca.
 
E poi le manifestazioni I Solisti del Teatro nei Giardini della Filarmonica romana, la Quercia del Tasso…quest’anno è a Villa Lais, il Festival Teatro a Righe, dislocato in tre diversi contesti urbani, la rotonda del carcere giudiziario di Regina Coeli, la Casa Internazionale delle Donne a Trastevere e la libreria Odradek. Ma anche la rassegna teatrale Pirandelliana, in corso nel Giardino della Basilica di Sant’Alessio all’Aventino, la manifestazione Luglio al Teatro Villa Pamphilj, Arena del Trasporto in zona Ostiense, il Gay Village al Parco Ninfeo dell’Eur, la manifestazione Ex Dogana Quartiere a San Lorenzo, D’in su la vetta della Torre Antica nel Parco della Torre a Tor Marancia, il Casale Caletto Festival tra La Rustica e Tor Cervara, Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia al Teatro Lido di Ostia.
 
Numerose anche le  attività organizzate negli Spazi per la cultura, nelle diverse Case e nei Musei:Technoestate e Astrosummer, a Villa Torlonia i laboratori per bambini alla Casina di Raffaello, le mostre ospitate nel Sistema Musei Civici, nel Palazzo delle Esposizioni, nelle Scuderie del Quirinale, nella Casa della Memoria e della Storia e nella Sala Santa Rita. Ad arricchire il cartellone poi le storiche manifestazioni estive della città: l’Isola del Cinema sull’Isola Tiberina, Roma incontra il mondo nello scenario di Villa Ada, ilRomaEuropaFestival 2016 in corso con la sua anteprima sul Colle Palatino.
 
 
Ecco una selezione degli appuntamenti in programma per la settimana che va dal 29 luglio al 4 agosto.
 
 
ARTE
Da venerdì 29 luglio si apre alle Scuderie del Quirinale la mostra Capolavori della scultura buddhista giapponese, promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale, organizzata dal Bunkachō (Agenzia per gli Affari Culturali del Giappone) con l’Azienda Speciale Palaexpo e con il supporto di MondoMostre. Curata dal prof. Takeo Oku, specialista delle proprietà culturali del Bunkachō, l’esposizione consta di ventuno opere summe (per un totale di 35 pezzi), che spaziano dal periodo Asuka (VII-VIII secolo) al periodo Kamakura (1185-1333), esposte per la prima volta in Italia così che si possa apprezzare questa parte della produzione artistica antica giapponese. Tradizionalmente considerate come immagini di culto, sono opere difficilmente trasportabili, e anche in Giappone non sono facilmente accessibili, perché esposte nella semioscurità di templi, santuari, o protetti in collezioni di grandi musei nazionali. La mostra si inserisce in un vasto programma di eventi che rappresenteranno il mondo culturale e tecnologico del Giappone in Italia per tutto il 2016. www.scuderiequirinale.it
 
Sarti, cappellaie e rammendatrici di calze, accanto a soffiatori di vetro, burattinai e musicisti. Ma anche servitori gobbi che fanno bella mostra di sé accanto a personaggi del calibro di papa Benedetto XIV e del cardinale Silvio Valenti Gonzaga. Sono le 120 opere esposte nella mostra L’Arte del sorriso. La caricatura a Roma dal Seicento al 1849, in corso al Museo di Roma e provenienti da diverse istituzioni culturali (Palazzo Chigi di Ariccia, Accademia Nazionale di San Luca, Archivio Storico Capitolino, Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini, Istituto Centrale per la Grafica di Roma, Museo del Risorgimento di Roma e la Collezione d’Arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca) oltre che dal Gabinetto delle Stampe di Palazzo Braschi. www.museodiroma.it
 
Prosegue ai Musei Capitolini la mostra La Misericordia nell’arte, un itinerario giubilare tra i capolavori dei grandi artisti italiani. Tema dell’esposizione, appunto, la misericordia, cuore del pensiero cristiano, testimoniata dalle opere, tra gli altri, di Caravaggio, Piero della Francesca, Pietro Bernini e Guido Reni.www.museicapitolini.org
 
Quattro le sezioni in cui è divisa la mostra 2 giugno 1946 – Appunti sulla nascita della Repubblica Italiana, in corso alla Casa della Memoria e della Storia, un percorso per immagini e testimonianze giornalistiche, ricavate dai maggiori quotidiani e riviste dell’epoca, che precedettero e seguirono il referendum e successiva affermazione repubblicana dopo la fine della seconda guerra mondiale.
www.bibliotu.it/biblioteca/casadellamemoriaedellastoria
 
Arte contemporanea e archeologia dialogano nei monumentali spazi del colle Palatino. Anteprima delRomaEuropaFestival 2016 la mostra Par tibi, Roma, nihil presenta opere e performance di 36 artisti che accettano il confronto con l’antico. La terrazza e le arcate severiane, lo Stadio Palatino e il peristilio inferiore della Domus Augustana sono i luoghi che, con la loro memoria, si trasformano in un laboratorio linguistico per il pensiero contemporaneo. Appuntamento tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 19.15 (ultimo ingresso alle ore 18.15). http://romaeuropa.net/
 
Nell’ambito del programma di arte contemporanea del Festival di Villa Ada Roma Incontra Il Mondo, il Bunker dei Savoia in collaborazione con l’Associazione Roma Sotterranea ospita Tout Doit Disparaitre, la prima mostra personale di Arnaud Cohen a Roma, a cura di Valentina Gioia Levy. Il lavoro dell’artista francese si interroga sui paradossi della società dei consumi e del mercato dell’arte, che riduce l’opera a un bene soggetto alla leggi economiche della domanda e dell’offerta. La mostra è aperta tutti i giorni su prenotazione. www.villaada.org
 
