Roberto Alonge, Dacci oggi il nostro desiderio quotidiano

Sottraendosi ad un genere definito, Dacci oggi il nostro pane quotidiano di Roberto Alonge mette a fuoco il tema del desiderio e ne analizza alcune varianti generalmente oscure e


0 Commenti9 Minuti

I Carabinieri TPC recuperano una statua romana in marmo raffigurante un “Togatus”

I Carabinieri TPC recuperano una statua romana in marmo raffigurante un “Togatus” risalente al I secolo a.C. trafugata a Roma nel 2011


0 Commenti8 Minuti

Messina Judaica di Giuseppe Campagna: la comunità ebraica messinese tra il XV e il XVI secolo

Il recente volume di Giuseppe Campagna, Messina Judaica, edito da Rubbettino Editore, restituisce infatti una sapiente ed efficace ricostruzione della comunità ebraica messinese


0 Commenti12 Minuti

Recuperato dipinto di Nicolas Poussin rubato nel 1944 in Francia

I Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale recuperano dipinto rubato nel 1944 in Francia dalle truppe di occupazione tedesche


0 Commenti6 Minuti

“De quodam quem ballena absorbuit”: dal Leviatano al pesce-cane, quando si finisce mangiati da un pesce

Finire inghiottiti da un pesce di mostruose dimensioni è di certo ben poco auspicabile, e comunque difficilmente potremmo averne una testimonianza diretta dal malcapitato


1 Commento17 Minuti

Apre la caccia alle opere trafugate: in rete il bollettino Arte in ostaggio 42

Anche quest’anno è stato pubblicato il bollettino delle ricerche “Arte in ostaggio”, numero 42, edito dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC)


0 Commenti26 Minuti

Leonardo, in prima tv mondiale su Rai1 dal 23 marzo

La serie TV RAI1 ha inizio con Leonardo poco più che ventenne; lavora come apprendista nella bottega di Andrea Del Verrocchio a Firenze


0 Commenti21 Minuti

Di proprio pugno: scrittori, scriventi e autografi

Di tutti gli autografi, il fantomatico autografo di Dante è croce e delizia per qualunque filologo: molti sono stati, nel corso degli anni, gli “avvistamenti” e i possibili


0 Commenti27 Minuti

Gli uomini e i macachi convivevano a Notarchirico in Basilicata quasi 700 mila anni fa

Documentata per la prima volta la coesistenza di uomini e macachi nel sito archeo-paleontologico di Notarchirico in Basilicata quasi 700 mila anni fa


0 Commenti6 Minuti