Uffizi, Accademia e Bargello: prolungamenti d’orario serali al martedì e al sabato

26 Giugno 2015

Uffizi, Accademia e Bargello: prolungamenti d’orario serali al martedì e al sabato

Con l’estate tornano i prolungamenti d’orario nei principali musei dell’ex-Polo Fiorentino. Durante la seconda metà 2015, le serate interessate da queste iniziative saranno il sabato e il martedì. Ecco i dettagli.
PROLUNGAMENTI D’ORARIO E APERTURE STRAORDINARIE DEL SABATO
Dal prossimo 27 giugno fino al 19 dicembre 2015 la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia e il Museo Nazionale del Bargello apriranno straordinariamente ogni sabato sera dalle 19 alle 23. Nei primi due casi si tratterà di un prolungamento d’orario di apertura, mentre per il terzo museo sarà una vera e propria apertura straordinaria.

Roma, Globe Theatre: dal 2 luglio "Sogno di una notte di mezza estate"

SILVANO TOTI GLOBE THEATRE

Direzione artistica Gigi Proietti

 Dal 2 al 12 luglio 2015 ore 21.15

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

regia di Riccardo Cavallo

traduzione di Simonetta Traversetti

Prodotto da Politeama Srl

Foto © MarcoBorrelli
Foto © MarcoBorrelli

Il 2 luglio parte la stagione 2015 Silvano Toti Globe Theatre e torna un appuntamento ormai cult: il SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE, a firma dell’indimenticabile Riccardo Cavallo, che andrà in scena fino al 12 luglio ore 21.15. Una storia che continua ad emozionare e a far sognare raccontando il tempo breve della felicità con un sottile sottofondo di malinconia.
Leggere di più


Come il cane ha trovato posto in famiglia – dall'Epoca Vittoriana ad oggi

15 Maggio 2015

Come il cane ha trovato posto in famiglia – dall'Epoca Vittoriana ad oggi

I cani sono stati compagni per gli esseri umani per migliaia di anni. In un nuovo libro, il dott. Philip Howell sostiene che furono coloro che vissero durante l'Epoca Vittoriana ad ‘inventare’ il cane moderno con un posto nel cuore della famiglia. Ma, mentre alcuni cani divennero animali da compagnia, altri divennero dei flagelli.

1024px-John_Charles_Dollman_-_Table_d'Hote_at_a_Dogs'_Home

I Britannici sono una nazione di amanti dei cani: quasi un quarto delle abitazioni ne ha almeno uno. Forse li amiamo persino troppo. Una celebre arguzia descriveva le classi medio alte Inglesi come persone che dormono con i loro cani e mettono i loro bambini nei canili.
Ma quando avvenne alla nazione di innamorarsi dei propri cani in modo così disperato? E quali erano i limiti a questo affetto? L'accademico di Cambridge, dott. Philip Howell sostiene che furono coloro che vivevano durante l'Epoca Vittoriana a segnare il destino del cane come animale per l'abitazione e a dargli un ruolo di grande adorazione, ma anche controverso, nel cuore della famiglia.
Leggere di più

Perù: due contenitori in argento da Chachapoyas

22 - 23 Giugno 2015
800px-Peru_-_Amazonas_Department_(locator_map).svg
Due contenitori in argento sono stati ritrovati a Chachapoyas, in Perù: l'importanza della scoperta risiede nel fatto che si tratta dei primi oggetti in metallo di Chachapoyas.
Link: Peru This Week; El Comercio; The History Blog
La regioned di Amazonas in Perù, di Peru_-_(Template).svg: Huhsunqu derivative work: Huhsunqu (talk) - Peru_-_(Template).svg, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Huhsunqu.
 


Novità su Notre Dame grazie al laser

22 - 23 Giugno 2015
800px-NotreDameDeParis
Grazie ai laser, cresce la nostra conoscenza della Cattedrale di Notre Dame a Parigi. Lo storico dell'arte Andrew Tallon ha utilizzato lo strumento moderno per misurare la costruzione e per costruire un modello, rivelando così alcune importanti informazioni.
La Galleria dei Re, ad esempio, è spostata di un piede circa, a causa probabilmente del terreno instabile. Le colonne interne, inoltre, non sono perfettamente allineate, probabilmente per incorporare strutture preesistenti, mentre i contrafforti volanti erano probabilmente presenti sin dal principio.
Link: National Geographic; Extreme Tech; Archaeology News Network
La Cattedrale di Notre Dame, foto di Sanchezn da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Paris 16
 


Street art, al via Chained: due mostre e opere a Quarto Oggiaro e in Bicocca

Arredo urbano

Street art, al via Chained: due mostre e opere a Quarto Oggiaro e in Bicocca

Rozza: “Grande occasione per la street art di mostrare ai milanesi le qualità di un'arte nuova, di grande impatto, praticata dai giovani”

vittani_438.jpg

Milano, 25 giugno 2015 – Un progetto per la street art all’aperto e in spazi chiusi con nove artisti internazionali. Si tratta di Chained, l’iniziativa promossa dalla Galleria Wunderkammern, presentata oggi all’Expo Gate alla presenza dell’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza: il Comune di Milano ha infatti collaborato alla realizzazione di Chained, assieme a Istituto Cervantes, Ambasciata di Spagna, mettendo a disposizione l’hangar di via Amari.