Domenica 31 luglio presso lo spazio espositivo dell’Auditorium Parco della Musica chiude l’esposizioneCorpi Semplici II. Non si può dedurre dalla calma delle nostre parti la tranquilla monotonia dell’universo. L’installazione di Felice Levini è uno degli undici appuntamenti promossi da ‘One Space/One Sound’, progetto espositivo periodico sull’arte del suono concepito da Fondazione Musica per Roma per lo spazio AuditoriumArte. Nei due ambienti dello spazio espositivo si può assistere a due momenti. La prima sala, dove circolarità e caos si inseguono, è “a giorno”: dai megafoni si potranno ascoltare fusioni di brani musicali, suoni, discorsi, testi poetici. Nell’altra stanza, il ricordo di ciò che è stato, il suo riflesso, come quando vediamo la luce delle stelle morte. www.auditorium.it
 
 
BAMBINI
Ultimo week end  di spettacoli per bambini e ragazzi e laboratori dedicati ai più piccoli e alle famiglie alTeatro Villa Pamphilj, che chiude i battenti non prima di dare appuntamento al 1 settembre, data d’inizio della stagione 2016/2017. Venerdì 29 luglio la Compagnia Teatro Verde invita i più piccoli all’ultimo degli otto appuntamenti con Storie e burattini a Villa Pamphilj, occasione per giocare con burattini, musica, parole e figure a caccia di storie. Età consigliata dai 3 anni in su.  Domenica 31 luglio alle ore 11.30 per la rassegna ‘Domenica a colazione’ va in scena La strega bruttarella forte, di Andrea Calabretta, una favola originale in cui musica, situazioni comiche, attori e burattini coinvolgono i bambini, strappando qualche risata anche agli adulti. Sempre domenica 31 luglio, alle ore 11, ultimo appuntamento con il laboratorio spettacolo Musica in Culla estate, per giocare con la musica e il silenzio, i colori, gli oggetti sonori, il corpo, ‘parlando’ la musica tra grandi e piccoli (età consigliata: 0-36 mesi). www.teatriincomune.roma.it
 
Questa estate grazie alle Olimpiadi della scienza, un nuovo originale appuntamento in programma alMuseo Civico di Zoologia, i ragazzi più avventurosi (dai 5 ai 12 anni) possono misurarsi con i record della scienza per trascorrere una settimana da campioni. Lunedì 1 agosto tornano le SPERIMENTiadi, (lun-ven ore 8.30/17), dedicate a chi ama la competizione e non si stanca mai di scoprire modi sempre nuovi di vedere le cose. Mescolando scienza e divertimento, creatività e ingegno, intuito e, perché no, un pizzico di fortuna, la specialità olimpica di questa settimana condurrà i “giovani atleti” a sperimentare e verificare forze, equilibri e fenomeni naturali. Un modo originale per unire scienza, fantasia, tecnologia e divertimento.www.museodizoologia.it
 
Nel cuore di Villa Borghese, la Casina di Raffaello fino a domenica 31 luglio invita i bambini a partecipare ai Laboratori di manualità creativa (venerdì, sabato e domenica ore 11.30 e 16.30, biglietto 7 euro, prenotazione sul posto il giorno stesso, età consigliata dai 3 anni compiuti in poi), attività di manualità dove accanto alla sperimentazione dei materiali e delle tecniche, i bambini possono dare ascolto alla propria creatività e immaginazione, ed alle Letture ad alta voce (venerdì, sabato e domenica ore 12.30, 15.30 e 17.30, ingresso gratuito fino ad esaurimento delle disponibilità). www.casinadiraffaello.it
A Villa Torlonia c’è invece la TechnoEstate di Technotown, che offre un calendario ricco di novità per permettere a tutti di scoprire la scienza attraverso il gioco e l’interazione con il mondo virtuale. Dal martedì al venerdì, alle 11 e alle 12, in programma attività, laboratori e corsi per famiglie o gruppi organizzati (centri estivi, parrocchie, scuole). Spazio anche all’Happy Hour: dal martedì al venerdì le attività delle 16 e delle 17avranno un prezzo speciale. www.technotown.it
Astrosummer al Planetario, ospitato negli spazi della ludoteca tecnologica scientifica Technotown di Villa Torlonia, invita i più giovani e i più curiosi all’osservazione del cielo. Nel corso dell’appuntamento Girotondo Stellare i bambini disegneranno una per una le costellazioni dello Zodiaco. Ma quante sono? E perché ognuno di noi ne segue una in particolare? Sarà quella giusta? Scopriamolo insieme, facendo girotondo con le stelle domenica 31 luglio e giovedì 4 agosto alle ore 18. A Spasso tra le Costellazioni invece è un modo divertente per imparare a orientarsi e a scoprire le stelle, le costellazioni e le loro storie sul grande libro stellato del cielo. Ma anche per dare vita alla propria costellazione preferita. Questi gli appuntamenti:venerdì 29 alle ore 17 e in replica alle ore 18, sabato 30 e domenica 31 luglio alle ore 16 e in replica alle ore 18, martedì 2 agosto ore 18, mercoledì 3 e giovedì 4 agosto ore 17. Con la guida del dottor Stellarium sarà invece possibile misurare le dimensioni e le distanze di tutte le stelle che si vedono in una notte, anche grazie ad uno strano strumento, l’annolucimetro. Questi gli appuntamenti con Vita da stella con il Dottor Stellarium: sabato 30 luglio ore 17, martedì 2 agosto ore 19, mercoledì 3 agosto ore 18.www.planetarioroma.it
 
