Robert Capa in Italia - Milano, Spazio Oberdan, fino al 26 aprile 2015

Dopo il successo di Roma, Firenze e Genova arriva allo Spazio Oberdan di Milano la mostra dedicata al grande fotoreporter di guerra Robert Capa, che racconta gli anni della seconda guerra mondiale in Italia. In collaborazione tra la Città metropolitana di Milano la Fratelli Alinari Fondazione per la Storia della Fotografia e il Museo Nazionale Ungherese di Budapest, con il patrocinio del Comune di Milano, la mostra, dal titolo ROBERT CAPA IN ITALIA presenta 78 immagini in bianco e nero scattate nel biennio 1943 – 44.
L'esposizione, curata da Beatrix Lengyel e promossa dal Ministero delle Risorse Umane d'Ungheria e dal Consolato Generale di Ungheria di Milano, ci racconta lo sbarco degli Alleati in Italia attraverso gli occhi di colui che è considerato il padre del fotogiornalismo, che ha saputo guardare da vicino gli eventi, affiancandosi al dolore: "se le tue fotografie non sono all'altezza, non eri abbastanza vicino" diceva Robert Capa.
Le 78 fotografie esposte mostrano una guerra fatta di gente comune, di piccoli paesi ridotti in macerie, di soldati e di civili vittime di una stessa strage, tutto trattato da Capa con la stessa solidarietà che gli permette di fermare la paura, l'attesa, l'attimo prima dello sparo, il riposo, la speranza.
Un viaggio fotografico che dallo sbarco in Sicilia nel 1943 si spinge fino ad Anzio, per arrivare al 1944 e rivelare le tante facce della guerra, abbandonando la retorica per spingersi dentro il cuore del conflitto. Come spiega John Steinbeck "Capa sapeva cosa cercare e cosa farne dopo averlo trovato. Sapeva, ad esempio, che non si può ritrarre la guerra, perchè è soprattutto un'emozione. Ma lui è riuscito a fotografare quell'emozione conoscendola da vicino".
RobertCapabyGerdaTaro
Dove
Spazio Oberdan
Viale Vittorio Veneto 2, Milano
Quando
30 gennaio - 26 aprile 2015
martedi-domenica ore 10.00-19.30 (la biglietteria chiude alle 19.00)
lunedì chiuso
inaugurazione: giovedi 29 gennaio, ore 18.00
*aperto il giorno di Pasqua, il lunedi dell'Angelo e il 25 aprile

Ingresso
a pagamento
: € 8.00 intero; € 6.50 ridotto per gruppi da 15, over 65, dai 6 ai 18 anni, studenti fino ai 25 anni, titolari di apposite convenzioni e coupon; € 3,50 ridotto speciale per le scuole
gratuito: under 6, portatori di handicap e accompagnatori, giornalisti, guide turistiche, un accompagnatore per gruppo, due insegnanti per classe
Prenotazioni al 02-7740.6300
Per informazioni
Città metropolitana di Milano/Spazio Oberdan
tel. 02 7740.6302
Sito: Città Metropolitana di Milano
Robert Capa durante la Guerra Civile Spagnola, Maggio del 1937, foto di Gerda Taro (http://www.icp.org/site/c.dnJGKJNsFqG/b.2876631/), da Wikipedia, Pubblico Dominio, caricata da Herodotus.


Ritrovati gli unici bronzi sopravvissuti di Michelangelo?

2 - 3 Febbraio 2015
Michelangelo-Buonarroti_crop
Due statue in bronzo di due figure virili (una è barbuta) rappresentano forse gli unici bronzi di Michelangelo ad essere sopravvissuti?
Alcuni esperti così ritengono: i due bronzi sarebbero anatomicamente perfetti fino al tendine peroneo e all'arco transverso del piede, e coerenti con quanto pervenutoci dalle sculture e dagli schizzi preparatori del geniale artista, per il periodo 1500-1510. Saranno in mostra al Fitzwilliam Museum di Cambridge a partire da martedì.

