Firmato da Franceschini il Decreto per l'abilitazione delle guide turistiche europee in Italia

29 Gennaio 2015

FIRMATO DA FRANCESCHINI IL DECRETO PER L’ABILITAZIONE DELLE GUIDE TURISTICHE EUROPEE IN ITALIA

È stato firmato dal Ministro dei beni culturali e turismo, Dario Franceschini, il decreto che individua i requisiti necessari ad ottenere l’abilitazione specifica per lo svolgimento della professione di guida turistica in siti di particolare interesse storico, artistico e archeologico e che ne disciplina il procedimento di rilascio. Saranno quindi le Regioni ad abilitare, per titoli od esami, le guide specializzate che dovranno dimostrare una conoscenza approfondita delle eccellenze culturali presenti sul nostro territorio.
Leggere di più


FONDAZIONE CON IL SUD. Presentate al Ministro Franceschini le esperienze dei bandi di valorizzazione del patrimonio storico artistico italiano

16 Dicembre 2014

FONDAZIONE CON IL SUD.
Presentate al Ministro Franceschini le esperienze dei bandi di valorizzazione del patrimonio storico artistico italiano

1418752719854_principale
Una iniziativa “sperimentale” per rendere fruibile il patrimonio culturale nelle regioni meridionali e creare opportunità di sviluppo, attraverso il terzo settore e le comunità locali
Un bando da 4 milioni di euro individuerà le migliori proposte di valorizzazione
Oltre 220 beni inutilizzati messi a disposizione dagli enti pubblici e privati proprietari sono pubblicati su www.ilbenetornacomune.it

Beni Culturali, 2.000 volontari del Servizio Civile nei luoghi della cultura

27 Novembre 2014

BENI CULTURALI, 2.000 VOLONTARI DEL SERVIZIO CIVILE NEI LUOGHI DELLA CULTURA
Il Ministro Dario Franceschini e il Sottosegretario al lavoro Luigi Bobba firmano il protocollo di intesa per l’impiego di volontari di Servizio Civile Nazionale per la tutela, e valorizzazione del patrimonio culturale.

1417104683897__FLF8167
Saranno 2.000 i volontari in servizio civile nazionale  impegnati a promuovere lo svolgimento di attività di tutela, di fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Oggi il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini e il Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro, Luigi Bobba hanno stipulato un  protocollo di intesa che prevede la realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per promuovere lo svolgimento di attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Leggere di più


Tirocini formativi e di orientamento per 150 giovani fino a 29 anni di età

20 Novembre 2014

TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PER 150 GIOVANI FINO A 29 ANNI DI ETA'
Per la realizzazione di progetti specifici finalizzati a sostenere attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale

Come da MIBACT, Redattore Renzo De Simone


Procedura pubblica per la selezione di 500 giovani laureati da formare

20 Novembre 2014

PROCEDURA PUBBLICA PER LA SELEZIONE DI 500 GIOVANI LAUREATI DA FORMARE
Per le attività di inventariazione e di digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, presso gli istituti e i luoghi della cultura statali presenti sul territorio nazionale

Avviso del 19/11/2014: si pubblica l'elenco dei candidati che hanno raggiunto un punteggio utile e pertanto sono ammessi ai test con quiz a risposta multipla.
» Avviso del 19/11/2014
» Sezione Programmi formativi
Come da MIBACT, Redattore Renzo De Simone


Creathon - Maratona di progetti per musei e i territori culturali nell'era digitale

25 Settembre 2014
1411662621393_Cattura2

CREATHON - Maratona di progetti per musei e i territori culturali nell'era digitale
Mancano poche ore a Creathon, una maratona per l’innovazione e la creatività.

Non perdere l'occasione, iscriviti subito! la partecipazione è gratuita ed è aperta a tutti

Creathon è una maratona per l’innovazione e la creatività pensata in occasione dei 40 anni del MiBACT.
la partecipazione è aperta a tutti – dai 18 anni ai 40 anni – con adesione gratuita a squadre.
Una sfida lanciata ai migliori creativi che dovranno dare vita a:
prodotti/servizi inerenti al merchandising dei musei, basandosi sul rapporto tra visitatore e museo e sulla relazione che lega il museo al “ricordo” che si desidera che il fruitore porti con sé.
prodotti/servizi inerenti a percorsi turistico-culturali, reali o virtuali, anche sviluppando legami tra museo e territorio, inteso quest’ultimo altresì come sede di produzioni di alta qualità enogastronomiche e artigianali puntando su innovazione, creatività e sostenibilità.
Ai primi tre classificati saranno assegnati i seguenti premi:
•1° team classificato: un premio in denaro di € 3.000 lordi e l’inserimento negli appuntamenti di maggior rilievo sponsorizzati o presieduti dal MiBACT – Direzione Generale per il Turismo, per presentare il prodotto/servizio vincintore.
•2° team classificato: un premio in denaro di € 2.000 lordi e la pubblicazione del progetto sui portali di Promo PA e MiBACT.
•3° team classificato: un premio in denaro di € 1.000 lordi e la pubblicazione del progetto sui portali di Promo PA e MiBACT.
L’iscrizione a CREATHON dovrà essere effettuata online entro e non oltre le ore 12,00 del 26 settembre 2014. L’elenco delle prime 15 squadre selezionate sarà pubblicato on line entro martedì 30 settembre 2014.
Informazioni: leggi il regolamento su www.lubec.it/creathon