Una novità rivolta ai bambini arriva dalla manifestazione Luglio Suona Bene. Per la prima volta nella storia dell’Auditorium è stato organizzato uno luogo interamente a disposizione dei più piccoli, Luglio Suona Bene Kids, uno spazio ludico e creativo, programmato in contemporanea allo spettacolo a cui assistono i genitori. Per ogni appuntamento alla Cavea è prevista una serata divertente, coinvolgente e istruttiva per ragazzi dai 5 ai 12 anni. Dalle Mini Olimpiadi all’Ice Cream Party, dallo Yoga per Bambini al Teatro in Inglese, dal Pirata Party alla Casa di Topolino, attività, idee, giochi organizzati da animatori e operatori professionisti, cui affidare in tutta sicurezza i propri figli durante le serate del festival estivo.www.auditorium.com
 
CINEMA
Alla Casa del Cinema tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito e programmate per le ore 21.30 per il mese di luglio e per le ore 21 a partire dal mese di agosto. Nel Teatro all’aperto dedicato ad Ettore Scolavenerdì 29 luglio si proietta Caccia al ladro di Alfred Hitchcock, sabato 30 luglio Nel paese delle creature selvagge del regista statunitense Spike Jonze, domenica 31 luglio serata di commedia francese con Sambadi Eric Toledano e Olivier Nakache. Lunedì 1 agosto, nell’ambito della rassegna dedicata a Dino Risi e Vittorio Gassman, proiezione del Il tigre, martedì 2 agosto il nuovo cinema italiano è protagonista con The pills – sempre meglio che lavorare di Luca Vecchi, mercoledì 3 agosto Chef di Daniel Cohen è il film legato alla rassegna ‘Vyta e Cinema’, che propone un viaggio nelle diverse culture del mondo a base di cinema e cucina. Giovedì 4 agosto infine Reimann – Lear (Opera) è la proiezione in programma per ‘Shakespeare 400 in musica’, la rassegna musicale ispirata all’opera del grande drammaturgo.
http://www.casadelcinema.it
 
Proiezioni tutte le sere nelle sale on air dell’Isola del Cinema sull’Isola Tiberina, location del FestivalHollywood sul Tevere, giunto alla sua ventiduesima edizione. Venerdì 29 luglio nell’Arena Groupama per ‘Ciak d’Italia’ c’è Lo chiamavano Jeeg Robot  del regista Gabriele Mainetti (ore 21.30). Lo spazio Cinelab ospita invece una proiezione del ‘Festival Isola Mondo’: Il giudizio del regista bulgaro Stephan Komandarev (ore 22, versione originale sottotitolata in italiano). Negli spazi open air del Renault Lounge alle ore 21.30presentazione del dvd L’arte del bel canto. Sabato 30 luglio il film protagonista della rassegna ‘Hollywood Hollywood’ è Il caso Spotlight di Thomas McCarthy, vincitore del premio Oscar 2016 come miglior film e migliore sceneggiatura originale (ore 21.30). Tilt del bulgaro Viktor Chouchkov è la pellicola in programma per il Festival Isola Mondo (ore 22, versione originale sottotitolata in italiano). Due invece gli eventi in programma a partire dalle ore 21.30 nel Renault Lounge: l’astrofisico Amedeo Balbi è il protagonista dell’incontro Cinema e Scienza, a seguire alla presenza del regista Egidio Eronico presentazione del dvdNessuno mi troverà. Domenica 31 luglio Fabio Luzietti di Radio Città Futura introdurrà la visione di Amy(The girl behind the name) di Asif Kapadi, film documentario sulla cantante Amy Whinehouse (ore 21.30) . Il lavoro del regista bulgaro Stephan Komandarev torna invece nuovamente in primo piano nel ‘Cinelab’, grazie alla proiezione di Il mondo è grande e la salvezza è dietro l’angolo (ore 22, versione originale sottotitolata in italiano). Infine, nel ‘Renault Lounge’, evento di chiusura Jeeg Robot – Contenuto speciale e a seguire presentazione del dvd Perfetti sconosciuti.
http://isoladelcinema.com/
 
Un giardino magico nel cuore della Capitale, impreziosito da palme, piante mediterranee e
siepi di lavanda in grado di evocare mete lontane ed esotiche; al suo interno un’esposizione permanente di locomotori e tram storici restaurati grazie alla passione del personale che, in questo modo, li ha sottratti al degrado del tempo. Questa la cornice che fa da sfondo a l’Arena del Trasporto, che ospita la prima grande retrospettiva dedicata ad uno dei più grandi rappresentanti della romanità, Aldo Fabrizi, ma anche la rassegna ‘Mister Hitchcock’ e il format ‘Senza Parole’, esposizione di arte cinematografica con musica dal vivo e degustazione di vini. Venerdì 29 luglio proiezione di Grand Budapest Hotel del regista Wes Anderson e di The Jazz Singer di Alan Crosland. Sabato 30 luglio in programma Monuments Man di e con George Clooney  e a seguire Il Golen – Come venne al mondo di Carl Boese e Paul Wegener. Domenica 31 luglioaltra doppia proiezione tra presente e passato: prima Birdman, per la regia di Alejandro González Iñárritu, quindi I dieci comandamenti di Cecil B.DeMille, pellicola del 1923. La prima proiezione è in programma alleore 21, la seconda alle ore 23. Dal lunedì al giovedì l’Arena del Trasporto sarà ad ingresso gratuito. Dal venerdì alla domenica l’ingresso è invece a pagamento con biglietto a 5 euro, ridotto a 4 euro per tutti i possessori di un abbonamento Metrebus annuale o mensile o con un BIT vidimato in giornata.http://arenediroma.com/arena-del-trasporto
 