Leggere di più


Museo Archeologico Nazionale di Firenze Proroga Mostra Piccoli Grandi Bronzi e chiusure durante il periodo estivo

25 Giugno 2015

Museo Archeologico Nazionale di Firenze Proroga Mostra Piccoli Grandi Bronzi e chiusure durante il periodo estivo

In conseguenza del successo di pubblico, visitata da una media di oltre 10.000 persone al mese, la Mostra Piccoli Grandi Bronzi - Capolavori greci, etruschi e romani delle collezioni mediceo-lorenesi verrà prorogata fino al 31 Agosto 2015.

Milano: al Piccolo Teatro in scena Storia di Qu

Cultura

Al Piccolo Teatro in scena Storia di Qu

Dal 30 giugno al 5 luglio in scena un testo inedito di Dario Fo e Franca Rame. In scena, oltre al protagonista Michele Bottini, un folto gruppo di artisti tra attori, acrobati, musicisti e danzatori

qu.jpg

Milano, 25 giugno 2015 – Andrà in scena giovedì 25 alle ore 21, presso la ex Chiesa di San Carpoforo in zona Brera la versione in ligua inglese dello spettacolo “Storia di Qu”, di Dario Fo e Franca Rame, ispirato a “Ah Q”, un racconto di Lu Xun (1881 - 1936) tradotto da Franca Rame e Giselda Palumbo, per la regia di Massimo Navone. Lo spettacolo, prodotto dalla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi e dalla Scuola di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera, sarà poi rappresentato presso il Piccolo Teatro Studio “Melato” da martedì 30 giugno a domenica 5 luglio 2015. Si tratta dell’ultimo testo inedito e mai rappresentato di Dario Fo scritto con Franca Rame, che ha riunito per la sua messa in scena tanti giovani artisti provenienti da sei istituzioni formative.

Leggere di più


Polo Reale di Torino, apertura prolungata il Sabato sera dalle 20:00 alle 24:00

25 Giugno 2015

POLO REALE DI TORINO APERTURA PROLUNGATA IL SABATO SERA DALLE 20.00 ALLE 24.00

1435246140043_Palazzo-Reale-notturna

Il Polo Reale di Torino apre in orario serale nell'ambito di un progetto nazionale che coinvolge i 20 maggiori musei italiani.
A partire da sabato 27 giugno è possibile visitare ogni sabato dalle 20.00 alle 24.00 Palazzo Reale (ultimo ingresso ore 23.00) a tariffa agevolata (biglietto intero € 6,00; ridotto € 3,00).
Con lo stesso biglietto si può partecipare agli eventi e alle visite speciali che saranno programmate nelle diverse sedi del Polo Reale: il Museo Archeologico apre con il ciclo Fantasmagoriche presenze al Museo Archeologico, un approfondimento da parte di un archeologo insieme a rievocazioni storiche di ambienti e personaggi. Il primo appuntamento è con Taurini sul confine: un piccolo gruppo di artigiani, proveniente dal villaggio di Bric San Vito, presso l’antica città dei Taurini, anima le sale del Museo, mostrando abiti, gioielli, tecniche, mestieri e segrete conoscenze della loro tribù. Alle ore 21.00 e 23.00 si svolge la “Conversazione con l’archeologo”, Il Bric San Vito di Pecetto e la protostoria di Torino, dedicata agli scavi che, nel corso del 1995, hanno portato alla luce sulla collina torinese le tracce di un insediamento protostorico, risalente al IV secolo a.C., probabilmente abbandonato nel periodo della distruzione della capitale dei Taurini da parte di Annibale. In collaborazione con L’Associazione Culturale TerraTaurina.
1435246190540_MUSEO_ARCHEOLOGICO

Leggere di più


Visite serali agli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta il sabato dalle 20 alle 24

25 Giugno 2015

Visite serali agli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta il sabato dalle 20 alle 24

A partire da sabato 27 giugno sarà prolungata l’apertura fino alle 24 (ultimo ingresso ore 23,15) degli Appartamenti storici della Reggia.
L’iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con l'intento di adeguare agli standard internazionali i principali musei italiani tra cui la Reggia di Caserta per rispondere alle esigenze del pubblico e in primo luogo delle comunità locali interessate a fruire della cultura in ore libere da impegni professionali e familiari.
Durante le aperture serali saranno visitabili gli Appartamenti del Settecento e dell’Ottocento, la collezione “Terrae Motus” e la sezione permanente sui “Disegni e Modelli”.

Leggere di più