1 Febbraio 2016
800px-Seychelles_Governor_inspection_1972
L’eredità coloniale ha avuto un notevole impatto, che per quanto riguarda l’istruzione nelle ex colonie di Spagna e Francia risulta ancor oggi essere negativo. Al contrario, nelle ex colonie britanniche non sarebbe possibile rilevare questi effetti negativi.
L’effetto di lungo periodo per le colonie spagnole in particolare è particolarmente marcato, a maggior ragione se si considera che in alcuni casi quel dominio terminò due secoli fa. Le caratteristiche del sistema educativo spagnolo sono a lungo rimaste: centralizzazione, incapacità di giungere (se non in modo limitato) nelle aree rurali e a poveri e donne. Anche nei paesi ove il dominio coloniale francese terminò 50 anni fa è possibile vedere questi effetti, che includono sempre la centralizzazione, un raggio limitato delle organizzazioni non governative nella fornitura dell’istruzione, un sistema elitista e selettivo (che ha in particolare costituito uno svantaggio per le donne).
Questi alcuni dei risultati di una ricerca pubblicata su Kyklos, che ha esaminato i dati relativi ad ex colonie: 17 erano spagnole, 23 francesi e 36 britanniche.

Lo studio “The Long Shadows of Spanish and French Colonial Education”, di Horst Feldmann è stato pubblicato su Kyklos.
Link: KyklosEurekAlert! via University of Bath.
Ispezione da parte del Governatore coloniale nelle Seychelles, 1972. Foto di Dino Sassi – Marcel Fayon, Photo Eden LTDScanned from the photo album: Maxime Fayon, Seychelles, Photo Eden, Victoria (Seychelles) 1977. Da WikipediaPubblico Dominio.