Estate Romana 2017

Cultura, scienza e spettacolo conquistano la città

Ecco le manifestazioni previste per musica, film, percorsi, teatro, incroci artistici ed esperimenti dal 1° al 7 settembre

www.estateromana.comune.roma.it

#estateromana2017


Roma, 31 agosto 2017 – Fino al 30 settembre, la 40ima edizione dell’Estate Romana continua a intrattenere la Capitale. In diversi Municipi, tante iniziative, attività e appuntamenti: spettacoli, concerti,  attraversamenti urbani, cultura scientifica, laboratori, performance, incontri culturali e visite guidate che accompagneranno anche nel mese di settembre chi desidera visitare e vivere la città.

Ultime battute per la 23ima edizione dell’Isola del Cinema che chiuderà il suo ricco cartellone domenica 3 settembre alle 21.30  con il film evento Pino Daniele – Il tempo resterà, diretto da Giorgio Verdelli che, per l’occasione, sarà presente in sala. Chiuderanno il 3 settembre anche Arena Sisto, una stella tra le stelle, rassegna estiva realizzata all’interno dello storico Teatro Romano di Ostia Antica, e il Parco del Cinema di Villa Lazzaroni con il suo calendario di proiezioni ideato grazie ai suggerimenti di tutti gli appassionati fruitori delle arene estive. Si conclude anche, nell’arena all’aperto della Casa del Cinema,Effetto Notte: mercoledì 6, a chiusura della kermesse, verrà proiettato un film a sorpresa nell’ambito della sezione dedicata al maestro del cinema italianoPaolo Virzì.
 
Chiuderà il 5 settembre Gianicolo in Musica: in piazza Garibaldi al Gianicolo, uno dei luoghi più belli e suggestivi della Capitale, dalle 18 alle 2 di notte, un interessante cartellone di spettacoli  e concerti di importanti artisti del panorama jazz, soul e blues, nonché della scena musicale italiana e romana.Venerdì 1° settembre, rock&roll night con Marco Da Silva e i Memphis Five – Elvis Tributo Romasabato 2, sarà sul palco il Roberto Gatto Triodomenica 3Alan Soul & Alanselzerlunedì 4, sarà volta del cantautore Pietro La Terza; in chiusura, martedì 5, serata dedicata al tango, Aria di Milonga con Susanna Arbitrio. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.30. Continuano le serate di musica classica (e non) dei Concerti del Tempietto – Festival Musicale delle Nazioni all’interno della rassegna Notti romane al Teatro Marcello: uno spettacolo ogni sera alle 20.30 preceduto alle 19.45 da una breve visita guidata nell’area storico-archeologica del Teatro Marcello, del Portico di Ottavia, della Tribuna Campitelli con vista sul Tempio di Apollo Sosiano. Tra gli eventi di questa settimana segnaliamo, mercoledì 6, il duo di chitarre formato da Paolo De Angelis e Lorenzo Federici che eseguiranno musiche di Corelli, Rossini, Gangi, Castelnuovo – Tedesco, Mirto e PiazzollaFino al 20 settembre, Roma risuonerà ancora delle calde note del jazz del Festival Bouganville Celimontana. Tra gli spettacoli di questa settimana, giovedì 7Maramao tu non sei morto?, spettacolo in musica scritto da Dino Verde con protagonista Leontina Pallavicino: un tuffo nel passato, un’evocazione di musiche, profumi, storie di un’Italia che sembra non esserci più.
 
Un’unica, intera serata, venerdì 1° settembre, nella suggestiva cornice del Giardino degli Aranci, dedicata al tema del “viaggio” per la nuova edizione diImprovvisi Urbani. 23° Festival Internazionale del Teatro UrbanoAlle 21, si inizia con lo spettacolo Empyrion, dedicato alla Divina Commedia, a cura della compagnia Eleusis Teatroalle 22.15Abraxa Teatro presenterà la prima del suo nuovo spettacolo I Volti di Faust, progetto scenico originale site specific in versione itinerante. Tra i due spettacoli, alle 22Letture espressivesul tema del “viaggio” tratte da testi della Divina Commedia e del Faust. Lunedì 4 settembre, al via il 3° Festival Internazionale del Circo Sociale – Dimondinmon, ciclo di eventi dedicati alle famiglie presso il Centrale Preneste Teatro, nel cuore di una delle periferie più multietniche della Capitale. Ad inaugurare la rassegna sarà il Campus di Circo socialetutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.30.
 