 
MULTIDISCIPLINARI
Da venerdì 29 Luglio a domenica 1 agosto dalle ore 19 alle ore 24 il Parco della Torre in Viale di Tor Marancia, valorizzato e restituito per l’occasione alla cittadinanza, è lo scenario  del Tor Marancia Art Fest, manifestazione del tutto gratuita dedicata a giovani e adulti con concerti di musica dal vivo, spettacoli comici e open Lab di cinema, fotografia e street art. Le attività sono a cura dell’Associazione Culturale Carpet. Tutti i giorni dalle ore 18 sarà fruibile l’area giochi per i più piccoli. Sabato 30 luglio alle 20 in programma Cinema, nuova editoria e creatività, incontro e laboratorio interattivo sui nuovi media a cura di Elisa Casseri e Andrea Cedrola + guests. Domenica 31 luglio alle 21.30 serata di teatro Diversi/disagi, con recital di Francesco Brandi, Alessia D’Anna, Beniamino Marcone,  Riccardo Sinibaldi e Eugenio Nobile alla chitarra. Domenica 1 agosto alle 20 Social media, crossmedialità e comunicazione 2.0, incontro a cura di Claudio Delicato + guests con argomento editoria e nuovi media. Alle 21.30 spazio al teatro con La vita è belva, recital di e con Daniele Parisi & Ivan Talarico. A questo ricco programma si aggiungerà inoltre tanta musica dal vivo:venerdì 29 luglio alle 21.30 serata concerto con Underwood e Sfascio; sabato 30 luglio alle 22 sul palcoGianmarco Dottori & Jacopo Ratini; domenica 31 luglio alle 23 Phonic Culture Club in concerto; lunedì 1 agosto alle 23 ecco Vinavyl Night, con Tom Armati & i Disarmati + Guests. Chiuderà la manifestazione il DJ Set Le particelle elementari. www.arciragazzi.org
 
Dopo il successo riscontrato nella prima edizione, anche per il 2016 il teatro torna “al mare” grazie all’Estate Romana con Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia. Da venerdì 29 luglio la manifestazione multidisciplinare e multimediale, interamente gestita da giovani artiste under 35, approda al Teatro del Lido e sul lungomare di Ostia per offrire a cittadini, turisti e bagnanti un mese di arte e teatro, con iniziative dedicate a grandi e piccini, tutte ad ingresso gratuito. Una rassegna che nasce con l’intento di intercettare le giovani generazioni, realizzata attraverso spettacoli e performance a cura di artisti e compagnie emergenti, innovative e di qualità, con un’offerta culturale ampia. In programma 6 laboratori per bambini/e e ragazzi/e e 18 eventi distribuiti in 5 week end, dal teatro urbano alla stand up comedy, dal teatro di figura alla prosa, dalla musica dal vivo alla clownerie, dalla formazione performativa alle proposte “off”.  Primi appuntamenti, venerdì 29 luglio dalle 16 in poi, con il laboratorio di Flamenco per bambini/e (dai 6 ai 9 anni) Flamenco para ninos, condotto dalla danzatrice Giorgia Celli e con Flash Mob, incursioni sulla spiaggia a cura di Sbazzing Project, che tra le 17 e le 19 sorprenderanno i presenti  nei pressi del Lungomare adiacente al Teatro Lido di Ostia. Sabato 30 luglio alle ore 21 per ‘Piraterie’ Cecilia D’Amico va in scena con il suo Vaga Show, lo spettacolo finalista del FRINGE 2014, in cui l’attrice interpreta personaggi e sociopatie condivise e irresistibili. Domenica 31 luglio alle ore 18 nell’ambito di ‘Incanti’ il Teatro delle Marionette degli Accettella presenta lo spettacolo L’ochina e la volpe, una fiaba popolare dal sapore antico tutta intessuta di semplicità e di praticità, densa di significati e ricca di immagini. www.valdradateatro.it
 
Mostre, musica, teatro ed eventi ad ingresso gratuito nel popolare, e spesso dimenticato, quartiere di Casale Caletto, tra la Rustica e Tor Cervara. Continua la proposta sociale e culturale offerta dal Casale Caletto Festival, rassegna multidisciplinare organizzata dall’Associazione Trousse ed il Centro Culturale Casale Caletto. Venerdì 29 luglio alle ore 20 proiezione del video inedito Casale Caletto la cultura originale delle periferie romane di Adriano Natale. Il racconto di quattro anni di progetti sociali e culturali che hanno cambiato il volto del quartiere. Dalla pet therapy al Casale Caletto Festival, dai laboratori psicologici all’apertura di una biblioteca di quartiere. Alle ore 21 concerto dei giovanissimi cantanti del San Basilio d’Oro. Sabato 30 luglio alle ore 21 in programma il concerto del complesso D and Friends, cover di classici rock ed inediti in versione acustica. Lunedì 1 agosto alle ore 19 Un cane per amico, spettacolo di dance e agility dog che ha come protagonisti i cani dell’Associazione LillaOnlus, che realizzano a Casale Caletto il laboratorio di pet therapy. Alle ore 20 gli Acoustic Experience Live si esibiranno in un concerto dai suoni ricercati attraverso strumenti moderni e antichi. Martedì 2 agosto alle ore 19 va in scena Voci dietro le sbarre, spettacolo teatrale di Emanuele Merlino. Tra la tristezza della detenzione, dei figli lontani e la fantasia che riesce a salvare dal grigio delle celle si snoda un racconto emozionante in un quartiere che è vicino al carcere di Rebibbia non solo geograficamente. Da martedì a domenica, dalle ore 17 alle 20 (lunedì 1 agosto apertura su richiesta, venerdì 29 luglio fino alle 21.30) sarà possibile visitare le mostre di Jan Knap, Astrid Oudheusden e Vincenzo Mercogliano. www.facebook.com/CasaleCalettoFestival
 