Come da sito MIBACT, Redattore Renzo De Simone


Conseguimento della qualifica di restauratore e collaboratore restauratore

17 Settembre 2014

Con la registrazione in data 6 / 8 / 2014 da parte della Corte dei Conti del  D.M. di approvazione delle Linee guida applicative dell’art. 182 del Codice dei  Beni Culturali e del Paesaggio e la pubblicazione in data 12/9/14 del bando per il conseguimento della qualifica di Collaboratore Restauratore è stata avviata la relativa procedura: si segnala che in questa pagina sarà sempre possibile trovare le informazioni aggiornate sulla stessa.
In particolare che si comunica che, come indicato nel bando, la procedura per la presentazione telematica della domanda sarà resa disponibile alle ore 12.00 di mercoledì 24 settembre 2014. Il link per accedere alla stessa sarà pubblicato qui. A partire dalla stessa data sarà attivata l’assistenza agli utenti (helpdesk) fornita tramite la casella  [email protected] .
Nel link sottostante intitolato “Documentazione” è possibile trovare una breve nota orientativa ai passi necessari da compiere per la presentazione della domanda.
Link da MIBACT (le pagine potrebbero essere in costruzione):

Come da Comunicato Stampa MIBACT, Redattore: Renzo De Simone.
 


Bando per conseguire la qualifica di Collaboratore Restauratore

12 Settember 2014

FRANCESCHINI, PROFESSIONALITA’ FINALMENTE RICONOSCIUTA
Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha pubblicato oggi nella sezione “avvisi e circolari” della home page del sito istituzionale www.beniculturali.it il bando pubblico per l’acquisizione della qualifica di collaboratore restauratore di beni culturali – tecnico del restauro.
“Da dieci anni i professionisti del restauro - ha dichiarato il ministro per i beni culturali Dario Franceschini - attendevano il pieno riconoscimento della propria qualifica, così come previsto dal Codice dei beni culturali e del paesaggio. Il bando risponde finalmente a questa esigenza e valorizza così una delle eccellenze tecniche italiane più apprezzate nel mondo”.
Possono partecipare i laureati in Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico, Conservazione e restauro di beni culturali, Conservazione dei beni culturali, Beni culturali e Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali, i diplomati in Restauro presso accademie di belle arti, i diplomati presso una scuola di restauro statale o regionale, i dipendenti di amministrazioni pubbliche preposte alla tutela di beni culturali inquadrati come assistente tecnico restauratore, i professionisti che abbiano svolto attività di restauro per non meno di quattro anni con regolare esecuzione certificata.
Le domande di partecipazione devono essere inviate esclusivamente in via telematica entro le ore 12:00 del 24 ottobre 2014. Per eventuali chiarimenti e supporto alla compilazione e trasmissione del modulo è attiva la casella di posta elettronica [email protected]

Come da Comunicato Stampa MIBACT


Il portale della trasparenza è online per Pompei

10 Settembre 2014

Un sito web alla portata dei cittadini per monitorare appalti, spese, sviluppi e progressi degli interventi di restauro di Pompei. Non si tratta di fantascienza, bensì di un’iniziativa avviata in questi giorni dalla Direzione Generale del Grande Progetto Pompei e dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici del sito campano.
Si chiama Portale della Trasparenza, è fruibile sul portale della Soprintendenza al link http://open.pompeiisites.org/ e, soprattutto è in modalità Open Data. Questo significa che chiunque vorrà, dall’esperto al semplice utente interessato, potrà consultare e riutilizzare qualsiasi dato riferito al Grande Progetto Pompei e ai 105 milioni di euro di fondi comunitari a esso destinati.
Se vuoi contribuire al progetto, invia suggerimenti e idee a [email protected] scrivendo nell'oggetto 'migliora il Portale della Trasparenza'.
I dataset del Portale sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

Come da MIBACT.


Grande Progetto Pompei - Avvisi pubblici per l'acquisizione di personale

9 Settembre 2014
Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazione di interesse da parte di personale dei ruoli delle amministrazioni da cui provengono i componenti del Comitato di gestione dell'Unità "Grande Pompei", ad essere assegnato in posizione di comando all'Unità medesima, al sensi dell'artlcolo I comma 4 e 5, del Decreto Legge 8 agosto 2013, D. 91, convertito, con modificazioni, dalla Legge 7 ottobre 2013 n. 112 nonché dal D.L. 31 maggio 2014, n. 83 converdto, con modificazioni, dalla Legge 29 luglio 2014, D. 106.
Avviso
Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazione di interesse da parte del personale tecnico e amministrativo dei ruoli del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo o di altre amministrazioni statali ad essere assegnato in posizione di comando alla Struttura di Supporto del Direttore Generale di Progetto, di cui all'articolo 1, comma 2, del Decreto Legge 8 agosto 2013, n.91, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 ottobre 2013 n.112 nonché dal D.L. 31 maggio 2014, n. 83 convertito, con modificazioni, dalla Legge 29 luglio 2014, n.106
Avviso
Come da MIBACT