Per l’edizione 2017 di Summer Tales, ultima performance di MAMMA ROMA – io sono lo spazio in cui sonosabato 2 settembredalle 17 alle 23, in cui si partirà per l’esplorazione delle zone La Storta, Isola Farnese e Olgiata. Nei Giardini di Castel Sant’Angelo, si chiude, domenica 3 settembre, la kermesse estiva Letture destate lungo il fiume e tra gli alberidalle 19 alle 21Cuore di Donna, seminario sull’energia femminile con Lorena Lupialle 21.30Mariano Sabatini parlerà de L’inganno dell’Ippocastano, edito da Salani con ilGruppo Leggo Letteratura Contemporanea – Colonna Trilussa. In contemporanea, presentazione della Scuola di Musica Sylvestro Ganassi e, a seguire, Ludovica Scoppola presenterà Raccontare le storie dell’arte. Educazione e capitale umano, edito da Franco Angelialle 22, presentazione di La stanza profonda (edito da Laterza) con Vanni Santoni.
 
Da venerdì 1° settembre, tutti i giorni dalle 17.00 alle 23.00, torna al Parco degli Scipioni, per la sua ventitreesima edizione, La città in tasca: un ricchissimo programma dedicato ai bambini e ai ragazzi dai 3 ai 12 anni. Tra i tanti laboratori segnaliamo alcuni di quelli curati da Città delle Artingioco per avvicinare i bambini all’arte e per svilupparne la creatività: venerdì 1, appuntamento dal titolo Paesaggi sublimi dedicato a William Turnermartedì 5Arte della terra, per conoscere i più celebri esponenti della Land art. Venerdì 1° settembre in partenza anche la quarta edizione di 6inEstate, evento culturale che si propone di rivelare un volto inedito della periferia, con le sue emergenze artistiche, le sue produzioni originali, la sua creatività e i suoi talenti; tra i tanti spettacoli in cartellone, lunedì 4 alle 22, va in scena L’amore è una sostanza stupefacente, con Paola Pessot e Alessandro Marvertimartedì 5 alle 22Mistero Buffet, di Marco Mellini, con Claudio Castrogiovanni  e le canzoni di Piji.
 
Sarà a Villa Ada il sesto appuntamento, sabato 2 settembre alle 19.30, delle escursioni naturalistiche serali di Animal Star… Animali sotto le Stelle di Roma: in compagnia di esperti, grandi e piccoli “esploratori” potranno mettersi alla prova nel rilevare i suoni, le tracce e le immagini degli animali notturni che popolano le tante ville storiche romane.
 
È online il sito www.estateromana.comune.roma.it con gli appuntamenti in programma e sono attivi i canali di comunicazione sui social networkfacebook.com/EstateRomanaRomaCapitale e twitter.com/estateromana,instagram.com/estateromana, mentre #EstateRomana2017 è l’hashtag ufficiale della rassegna. Il programma è in continuo e costante aggiornamento.
Inoltre, è possibile contattare il numero 060608 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 19 per informazioni e acquisto dei biglietti.
 
L’Estate Romana 2017 è promossa da Roma Capitale ed è realizzata in collaborazione con SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) che riconosce particolari agevolazioni sul diritto d’autore, con la collaborazione di ACEA, grazie adATAC SpA e Agenzia per la mobilità che forniscono un sostegno alla campagna di comunicazione e con il contributo tecnico di Dimensione Suono Roma. Le attività di comunicazione sono realizzate grazie al supporto di Zètema Progetto Cultura.
 
PROGRAMMA 1 – 7 SETTEMBRE
 
Estate Romana vuol dire schermi all’aperto – I FILM – eventi live in tutta la città – LA MUSICA –  percorsi per scoprire luoghi meno conosciuti della città – I PERCORSI – performance d’estate all’aperto e al chiuso – IL TEATRO. Ma l’Estate Romana non è solo spettacolo. In programma anche tante manifestazioni in cui cinema, arte, musica, laboratori, teatro e danza si incontrano nello stesso spazio – GLI INCROCI ARTISTICI– ed eventi in cui si intrecciano cultura scientifica ed esperimenti artistici – GLI ESPERIMENTI.
 
