“Hobbiton”, la Terra di Mezzo sarà nel Castello di Trani

31 agosto 2015

Hobbiton”, la Terra di Mezzo sarà nel Castello di Trani

Fervono i preparativi per la XXII edizione della festa dedicata a Tolkien e al fantasy

Locandina Hobbiton 2015

È un appuntamento ormai immancabile da 22 anni, e così anche quest’anno tornerà la “Hobbiton”, la grande festa dedicata al mondo di Tolkien, promossa e organizzata dalla Società Tolkieniana Italiana. E come per ogni grande festa, fervono i preparativi: saranno due giorni nel segno della magia di Tolkien, sabato 12 e domenica 13 settembre 2015, nella cornice del maestoso Castello di Trani, a due passi dal mare e dal porto, nel cuore del centro storico della città turistica pugliese, grazie alla collaborazione con Nova Apulia scarl e con il patrocinio del Comune di Trani e del Presidente del Consiglio regionale della Puglia.

Leggere di più


Egitto: scoperta a Luxor la tomba di Padibastet

31 Agosto 2015

Una nuova tomba scoperta a Luxor
------------------------------------------------------

11960280_419369348268215_2526605297661591528_n
La missione egizio-americana che lavora al South Asasif Conservation Project ha scoperto la tomba della XXVI Dinastia di Padibastet, Supervisore dell'Alto Egitto, Grande intendente della Moglie del Dio. Così ha dichiarato il dott. Eldamaty, Ministro delle Antichità Egizie.
11960006_419369334934883_2099781022720223877_n
L'importanza della scoperta, ha aggiunto Eldamaty, risiede nell'aver gettato ulteriore luce sulla pianificazione delle tombe nobili durante questo periodo. Spiega che la ricerca sui titoli e i nomi dei genitori di Padibastet, effettuata dal dott. Erhart Graefe, membro del team del Progetto, suggerisce che si tratti di un nipote precedentemente sconosciuto di Pabasa, la cui imponente tomba nel Nord Asasif è nota come TT 279.
11951790_419369394934877_1011456469065248851_n
D'altra parte, il Direttore del Settore delle Antichità Egizie, Mahmoud Afify ha spiegato che questa tomba si trova all'interno della tomba di Karabasken TT 391, Sindaco di Tebe e Quarto Prete di Ammone durante la Venticinquesima Dinastia. Padibastet, alto ufficiale durante la Ventiseiesima Dinastia, deve aver usurpato la tomba.
Afify ha anche aggiunto che recenti scavi nella corte solare della tomba di Karabasken hanno rivelato un gran numero di caratteristiche architetturali e decorative progettate per Padibastet e adatte al suo rango.
La Direttrice della Missione, Elena Pischikova infine suppone che Padibastet fosse seppellito nella tomba di Karabasken nel pozzo del cortile o nella principale camera sepolcrale. Ulteriori rimozioni nella camera del cortile e in quella sepolcrale nelle prossime stagioni forniranno ulteriori informazioni.
Il team di conservazione del Ministero delle Antichità ha ricostruito l'area dell'entrata montando nuovamente un architrave di un metro di lunghezza e parecchi frammenti scolpiti, ritrovati tra le macerie del cortile.

Traduzione dal Ministero delle Antichità Egizie. © Ministry of Antiquities, Ufficio Stampa. Tradotto in Inglese da Eman Hossni, sulla base dei rapporti della missione. Il Ministero delle Antichità Egizie non è responsabile dell’accuratezza della traduzione in Italiano. Foto del Ministero delle Antichità Egizie.


Settembre 2015: riprende una Notte al Museo a Mantova

31 Agosto 2015

Settembre 2015: UNA NOTTE AL MUSEO
RIPRENDONO LE APERTURE SERALI AL SABATO

Il Complesso Museale di Palazzo Ducale riprende le aperture serali del sabato che si protrarranno per  tutto il mese di settembre.
Sabato 5, 12, 19 e 26 settembre 2015 la biglietteria riaprirà alle ore 20.10 e chiuderà alle ore 22.50, con ultimo ingresso alla Camera degli Sposi alle ore 23.10. I visitatori dovranno uscire entro le ore 23.45 per consentire al personale di completare le operazioni di chiusura e messa in sicurezza del museo.
Ingresso con biglietto e modalità di visita ordinarie.

