Dal 13 maggio in libreria l’atteso secondo volume di Alberto Angela su uno dei protagonisti più discussi della storia romana, Nerone. “L’Inferno su Roma” così si chiama il secondo dei tre volumi avrà come protagonista l’incendio che colpì Roma e che nell’immaginario collettivo ha gettato luci e ombre sul dominus.

Le lancette della Storia stanno arrivando al punto zero. Mancano solo pochi minuti alla fine di Roma… Lanciamo un ultimo sguardo alla luna. C’è qualcosa di diverso rispetto a ieri: si è velata e presenta una “corona”, un alone tutt’attorno che forma una sorta di cerchio intorno al nostro satellite. È un fenomeno che ancora oggi si può vedere a Roma, segno che il tempo sta cambiando. Domani soffierà un vento caldo e teso che spira direttamente dall’Africa.

È arrivata l’ora x. Il fuoco sarà protagonista di questa nuova fatica editoriale di Alberto Angela che ha cambiato per sempre l’immagine della città eterna. Nove lunghissimi giorni, il fuoco non risparmierà nessuno: edifici, strade, vicoli, botteghe e uomini.

Alberto Angela Nerone. L’Inferno su Roma. Foto: Stefano Borghini e Raffaele Carlani

Con approccio sempre scientifico, tante sono le fonti consultate da Angela, antiche e moderne, che potessero guidarlo in questo lungo viaggio a ritroso nella storia. Con questo nuovo volume, il noto divulgatore cercherà di offrire al lettore gli aspetti salienti di questa immensa tragedia che ha colpito la città più potente del Mediterraneo attraverso una ricostruzione minuziosa e dettagliata.

Durante il cammino tra i vicoli di Roma saremo accompagnati da due vigiles, figure istituite da Augusto e importantissime per la cura dell’urbe. Vindex e Saturnino che già erano presenti nel primo volume, entrano in scena e con ogni mezzo cercheranno di arginare il fuoco, in una lotta contro il tempo che non risparmierà nessuno.

È il 18 luglio del 64 d.C. e la distruzione della “vecchia” Roma comincia proprio da uno dei suoi luoghi più importanti: il Circo Massimo. Con qualche sforzo di immaginazione bisogna pensare ad un luogo molto diverso da come appare oggi; la sua struttura era di legno e intorno vi erano numerose botteghe ed edifici. È bastato un attimo per scatenare un vero e proprio inferno!

Non ci resta che leggere questo nuovo volume edito da Harper Collins Italia