Link: The History Blog; The Guardian 1, 2; Antiques Trade Gazette; BBC News 1, 2; Daily Mail
Michelangelo Buonarroti, particolare dal dipinto di Jacopino del Conte, da WikipediaPublic Domain, caricata da Gvf.
 


Il bere cerimoniale nell'età vichinga

31 Gennaio 2015
800px-Drinking_horns
Medievalists propone la tesi di Charles Riseley, "Ceremonial Drinking in the Viking Age", del 2014.
[Adattamento dall'Abstract] Le cerimonie del bere giocarono un ruolo sociale molto importante nella Scandinavia dell'età vichinga e nell'Inghilterra anglosassone. La tesi ricerca i termini minni e bragarfull nelle fonti, al fine di cercare di "illuminare" queste cerimonie.  Si esaminano anche le connessioni con la regalità, la legge, e la árs ok friðar. Quindi si guarderà alle celebrazioni funerarie e ai brindisi alla memoria, che governavano le eredità e i passaggi di potere. Il rituale della mead-cup anglosassone serviva a stabilizzare la società e a rinforzare la coesione, così come avveniva per l'analoga versione antico norvegese. Infine si esaminerà l'istituzione del voto attraverso brindisi.
Link: Università di OsloMedievalists
Corni vichinghi per bere, foto di Mararie da Flickr, da WikipediaCC BY-SA 2.0, caricato da Jonund.
 


Riparata e digitalizzata una Bolla papale del tredicesimo secolo

1 Febbraio 2015
Riparata e digitalizzata dalla Biblioteca della University of British Columbia, la Bolla papale "Privilegium Innocentii IV pro monasterio S. Michaelis de Tridento", risalente al 1245.
Link: UBC Library Digital Collections; Medievalists


La voce di Alexander Graham Bell

26 Gennaio - 2 Febbraio 2015
Alexander_Graham_Bell,_three-quarter_length_portrait,_standing,_facing_left_-_3c04275r
Dal 26 Gennaio, e fino al 25 Ottobre 2015, sarà possibile vedere documenti, note di laboratorio e strumenti dal Volta Laboratory nel quale operò Alexander Graham Bell, nell'ambito della mostra "Hear My Voice”: Alexander Graham Bell and the Origins of Recorded Sound ", presso il National Museum of American History di Washington D. C.
Sarà perciò possibile ascoltare alcune delle prime registrazioni sonore (datate attorno al 1880) e per la prima volta anche la voce dell'inventore. Queste sono state rese nuovamente disponibili grazie a uno scanner ottico e a software audio digitale.

Link: Smithsonian; The National Museum of American HistoryThe History Blog; The Washington Post
Alexander Graham Bell, foto di Timoléon Lobrichon, da WikipediaPublic Domain, caricata da Yann.
 


Cina: scoperta struttura sacrificale a Baoji City

29 Gennaio 2015
800px-Shaanxi_in_China_(+all_claims_hatched).svg
Riportata alla luce una struttura sacrificale presso la città di Baoji, nella provincia dello Shaanxi (da non confondere con quella dello Shanxi). La struttura è datata tra l'undicesimo secolo a. C. e il 771 a. C. e viene considerata di grande importanza per lo studio del rituale sacrificale nell'antica Cina e per la dinastia Zhou.
Link: China.Daily 1, 2, 3, 4
La provincia Shaanxi, da WikipediaCC BY-SA 3.0, di e caricata da TUBS (This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this: China edcp location map.svg (by Uwe Dedering).)
 


Ohio: tumulo ritrovato durante la costruzione di un centro commerciale

30 Gennaio 2015
La costruzione di un centro commerciale ha rivelato un'antico tumulo Indiano, a Chillicothe, in Ohio. Il tumulo viene datato tra il 200 a. C. e il 200 d. C.
Leggere di più


Inghilterra: laboratorio di scacchi scoperto a Northampton

31 Gennaio 2015
Per la prima volta in Inghilterra, è stato ritrovato un laboratorio per la produzione di pezzi del gioco degli scacchi, risalente all'Alto Medioevo. La scoperta è avvenuta a Northampton e ad occuparsi degli scavi sarà il MOLA (Museum of London Archaeology).
Link: BBC