Leggere di più


Tomba di un re guerriero scita da Krasny Yar

26 Agosto 2015
1024px-Altai_Krai_in_Russia.svg
I resti di un re guerriero scita vissuto 2500 anni fa e seppellito insieme al suo cavallo, sono stati scoperti presso Krasny Yar nel Territorio dell'Altai, nella Russia Meridionale.
La tomba è stata quasi cancellata dalle attività agricole: tra i ritrovamenti, i resti di un mantello coperto in oro, e oggetti metallici come una spada (akinak) e uno scalpello/coltello. Trovate anche ossa di agnello, forse il pasto funerario.
Link: Daily Mail
Il Territorio dell'Altai, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS - Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Russia edcp location map.svg (by Uwe Dedering)).
 


Pompei: nuove scoperte a Porta Nola

27 Agosto 2015
Pompeii_map-en.svg
Nuove scoperte dalla necropoli di Porta Nola a Pompei. Sono state oggetto di studio le caratteristiche fisiche, la dieta, il modo di vivere e i riti funerari della popolazione. Ripulite anche alcune tombe dove si era accumulato del terreno.
Tra le scoperte, un ulteriore terreno sepoltura per cremazione presso la tomba monumentale di Marcus Obellius Firmus, con una moneta (utile ai fini della datazione), ceramica e frammenti del letto funerario in osso e oro. Si sono studiati anche i calchi delle vittime dell'eruzione, al fine di determinarne età, sesso, patologie, attività.
Link: BSR 1, 2; Repubblica; Il Mattino; RAI; Art DailyArchaeology News Network via The British School at Rome.
Cartina di Pompei di cmglee, MaxViol (http://commons.wikimedia.org/wiki/File:House_of_the_Vettii_%28Pompeii%29_location.svg), da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Cmglee.
 


Turchia: due teste di statue di Atena e Giano

27 Agosto 2015
Denizli_in_Turkey.svg
Due teste di statua raffiguranti Atena e Giano, sono state rinvenute nell'antica città di Laodicea, nella provincia turca di Denizli. Datano al secondo secolo d. C. Erano a dieci metri di profondità, forse sotterrate lì da saccheggiatori che sarebbero poi tornati.
Link: Hurriyet Daily News via Doğan News Agency; Archaeology News Network.
La provincia turca di Denizli, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Turkey location map.svg (by NordNordWest). )


Cipro: un forno neolitico in un fosso a Prastio-Mesorotsos

26 Agosto 2015
1024px-Paphos_in_Cyprus.svg
Un forno neolitico collocato in un fosso, scoperto presso il sito di Prastio-Mesorotsos nel distretto di Pafo a Cipro, sarebbe stato in grado di nutrire fino a duecento persone.
Il sito avrebbe rivelato tracce del Neolitico preceramico e ceramico, del Calcolitico, dell'Età del Bronzo e dei periodi Bizantino e Franco.
Link: Archaeology News Network via Department of Antiquities/Republic of Cyprus; Live Science 1, 2.
Il distretto di Pafo a Cipro, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Cyprus location map.svg (by NordNordWest)).


Turchia: un trono in argilla da Melid

26 Agosto 2015
Malatya_in_Turkey.svg
Un trono in argilla è stato ritrovato presso Melid, l'antica città stato dell'Anatolia di cinquemila anni fa. Il grande edificio che lo contiene, come d'altra parte la città stessa, è in argilla: i muri sono molto spessi (due metri), e due divisioni di finestre sono alle spalle del trono. Ritrovati anche frammenti lignei.
Il sito è collocato presso Arslantepe, nella provincia turca di Malatya: a capo è la Professoressa Marcella Frangipane dell'Università La Sapienza di Roma.
Link: Hurriyet Daily News via Anadolu Agency; Daily Sabah; Archaeology News Network.
La provincia di Malatya; da Wikipedia, CC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS - Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Turkey location map.svg (by NordNordWest)).
 


Impronte di cervo e mosaici dalla villa romana di Chedworth

25 Agosto 2015
800px-Gloucestershire_UK_locator_map_2010.svg
L'impronta dello zoccolo di un cervo è stata ritrovata su una mattonella della villa di epoca romana del quarto secolo a Chedworth. Tra gli altri ritrovamenti, altre sezioni di mosaico e una spilla in ossa e monete dell'epoca. Ci sarebbero prove di una villa più antica.
Link: BBC News
Il Gloucestershire, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Nilfanion (NilfanionOrdnance Survey OpenData: County boundaries and GB coastline National Geospatial-Intelligence Agency Irish, French and Isle of Man coastlines, Lough Neagh and Irish border).