30 Novembre 2015
Bonobo
Un nuovo studio ha documentato l’utilizzo di strumenti preagricoli sofisticati da parte dei bonobo (Pan paniscus), caratteristica finora considerata una prerogativa di ominidi e appartenenti al genere Homo.
Un nuovo studio ha esaminato diverse caratteristiche culturali pre-umane e del genere Homo, in relazione a bonobo e scimpanzé. I bonobo sono stati spesso considerati meno sofisticati proprio rispetto agli scimpanzé: questi ultimi sono stati visti utilizzare martelli e incudini per rompere noci, o utilizzare rami al fine di farne lance. Il nuovo studio ha invece documentato attività di utilizzo di strumenti preagricoli, rottura di ossa e utilizzo di lance come arma per i bonobo. Oltre a questo, alcuni esperimenti prevedevano una pianificazione, da parte di questi primati, per raggiungere il cibo.


Lo studio “Preparation and use of varied natural tools for extractive foraging by bonobos (Pan Paniscus)“, di Itai Roffman, Sue Savage-Rumbaugh, Elizabeth Rubert-Pugh, André Stadler, Avraham Ronen e Eviatar Nevo, è stato pubblicato sull’American Journal of Physical Anthropology.
Link: American Journal of Physical Anthropology; University of Haifa
Bonobo (Pan paniscus), foto dallo United States Agency for International Development (USAID, Fonte), da WikipediaPubblico dominio, caricata da Dbenbenn.