 
I FILM
 
Ultime battute per la 23ima edizione dell’Isola del Cinema che chiuderà il 3 settembre il suo ricco cartellone di proiezioni giornaliere, anteprime cinematografiche, focus sulle cinematografie dall’Italia e dal mondo, una rassegna di poesia e presentazioni di libri. Di seguito, gli eventi in programma: venerdì 1° settembre alle 21.30, per International Selection, proiezione del pluripremiato film di Damien ChazelleLa La Landsabato 2 alle 19, ultimo appuntamento con L’isola dei poeti, reading di poesie a cura di Agostino Raffalle 21.30, per Ciak d’Italia, proiezione del film La verità sta in cielo del registaRoberto Faenza che parteciperà alla serata; chiusura domenica 3 settembre alle 21.30 con il film evento Pino Daniele – Il tempo resterà, diretto da Giorgio Verdelli che, per l’occasione, sarà presente in sala.
 
Chiuderà il 3 settembre anche Arena Sisto, una stella tra le stelle, rassegna estiva realizzata all’interno dello storico Teatro Romano di Ostia Antica che, per tutto il mese di agosto (con spettacoli alle 21.30) ha proposto al pubblico dell’Arena i grandi film della storia del cinema ma anche le anteprime dell’estate. In programma questa settimana: venerdì 1° settembreI Guardiani della Galassia Vol. 2 di James Gunnsabato 2Logan – Wolverine di Alex Kurtzman; infine, domenica 3, proiezione del film La Mummia, con la regia di Elio Germano Giovanna Mezzogiorno.
 
Il 3 settembre si concluderà anche il Parco del Cinema di Villa Lazzaroni, in zona San Giovanni. Un programma che ha visto proiettati sul grande schermo una lunga lista di titoli italiani, indipendenti e non: un calendario di proiezioni ideato grazie ai suggerimenti di tutti gli appassionati fruitori delle arene estive. Di seguito, le proposte in programma ogni sera alle ore 21.15venerdì 1° settembreCuori puri di Roberto De Paolissabato 2Silence di Martin Scorsese; infine, domenica 3Libere, disobbedienti e innamorate di Maysaloun Hamoud.
 
Si conclude il 6 settembre, nell’arena all’aperto della Casa del Cinema, Effetto Notte. Il lunedì e il mercoledì sono dedicati al cinema di Steno e Paolo Virzì, il martedì al cinema vitale e coraggioso proveniente dalla Gran Bretagna, il venerdì e il sabato in programma Buon compleanno Lucky Red, il giovedì protagonista la natura con la rassegna In mare aperto e, infine, la domenica spazio alla musica con Roma: una notte all’opera. Tra le proposte di questa settimana (tutte le sere alle 21 con ingresso libero): venerdì 1° settembreLa Graine et le Mulet (Cous-Cous) di Abdel Kechichesabato 2Slumdog Millionaire di Danny Boyledomenica 3, per Roma: una notte all’Opera, verrà proposta al pubblico la Tosca di PucciniLunedì 4, ultimo appuntamento con l’omaggio Semplicemente Steno con la proiezione del film La patata bollentemartedì 5The Spirit of ’45 di Ken Loach; infine, mercoledì 6, a chiusura della kermesse, verrà proiettato un film a sorpresa nell’ambito della sezione dedicata al maestro del cinema italiano Paolo Virzì.
 
Dal 3 al 9 settembre il Quid di via Assisi ospita il Kinovarco International Kabaret Roma, una “film jam-session” che riunisce filmmaker da tutto il mondo. Durante sessioni di lavoro/scambio/formazione di 48/72 ore, gli iscritti si scambieranno aggiornamenti e informazioni sulle tecniche di realizzazione di cortometraggi, parteciperanno a una serie di workshop e realizzeranno delle opere inedite. Domenica 3 alle 9, inizio prima sessione, Classic Session (48 ore) rivolta agli iscritti, production meeting e inizio della fase di progettazione/scambio/formazione; lunedì 4 dalle 19.30 alle 21, workshop aperto al pubblico dal titolo L’Arte del Montaggio con il montatore Marco Spoletinialle 21.30, proiezione pubblica delle opere prodotte durante laClassic Sessionmartedì 5 alle 9, inizio seconda sessione, Long Session (72 ore); mercoledì 6 dalle 10 alle 13, workshop per gli iscritti dal titolo La direzione dell’attore con l’attore e regista Francesco Maria Dominedògiovedì 7 alle 21, proiezione pubblica delle opere prodotte durante la Long Session.
 