Al  Gay Village College venerdì 29 luglio alle ore 21 nell’Aula Hit, condotta da Christian Nastasi, c’è la presentazione de libro di Dario Accolla Omofobia, bullismo e linguaggio giovanile, tre concetti apparentemente distanti, oggi più vicini che mai. A seguire, sempre nell’Aula Hit, alle ore 22 debutta lo spettacolo Strimpelli e Vinile, con Attilio Fontana ed Emiliano Reggente, che fonderà musica e teatro in un viaggio poetico tra divertimento e nostalgia. A colpi di gag, equivoci e musiche originali suonate da una band dal vivo, si snoda la commedia musicale anni Cinquanta. Sabato 30 luglio alle 21.30 il Gay Village presenta Ladyvette in concerto con Una gaia serata swing , il meglio del pop rainbow cantato in swing da un trio tutto al femminile. A seguire, alle ore 22.30 negli spazi dell’Aula Pop appuntamento con la lectio magistralis di Ivan Cotroneo Storia del cinema a colori…arcobaleno! Insieme a Cotroneo Vladimir Luxuria e i #GayVillageDancers . Giovedì 4 agosto alle ore 21 nell’ambito del Venus Rising Festival appuntamento con lo spettacolo Diario di una donna diversamente etero di Giovanna Donini, con Roberta Lidia De Stefano e Annagaia Marchioro alias ‘Le Brugole’. Regia di Paola Galassi. A seguire, ore 22, il live di Aida Cooper con Come diceva Mimì, tributo a Mia Martini da parte di una grande voce blues. Tutti i giovedì, venerdì e sabato dalle ore 19 in programma Show Latin Style, la nuova frontiera del ballo latino americano, lezioni di ballo coreografico dirette da Manuela Usai e Simone Papi. Ogni giovedì dalle 19 alle 20.30 è possibile partecipare al Gay Village & Dogs, lezioni gratuite di educazione cinofila in collaborazione con ‘Incluso il Cane’ e ‘EssereCane’. www.gayvillage.it
 
Chi erano Cesare ed Augusto? Come si viveva nell’antica Roma? Cosa si provava ad ammirare i monumenti del Foro in tutta la loro maestosità? Piero Angela e Paco Lanciano hanno risposto a queste e tante altre domande ideando due spettacoli che continuano ad affascinare spettatori provenienti da ogni parte del mondo. Tutte le sere è possibile intraprendere due suggestivi Viaggi nell’antica Roma (disponibili sia singolarmente sia in forma combinata) immersi nella bellezza dei Fori Imperiali. Gli spettacoli nel Foro di Cesare sono proposti ogni 20 minuti tra le 21 e le 23.40 fino a domenica 31 luglio, ogni 20 minuti tra le 20.40 e le 23.40 da lunedì 1 agosto, per il Foro di Augusto sono previste tre repliche ogni sera alle 21, alle 22 e alle 23.
www.viaggioneifori.it
 
L’Estate Romana è sbarcata anche all’Ex Dogana con la manifestazione Ex Dogana Quartiere e per l’occasione gli spazi dell’ex scalo merci di San Lorenzo si rinnovano attraverso una nuova declinazione della sua natura. Sono tre, per tutto il periodo estivo, i luoghi  centrali di questa nuova ‘Città Ideale’: Summer Kino, spazio dedicato alla cultura e all’intrattenimento culturale di qualità, Play, un Luna Park felliniano dove partecipare ad attività vintage e spettacoli teatrali, concerti, installazioni ed intrattenimenti sia per famiglie che attività serali, e Scalo Est, un locale open air dove ascoltare e vivere il meglio del panorama house e techno italiano ed internazionale in una location sui binari del Molo Vecchio. http://www.exdogana.com
 
