16 Ottobre 2015
800px-Teotihuacan
Secondo un nuovo studio, il cambiamento climatico sarebbe uno degli elementi ad avere giocato un ruolo fondamentale nella nascita e nel declino delle società agricole precolombiane in Messico e Perù.
Formazione, consolidamento e caduta degli stati preindustriali negli ultimi cinquemila anni, a livello mondiale, sono avvenute in molti contesti e con condizioni differenti. Lo studio parte dal presupposto che condizioni climatiche stabili favoriscano la formazione, mentre la volatilità persistente porterebbe al collasso episodico delle stesse società. Nonostante la necessità di un raffinamento delle datazioni archeologiche per alcune aree, gli studiosi hanno preso in considerazione Messico e Perù come primo test, e hanno trovato i dati coerenti con l’ipotesi proposta.
In Messico il discorso sarebbe perciò vero per Teotihuacán, Tula, almeno parzialmente per Tenochtitlan (caduta a causa dei Conquistador). In Perù, la situazione sarebbe simile per Wari e Tiwanaku, e per gli Inca.

Lo studio “Climatic volatility, agricultural uncertainty, and the formation, consolidation and breakdown of preindustrial agrarian states”, di  ,  è stato pubblicato su Philosophical Transactions of the Royal Society A.
Link: Philosophical Transactions of the Royal Society APenn State University News
Teotihuacán, foto di eu, da WikipediaPubblico Dominio, caricata da BrCG2007.

Write A Comment

Pin It