Giovedi 21 e Venerdi  22 maggio ore 21

        Torna al Di Cagno, con “Uomo e galantuomo”, il genio di Eduardo

Torna al Teatro Di Cagno, dopo il grandissimo successo ottenuto nelle scorse stagioni, la “Compagnia Instabile Napolinscena” – composta da attori pugliesi e napoletani – con uno dei capolavori assoluti del grande Eduardo De Filippo. “Uomo e Galantuomo” è  una commedia  di una comicità irresistibile in cui  fanno capolino il dramma e l’amarezza.  Spesso classificata come farsa, perché caratterizzata da una ricca serie di battute e di episodi esilaranti,  la commedia lancia uno sguardo sulle contraddizioni tra l’apparire e l’essere e sui problemi  di sopravvivenza all’interno delle dinamiche sociali. Falso perbenismo contro tragedia. Onore da salvare contro la fame. E in tutto questo dove finisce l’uomo e dove comincia il galantuomo? Una commedia che  segnò per Eduardo il passaggio dalla farsa al teatro di prosa  e in cui, guarda caso, il tema centrale è proprio il teatro stesso, rappresentato da una scalcagnata compagnia chiamata ‘L’Eclettica’. Attraverso il classico meccanismo della commedia degli equivoci, si scatena così il gioco del teatro nel teatro.  Con la sempre attenta regia di Ascanio Cimmino – che è anche interprete – e la magistrale interpretazione di Francesco D’Andria nei panni di Don Gennaro De Sia, la commedia ha già ottenuto un enorme successo di pubblico e critica nelle precedenti repliche pugliesi. Si ride molto, ma con quel rigore di cui Eduardo si è fatto ambasciatore con la sua infinita arte.

Ingresso 12 euro
Sipario ore 21
INFO E PRENOTAZIONI: 080/5027439 – 3351723584 
www.teatrodicagno.it
https://www.facebook.com/teatro.dicagno?fref=ts
Come da Comunicato Stampa ricevuto dal Teatro.

Write A Comment

Pin It