7 Marzo 2016

Scoperti reperti presso il Delta settentrionale del Nilo————————————————————————————————————

12821515_469701333235016_2559316091689425518_n
Il dott. Mamdouh Eldamaty, Ministro delle Antichità, ha dichiarato che la Missione del Ministero delle Antichità, al lavoro al sito di Tell Tebilla, presso Dekernes (Delta nord-orientale), nel Governatorato di Dakahlia, ha scoperto diversi manufatti durante gli scavi.
12794519_469701303235019_69392958490296331_n
Eldamaty ha affermato che i lavori di scavo presso il sito sono cominciati agli inizi dell’ultimo Settembre, con l’approvazione della Commissione Permanente delle Antichità Egiziane, visto che il sito ha un’importanza storica e archeologica; contiene diverse grandi tombe costruite di mattoni di fango, risalenti all’epoca greco-romana, oltre ad alcune sepolture del Periodo Tardo.
Il dott. Mahmoud Afifi, a capo del Settore delle Antichità Egiziane al Ministero, ha affermato che il Ministro ha dato istruzioni per porre i reperti ritrovati nel magazzino del museo a Dakhalia. Questi reperti sono: parecchie statue di diversi dei egiziani, oltre ad accessori e amuleti in bronzo, faïence, ceramica, alabastro, e avorio.
Link: Ministry of Antiquities – Egypt
Traduzione dal Ministero delle Antichità Egizie, Ufficio Stampa. © Ministry of Antiquities: scritto da Asmaa Mostafa, tradotto da Hend Monir. Il Ministero delle Antichità Egizie non è responsabile dell’accuratezza della traduzione in Italiano. Foto dal Ministero delle Antichità Egizie.

Write A Comment

Pin It