Si rinnova l’appuntamento con l’arena di Notti di Cinema a Piazza Vittorioche, dal 6 al 9 settembre, ospiterà la 17ima edizione de I grandi festival – Da Locarno a Roma. Un’occasione unica per rivivere le emozioni del 70° Festival del Film di Locarno scoprendo i film premiati e quelli più emblematici presentati nella kermesse svizzera (il programma completo della manifestazione verrà presentato in conferenza stampa). I due maxischermi allestiti nei giardini della Piazza ospiteranno ancora, fino al 10 settembre, una ricca selezione di pellicole; fra le proposte di questa settimana: venerdì 1° settembre alle 20.30La ragazza dei miei sogni, un film di Saverio Di Biagio, con Primo Reggiani eMiriam Giovanelli (saranno presenti regista e cast); sabato 2 alle 20.30, un film per i più piccoli, Sasha e il Polo Nord, a cura di Alice nella cittàdomenica 3 alle 20.30Café Society, scritto e diretto da Woody Allenlunedì 4 alle 22.50Split di di M. Night Shyamalanmartedì 5 alle 20.30Elle di Paul Verhoevenmercoledì 6 alle 20.30La battaglia di Hacksaw Ridge diretto da Mel Gibsongiovedì 7 alle 22.50Genius di Michael Grandage.
 
Prosegue fino al 10 settembre la programmazione di Arena Garbatella che ogni sera propone non solo proiezioni cinematografiche ma anche incontri e dibattiti con registi attori e tecnici dello spettacolo, nonché lezioni pubbliche con i docenti di cinema dell’Università Roma 3. Le proiezioni in programma questa settimana sono: venerdì 1° settembre alle 21.15Il diritto di contare di Theodore Melfisabato 2 alle 21.15Lion di Garth Davisdomenica 3 alle 21.15Questione di Karma di Edoardo FalconeLunedì 4 alle 21.15, serata dedicata a MoliseCinema con la proiezione del film I Peggiori di Vincenzo Alfieri che parteciperà alla serata; martedì 5 alle 20.45, proiezione de La capa gira e, alle 22.15, di Mio cognato, con la partecipazione durante la serata del regista Alessandro Pivamercoledì 6 alle 19,50Milionari di Alessandro Piva e,alle 21.15Piuma di Roan JohnsonGiovedì 7 alle 20Le Sigle TV di Mario Sasso, incontro, a cura di Marco Maria Gazzano e con la partecipazione e l’intervento dello stesso Mario Sasso, dedicato alla storia della Rai attraverso i suoi programmi e linguaggi grafici, dagli anni ’60 al 2000. L’appuntamento è una produzione Olivud in collaborazione con Kinema A.C. e l’Università degli Studi Roma Tre/Dipartimento Filosofia, Comunicazione e Spettacolo; a seguire, alle 21.15, proiezione del film Famiglia all’improvviso  Istruzioni non incluse diretto da Hugo Gélin.
 
 
LA MUSICA
 
Festeggia 40 anni di Estate Romana Gianicolo in MusicaFino al 5 settembre, in piazza Garibaldi al Gianicolo, uno dei luoghi più belli e suggestivi della Capitale, dalle 18 alle 2 di notte, un interessante cartellone di spettacoli  e concerti all’insegna dell’aggregazione. Saliranno sul palco importanti artisti del panorama jazz, soul e blues, nonché della scena musicale italiana e romana. Il pubblico potrà inoltre fruire dell’area ristoro che proporrà una ricca proposta enogastronomica legata alla tradizione romana e laziale. Venerdì 1° settembre, rock&roll night con Marco Da Silva e i Memphis Five – Elvis Tributo Romasabato 2, sarà sul palco il Roberto Gatto Triodomenica 3Alan Soul & Alanselzerlunedì 4, sarà volta del cantautore Pietro La Terza; in chiusura,martedì 5, serata dedicata al tango, Aria di Milonga con Susanna Arbitrio. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.30.
 
