27 – 29 Ottobre 2015
800px-Lion_in_the_garden_of_Palmyra_Archeological_Museum,_2010-04-21
Si segnalano due distinte iniziative per contrastare i problemi relativi all’instabilità del Medio Oriente per il patrimonio culturale a rischio.
La prima riguarda il British Museum, che si è impegnato a un programma di formazione per gli archeologi iracheni, per affrontare i problemi all’indomani dei conflitti.
La seconda iniziativa parte invece dagli Emirati Arabi Uniti, in collaborazione con l’UNESCO e l’Institute for Digital Archaeology (IDA), e punta a rendere i siti archeologici in 3D, al fine poi di una eventuale (e si spera sempre non necessaria) ricostruzione.
Link: Museums AssociationThe GuardianPR Newswire.
Il leone in orice di Al-lāt, che si trovava all’entrata del tempio di Bel, secondo secolo d. C. Foto da Wikipedia, CC BY-SA 4.0, caricata da e di Mappo.

Write A Comment

Pin It