MUSICA
Venerdì 29 luglio Summertime si fa in due. Guidi/Cecchetto Duo, con Giovanni Guidi al pianoforte e Roberto Cecchetto alla chitarra, apre alle ore 21 la serata della Casa del Jazz con il primo dei due concerti in programma. Pur appartenendo a generazione differenti, Guidi e Cecchetto provengono da ascolti e passioni molto simili e condividono l’amore per le melodie semplici, profonde ed evocative. A seguire sul palco sale il Michael Blake ‘Tiddy Boom’ Quartet, con Michael Blake al sax, Giovanni Guidi al pianoforte, Joe Rehmer al contrabbasso e Fabrizio Sferra alla batteria. Sassofonista tenore e soprano dal suono sensuale e aggressivo al tempo stesso, Michael Blake spazia con fluidità tra vari generi musicali. Domenica 31 luglio alle 21 c’è Sonic Latitudes, concerto in cui alle composizioni originali di Marco Di Battista, pianoforte, e Franco Finucci, chitarra, si aggiunge la ritmica esperta e solida formata da Arild Andersen, contrabbasso, e Paolo Vinaccia, batteria. Lunedì 1 agosto, doppio appuntamento: in apertura, inizio fissato per le ore 21, Manlio Maresca and Manual For Errors, con Manlio Maresca alla chitarra, Eddy Cicchetti al contrabbasso e Francesco Ciniglio alla batteria. A seguire, con Ludovica Manzio Scraps, la cantante e compositrice Ludovica Manzo accompagnata dal suo quintetto presenta il suo album di debutto. Mercoledì 3 agosto sempre alle ore 21, affiancato da Eric Revis, poderoso contrabbassista con cui collabora da moltissimi anni, e da Josh Patocka, batterista olandese che ha scoperto recentemente, sul palco sale Kurt Rosenwinkel, tra i più influenti chitarristi internazionali. Giovedì 4 agosto alle ore 21 in programma Paolo Damiani Classiche Musiche Leggere feat. Danilo Rea, Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella, il nuovo progetto di Paolo Damiani, compositore e Direttore del Dipartimento Jazz del Conservatorio S. Cecilia, dove Classico, Leggero e Jazz convivono felicemente, dimostrando l’inconsistenza di certe etichette, buone tutt’al più nei negozi di dischi. www.casajazz.it
 
Star internazionali in esclusiva, un nutrito drappello di big italiani, la collaborazione inedita con l’Accademia di Santa Cecilia, gli spettacoli teatrali, sono solo alcune delle novità presentate dalla quattordicesima edizione di Luglio Suona Bene, la rassegna estiva organizzata dalla Fondazione Musica per Roma che dà appuntamento per gli ultimi concerti organizzati sul palco della Cavea dell’Auditorium. Venerdì 29 luglio in programma l’unica data italiana di Omara Portuondo & Diego El Cigala. Affiancata dalla voce del flamenco spagnolo, Diego El Cigala, Omara Portuondo eseguirà classici cubani senza tempo e canzoni dal proprio repertorio. Il miglior modo per celebrare l’85esimo anniversario e i 70 anni sul palco di una delle più importanti ambasciatrici artistiche di Cuba nel mondo. Sabato 30 luglio Alex Britti si esibirà dal vivo accompagnato da basso e batteria. Nel corso del concerto il cantautore proporrà, oltre ai grandi successi, i brani del suo ultimo disco In Nome Dell’amore – Volume 1. In tour da più di un anno tra Europa, Asia e America, dopo i sold out a Roma, Milano e Firenze dello scorso anno, Mika torna a Roma domenica 31 luglio per incontrare il suo pubblico cantando tutti i suoi più grandi successi. Lunedì 1 agosto Dario Fo sarà in scena per la prima volta nella Cavea dell’Auditorium con una nuova versione di Mistero Buffo e due altri capolavori della sua arte teatrale: Storia della tigre e altre storie, di cui il Premio Nobel presenta il monologo principale, La storia della tigre, e Fabulazzo Osceno, di cui Fo presenta La parpaja topola. Martedì 2 agostoKlezroym & Errichetta Underground, per la prima volta insieme, invitano ad una festa danzante tra klezmer e musica balcanica. Un concerto tutto da ballare, dai ritmi indiavolati dei Balcani alla musica klezmer, dalla tradizione russa a quella polacca e yiddish. www.auditorium.com
 
Villa Ada – Roma Incontra il Mondo si offre in tutto il suo fascino sette giorni su sette, dalla mattina sino a tarda notte. Un programma fatto di concerti, clubbing, cibo di qualità bio e a km 0, campus estivo per bambini, workshop e un occhio sempre attento alla sostenibilità nel cuore verde di Roma. Ci sono aree dedicate all’arte, al relax, al gioco, al benessere. Ci si può trovare ad ascoltare e a parlare con chi la propria vita l’ha cambiata radicalmente o è in procinto di farlo (ogni lunedì con Escape Mondays), vedere giocolieri e clown deliziare i cuccioli di uomo e i loro genitori (Sunday Villa Ada Circus), avere la propria “opera d’arte” esposta al pubblico, partecipando a un contest che prevede il recupero e la decorazione di vecchi sedili della metro in disuso (progetto Riscarti), partecipare ad un corso di fonia ed incontrare professionisti del settore (Studionero), oppure entrare in un vero “caffè delle lingue” con insegnanti delle principali lingue straniere che stimolano l’apprendimento a tutti i partecipanti. E poi, immancabili e attesi, gli spettacoli e i concerti musicali. Venerdì 29 luglio ore 21.30 sul palco c’è l’Orchestraccia, il ‘gruppo itinerante folk-rock romano’, che per l’occasione si compone in modo creativo e disordinato di attori, cantautori, musicisti e performers. Sabato 30 luglio ore 21 a Villa Ada torna il Roma Folk Fest, una no stop di musica in cui si passa dal folk di matrice britannica di Emma Tricca, alle ibridazioni afro latine di dj Khalab e Nickodemus  e all’indie folk con una bella anteprima per Villa Ada: Persian Pelican + Big Mountain County insieme sul palco. Domenica 31 luglio ore 21.30 tocca al musicista australiano Dub Fx. Lunedì 1 agosto ore 21.30(evento gratuito) spazio al rock con il concerto dei Cosmic Dead + Black Rainbow. Martedì 2 agosto ore 21.30 al via una notte di musica e di sperimentazioni sonore e artistiche dal gusto decisamente elettronico con tre band d’eccezione, Aucan, Ninos du Brasil e Niagara. Mercoledì 3 agosto ore 21.30 protagonista è il talento vocale ed espressivo di Arisa. Giovedì 4 agosto ore 21.30 insieme Lightning Bolt e Zu, due band che non conoscono le mezze misure, capaci di sperimentazioni sonore che nascono dalla fusione di più generi musicali. www.villaada.org
 