 
Fino al 20 settembre, Roma risuonerà delle calde note del jazz del Festival Bouganville Celimontana: nell’ambiente unico di Villa Celimontana, di fronte al palazzo Mattei, sei concerti serali a settimana, con punti ristorazione e lounge bar. Tra gli appuntamenti di questa settimana alle 21.30venerdì 1° settembreFresh Fish Quintet del pianista Domenico Sanna che accompagnato da Luca Fattorini (double bass) e Francesco Cinigli (batteria) esplorerà le radici della cultura del jazz; sabato 2Franco Bolignari Quartet Crudelia De Mon con il contributo sul palco di Riccardo Biseo (pianoforte), Giorgio Rosciglione (contrabbasso) e Lucio Turco (batteria); domenica 3Stefano Sabatini Trio: il pianista proporrà, in trio con Dario Rosciglione al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria, un repertorio formato prevalentemente da sue composizioni. Mercoledì 6Emanuele Zappia quartet: il batterista, accompagnato da Francesco Lento (tromba), Domenico Sanna (pianoforte) e Luca Fattorini (contrabbasso), eseguirà alcuni brani del suo primo album, Flashback e alcune rivisitazioni di standards e originals della storia del jazz. Giovedì 7Maramao tu non sei morto?, spettacolo in musica scritto da Dino Verde con protagonista Leontina Pallavicino: un tuffo nel passato, un’evocazione di musiche, profumi, storie di un’Italia che sembra non esserci più.
 
Un ricco calendario di concerti di musica classica (e non) per i Concerti del Tempietto – Festival Musicale delle Nazioni all’interno della rassegna Notti romane al Teatro Marcello: fino al 26 settembre, uno spettacolo ogni sera alle20.30 preceduto alle 19.45 da una breve visita guidata nell’area storico-archeologica del Teatro Marcello, del Portico di Ottavia, della Tribuna Campitelli con vista sul Tempio di Apollo Sosiano. Venerdì 1° settembre, in collaborazione con la Scuola Superiore di Marcella Crudeli, Alessandra Tiraterr  eseguirà al pianoforte musiche di Scarlatti, Brahms, Calligaris eTiraterrasabato 2, in collaborazione con l’Association FLAME di Parigi, Maria Mishela Jaunzeme (pianoforte) e Rafaël Arreghini (violoncello) si esibiranno sulle melodie di Mozart, Prokofiev, Hummel, Schumann e Cajkovskijdomenica 3, il pianista Antonino Fiumara proporrà musiche di Chopin, Skrjabin e Schumann.  Lunedì 4Pasquale Alessio eseguirà al pianoforte musiche di Mozart, Schubert, Schumann e Brahmsmartedì 5, il pianista Marco Lo Musciopresenterà al pubblico melodie di Hackett, Lo Muscio, Ligeti, Debussy e Schumannmercoledì 6 è la volta del duo di chitarre formato da Paolo De Angelis e Lorenzo Federici che eseguiranno musiche di Corelli, Rossini, Gangi, Castelnuovo – Tedesco, Mirto e Piazzollagiovedì 7, concerto del vincitore del Concorso Internazionale Ohrid Te SakamZdravka Vasileva(tromba) e Marijana Panova (pianoforte) proporranno composizioni diBojadjieff, Molchanov, Arban, Bellini, Piazzolla, Caccini, Telemann e Purcell.
 
 
IL TEATRO
 
Un’intera serata, venerdì 1° settembre, nella suggestiva cornice del Giardino degli Aranci, dedicata al tema del “viaggio” per la nuova edizione di Improvvisi Urbani. 23° Festival Internazionale del Teatro UrbanoAlle 21, si inizia con lo spettacolo Empyrion, dedicato alla Divina Commedia, a cura della compagnia Eleusis Teatro: una sintesi del viaggio di Dante e la sua catarsi nel raggiungere il Paradiso. Alle 22.15Abraxa Teatro presenterà la prima del suo nuovo spettacolo I Volti di Faust, progetto scenico originale site specific in versione itinerante: tratto dalle opere di GoetheMarlowe e Spies, un viaggio interiore attraverso la naturale aspirazione al Bene e il contrasto dell’attrazione profonda verso il Male. Tra i due spettacoli, entrambi itineranti nei meravigliosi spazi del Giardino degli Aranci, alle 22Letture espressive sul tema del “viaggio” tratte da testi della Divina Commedia e del Faust.
 
