4 Maggio 2015

Nikos Xydakis, sostituto del Ministro alla Cultura Greco, torna a parlare di Anfipoli e in modo molto diverso dall’ultima volta. A causa della pioggia si sono creati stagni e fango.
È necessario porre in atto un sistema di drenaggio, e il terreno è instabile. È necessario drenare il muro di marmo di Taso e condurre uno studio geostazionario, ma attualmente prevalgono purtroppo considerazioni finanziarie.

Link: Greek Reporter; Archaeology News Network; Dorothy King’s PhDiva; Ethnos.gr
Il ratto di Persefone ad Anfipoli, foto da WikipediaPublic Domain, caricato da Yann.