Sul palcoscenico unico al mondo delle Terme di Caracalla, sede della stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma, venerdì 29 luglio, in replica mercoledì 3 agosto, alle ore 21 si rappresenta Madame Butterfly, direttore Yves Abel, regia di Àlex Ollé (La Fura dels Baus). In occasione della prima, da non perdere l’appuntamento alle ore 19 con Lezioni di Opera del maestro Giovanni Bietti, attraverso cui uno dei più apprezzati divulgatori italiani illustra di ogni singola opera il contesto storico, i contenuti musicali e drammatici in modo da permettere a chiunque, dall’appassionato al neofita, di godersi la rappresentazione apprezzandone ogni sfumatura. Sabato 30 luglio e martedì 2 agosto, inizio alle ore 21, a Caracalla c’è ilNabucco, dramma in quattro atti diretto da John Fiore e per la regia di Federico Grazzini. Lunedì 1 e giovedì 4 agosto, sempre alle ore 21, protagonista è la musica di Gioacchino Rossini ne Il Barbiere di Siviglia, opera buffa in due atti diretta da Yves Abel, regia di Lorenzo Mariani. http://www.operaroma.it
 
 
TEATRO
Dopo 48 stagioni estive all’anfiteatro della Quercia del Tasso (dove proseguono i lavori di restauro) la storica compagnia ‘La Plautina’ diretta da Sergio Ammirata cambia provvisoriamente sede, trasferendo i propri spettacoli a Villa Lais, nel cuore del quartiere Appio-Tuscolano. Qui, in un accogliente anfiteatro di circa 200 posti, viene proposta La Quercia del Tasso…quest’anno è a Villa Lais, manifestazione che comprende tre spettacoli, in programma fino al 4 settembre dal giovedì alla domenica. Venerdì 29, sabato 30, domenica 31 luglio e giovedì 4 agosto, sempre alle ore 21, va in scena La Locandiera di Carlo Goldoni, con Sergio Ammirata e Patrizia Parisi. Un classico della narrativa italiana, la commedia più tradotta nel mondo, che la Compagnia La Plautina ha già presentato con successo anche all’estero: al teatro dell’Opera del Cairo e al Teatro Manoel di Malta. Lunedì 1 e mercoledì 3 agosto alle ore 17.30 è in programma Villa Lais, giardino padronale nel cuore del quartiere, uno spettacolo sperimentale con nuove forme espressive e la musica dal vivo di un violinista. Un Work in progress che permetterà al pubblico di interagire con gli attori e diventare narratore di episodi personali e ricordi legati al luogo e al quartiere. Martedì 2 agosto, alle ore 11.30 e ad ingresso gratuito, debutta Cibo, poesia e tradizioni regionali, una performance attraverso cui la Compagnia si propone di creare un connubio tra cibo e poesia, elementi che nutrono corpo e anima. I testi sono tratti dalla tradizione romanesca e ispirati, tra gli altri, al repertorio di Aldo Fabrizi, Checco Durante e Giuseppe Gioachino Belli. www.anfiteatroquerciadeltasso.com
 
Al Silvano Toti Globe Theatre è in scena Il Mercante di Venezia, per la regia e la traduzione di Loredana Scaramella. Un testo dai toni contrastanti, in cui si affronta il tema della tolleranza e lo scontro fra clemenza e giustizia, presentato in un allestimento che mira a mantenere il carattere di commedia, allontanandosi dai toni drammatici delle più recenti messe in scena del testo. Loredana Scaramella lo fa puntando sul racconto di una grande storia sull’amore e spostando l’ambientazione negli anni a cavallo fra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento, anni euforici, pieni di cambiamenti di costume, di novità e luminosi progressi, che accolgono però i germi silenziosi di un buio futuro. Spettacoli tutti i giorni con inizio alle ore 21.15 (lunedì chiusura settimanale).
www.globetheatreroma.com
 
Ultimo week end di spettacoli per la manifestazione Di Scena in Estate al Teatro Tor Bella Monaca.Venerdì 29 luglio alle ore 21 in programma la replica di Storia di Gualtiero del regista Ettore Belmondo, con Francesca Nobili e Cristiana Mecozzi. La routine libertina di Olivia viene sconvolta dall’arrivo di Felicia Ungaro, un’amica che è stata appena lasciata dal fidanzato storico – quattordici meravigliosi anni – e che è l’esatto opposto di Olivia. Sabato 30 e domenica 31 luglio, sempre alle ore 21, è in programma Madre Teresa di Via Margutta, testo di Aniello Nigro, regia di Tommaso Franchin, con Andrea Dellai. Chi è che sta apparecchiando la tavola? È un uomo o una donna? È felice o dice di esserlo? Uno strano personaggio si aggira per le stanze buie del suo mini arredato. Una casa povera, mal combinata, disordinata, sporca, senza gusto. Un po’ kitsch. Un po’ come la sua vita. Un po’ ridicola, ecco tutto…www.teatrotorbellamonaca.it
 