Fino all’8 settembre, si rinnova l’appuntamento con I Solisti del Teatro. Lo storico festival romano, giunto alla XXIV edizione, si terrà  ancora una volta nella splendida cornice dei Giardini della Filarmonica. Un cartellone eterogeneo, con oltre 30 spettacoli, ricco di operazioni artistiche innovative, anteprime nazionali, sperimentazioni e contaminazioni tra generi: teatro, musica, arte, danza, comicità e teatro civile, classici e drammaturgia contemporanea. Venerdì 1°settembreEsperimenti GDO Dance Companypresenta lo spettacolo Attacchi di pane, spettacolo che porta in scena ironicamente il tema dell’uomo nella società; sabato 2Greg e The Frigidaires, spettacolo concerto con la straordinaria comicità di Claudio “Greg” Gregori e la sua band; domenica 3, la Compagnia Diritto & Rovescio presenta Avrei preferenza di no. Lo scrivano Bartleby di Melville, con la regia di Teresa Pedroni: l’attore Roberto Herlitzka, accompagnato sul palco dai suoni dal vivo della tastiera elettronica di Alessandro Di Carlo e Dario Miranda, evocherà l’atmosfera perturbante che si respira nelle pagine del racconto. Lunedì 4Di esuli e viandanti con Evelina Meghnagi: un breve racconto autobiografico, presentato dalla compagnia Ashira Ensemble, sulla fuga (finita bene) iniziata in una Libia dove non c’è più posto per la piccola e antichissima comunità ebraica, fino all’arrivo a Roma, dove comincia una nuova vita. Martedì 5La vera storia di Grimilde e Biancaneve di Giuseppe Di Pasquale: favola nuova a due voci con Marianella Bargilli e Valeria Contadinomercoledì 6Novrepresenta Lettere di Oppio, testo di Antonio Pisu, sul palco con Tiziana Foschi, diretto da Federico Tolardogiovedì 7Dio è una signora di mezza età, di e conEmanuela Grimalda: conferenza semiseria in cui l’attrice disserta su un Dio donna. Inizio spettacoli alle ore 21.30.
 
Fino al 10 settembre, si rinnova l’appuntamento con All’Ombra del Colosseo, la storica kermesse romana dedicata alla comicità che vedrà in cartellone ben 23 spettacoli, con più di 40 artisti sul palco. Al motto di “sempre comico fu quest’ermo colle”, l’edizione 2017 torna all’interno del Parco del Colle Oppio, dove tutto ebbe inizio nel 1990. Nella storica location si alterneranno i più famosi comici italiani, tra solide conferme e nuovi pionieri. Unica data quella diAlessandro Di Carlovenerdì 1° settembre, che porta in scena la comicità che l’ha reso noto al pubblico, vere e proprie esperienze empatiche tra l’artista e lo spettatore. Sabato 2, sale per la prima volta sul palco di Colle Oppio Rosalia Porcaro con il suo spettacolo dal titolo Donne: una galleria di personaggi femminili dalle mille speranze e dai sogni infranti; lunedì 4Alberto Farina porta in scena  La mia famiglia e altre volgarità: vita di coppia e una famiglia stravagante; martedì 5, un altro volto femminile molto noto, Cinzia Leone, che presenta lo spettacolo Mamma sei sempre nei miei pensieri, spostati: uno spettacolo sulla “mammità”, sul distacco dal cordone ombelicale, su come le madri condizionino inesorabilmente la nostra vita. Mercoledì 6 è la volta di Antonello Costa che presenta il suo spettacolo dal titolo È meglio che faccia da sologiovedì 7, dopo dieci anni dal suo ultimo monologo sul palco della rassegna, torna Stefano Fabrizi con il suo Trova l’intruso. L’inizio degli spettacoli è previsto per le 21.45.
 