Pirandelliana, organizzata dalla Compagnia Teatrale La bottega delle maschere, diretta da Marcello Amici, è una delle rassegne teatrali più importanti e seguite dell’Estate Romana. L’aria che si respira nel Teatro della Bottega è ironica tragedia e commedia tragica. Il teatro pirandelliano nella XX Edizione affronta il problema della solitudine esistenziale che opprime e condiziona. Nel corso della rassegna, che si svolgeràfino al 7 agosto nel Giardino della Basilica di Sant’Alessio all’Aventino, saranno rappresentate a sere alterneEnrico IV (in scena il martedì, il giovedì, il sabato) e L’altro figlio – La giara (in scena il mercoledì, il venerdì, la domenica). Inizio spettacoli ore 21.15.
www.labottegadellemaschere.it
 
Va a concludersi con gli ultimi eventi in programma il Festival Teatro a Righe, la rassegna dislocata in tre diversi contesti urbani – la rotonda del carcere giudiziario di Regina Coeli, la Casa Internazionale delle Donne e la libreria Odradek – che vuole fare di un luogo simbolo dell’esclusione, lo storico carcere giudiziario di Regina Coeli, un luogo al contrario del dialogo e dell’incontro facendo idealmente di Roma, grazie all’azione culturale e sociale dell’Estate Romana, una città ideale, la capitale d’Europa. Tre gli spettacoli proposti nel Giardino della Casa Internazionale delle Donne: venerdì 29 luglio alle ore 21.30 King Kong Teatro presenta in prima nazionale Cleopatras (teatro danza). Lo spettacolo è preceduto da William Shakespeare, lezione spettacolo sul teatro del poeta inglese, con la partecipazione del pubblico; domenica 31 luglio alle 21.30 va in scena la performance di danza Raffaello Stanze, regia e coreografia di Eva Grieco. Lo spettacolo è preceduto da Isador Duncan, lezione di spettacolo sull’arte della danza, con la partecipazione del pubblico; lunedì 1 agosto, sempre alle 21.30, la Compagnia del Mediterraneo presenta lo spettacolo Erodiade, tratto da un poemetto di Mallarmè, testo e regia di Yoko Hakiko e Cimitero delle Bottiglie. Martedì 2 e mercoledì 3 agosto nei locali della libreria Odradek, in via dei Banchi Vecchi 57, appuntamento con l’appetizer show, iniziativa che promuove la partecipazione del pubblico coinvolgendolo in maniera inedita. Alle ore 18 gli attori offrono l’aperitivo agli spettatori: vino locale, pane dei castelli e poesie e letture in lingua originale. Per l’occasione c’è Cane Pezzato in Moderato Cantabile, lettura di alcune delle pagine più emozionanti di uno dei libri più conosciuti di Margherite Duras, ricavate anche dalla sceneggiatura del celebre film di Peter Brook. Recital bilingue in francese e italiano, a cura di Eve Allenbach. A chiudere la manifestazione lo spettacolo Chiara e Francesca, con Caterina Murino. Le lettere di santa Chiara e le opere di san Francesco in una performance di parole e musica che vuole essere un omaggio al Giubileo della Misericordia di Papa Francesco. Un video appositamente realizzato ripercorre i luoghi del santo fra Lazio e Umbria mentre Caterina Murino mette in scena l’incontro fra i due santi che hanno modificato il rapporto con la religiosità nel mondo. Appuntamento alla Rotonda del Carcere di Regina Coeli in via della Lungara mercoledì 3 agosto alle ore 15.30 (per avere informazioni sulle modalità d’ingresso a Regina Coeli inviare una mail a artestudiox@libero.it). www.artestudioteatro.it
 
Dal 19 luglio e fino al 7 settembre sipario aperto anche nella splendida cornice dei Giardini della Filarmonica romana per la XXIII edizione de I solisti del Teatro. Venerdì 29 luglio Daniele Vicari presenta il mokumentary dal titolo Uno, nessuno, girato con gli allievi della scuola Gian Maria Volontè, tema il lavoro di formazione dell’attore. Lunedì 1 agosto Sycamore T Company presenta Orfeo ed Euridice – dal mito ai giorni nostri, concerto per voce lirica e voce recitante che vuole creare un ponte tra classicità e contemporaneità per mettere al centro proprio la ricerca della Verità. Martedì 2 agosto Lunaria Teatro presenta La lunga vita di Marianna Ucrìa, con Raffaella Azim e Francesca Conte, interprete L.I.S. Lingua Italiana dei Segni. Mercoledì 3 agosto il Corpo di Ballo di Danza e Professione diretto da Sergio Ariota in collaborazione con Antonio Desiderio presenta Don Quixote, con Ekaterina Oleynik, prima ballerina del Teatro dell’Opera di Minsk, e Armand Zazani, del Teatro dell’Opera di Tirana. Coreografia di Maria Grazia Garofoli, musica di Ludwig Minkus. Giovedì 4 agosto Stardust srl presenta Mumble mumble – ovvero confessioni di un orfano d’arte di Emanuele Salce e Andrea Pergolari, con Emanuele Salce e Paolo Giommarelli, un racconto in tre tempi in cui si narra impudicamente le vicende di due funerali e mezzo (e le gesta dei protagonisti che in quei giorni si distinsero…).
www.teatro91.com
 
 
 
INFO PER IL PUBBLICO
 Web
www.estateromana.comune.roma.it
Tel
060608 (tutti i giorni ore 9-21)
Facebook
www.facebook.com/EstateRomanaRomaCapitale
Twitter
twitter.com/estateromana
Instagram
Instagram.com/estateromana
 
 
 
Testo da Ufficio Stampa Estate Romana – Zètema Progetto Cultura