Fino al 23 settembre, torna sul palco di Villa Mercede il Roma Fringe Festival con la sua ormai rodata invasione teatrale: 50 compagnie dall’Italia e dal mondo, per oltre 150 appuntamenti tra prime italiane e internazionali, nuove drammaturgie, performance art, stand up comedy, teatro civile e provocatori riadattamenti di grandi classici. Gli spettacoli in programma questa settimana sono: venerdì 1° settembre alle 19,30L’imbroglietto – Variazioni sul tema(palco A) di Niccolò˜ MatcovichIl piccolo guitto (palco B) di Massimiliano AcetiPollini (palco C) di Alessia Giovanna Matrisciano. Alle ore 21Prove Aperte (palco A) di Max MazzottaGenerazioni (palco C) di Alessandra Cappuccini con la regia di Mario Umberto CarosiAlle 22.30Mettetevi in fila di Anna Mazzantini (palco A) con la regia di Sandro Torella; I’m perfect (palco C). sabato 2, in scena degli spettacoli in semifinale. Domenica 3 alle 19.30Re Lear (palco A) di Caterina SimonelliI con la regia di Marta RicheldiAudizione(palco B) di Chiara Arrigoni con la regia di Francesco TotoClub 27 – a song for no one – (palco C) di Luca Pastore. Alle ore 21Il circo capovolto (palco A) di Andrea Lupo con la regia di Andrea PaolucciEdizione straordinaria (palco B) di Pier Paolo Fiorini con la regia di Francesca StaaschRomeo era grasso e pelato (palco C) di Davide Sacco con la regia di Daniela Cenciotti. Alle ore 22InFiamma (palco A) di Simone CastanoLunedì 4 alle 19.30InFiamma (palco A) e Il circo capovolto (palco B); alle ore 21Audizione (palco A), Romeo era grasso e pelato (palco B) e Edizione straordinaria (palco C); ore 22Re Lear(palco A). martedì 5 alle 19.30Re Lear (palco A), Audizione (palco B) e Club 27 -a song for no one- (palco C); alle 21Il circo capovolto (palco A); Edizione straordinaria (palco B) e Romeo era grasso e pelato (palco C); alle 22.30InFiamma (palco A). mercoledì 6 alle 19.30, La favola di Psiche (palco A) di Flavio MariglianiRegine sorelle (palco B) di Mirko Di MartinoMaria Padilha rainha do cabaret (palco C) di Federica Castellano. Alle ore 21OcchioPin(palco A) di Laura NardinocchiLaboratorio della vagina (palco B) di Patrizia SchiavoMetamorfosys.0 (palco C) di Vittoria Faro. Alle ore 22.30Le notti bianche (palco A) di Gabriele GranitoOscar W. (palco C) di Andrea Onori e Mariagrazia Torbidoni con la regia di Andrea OnoriGiovedì 7 alle 19.30Le notti bianche (palco A), OcchioPin (palco B) e Oscar W. (palco C); alle 21Regine sorelle (palco A), Metamorfosys.0 (palco B) e Laboratorio della vagina (palco C); alle 22.30La favola di Psiche (palco A) e Maria Padilha rainha do cabaret (palco C).
 
Lunedì 4 settembre, al via il 3° Festival Internazionale del Circo Sociale – DimondinmonFino al 17 settembre, eventi di strada, spettacoli di circo/teatro, laboratori e tanto altro per i più piccoli, comprese due settimane di campus estivo per i bambini dai 4 ai 12 anni. Un ciclo di eventi dedicati alle famiglie presso il Centrale Preneste Teatro, nel cuore di una delle periferie più multietniche della Capitale: l’esperienza del Circo Sociale si rivolge soprattutto a bambini e ragazzi al fine di promuovere la conoscenza reciproca e la coesione sociale. Ad inaugurare la rassegna sarà proprio il Campus di Circo socialetutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.30.
I PERCORSI
 
Nei Giardini di Castel Sant’Angelo, si chiude domenica 3 settembre la kermesse estiva Letture destate lungo il fiume e tra gli alberi che da 30 anni si propone come baluardo per la promozione del libro e della lettura nella Capitale. Tutti i giorni dalle 10 del mattino all’una di notte, presentazioni di libri e confronti con gli autori con un programma a cura di Margherita Schirmacher. Di seguito, gli eventi in programma in quest’ultima settimana: venerdì 1 dalle 19 alle 21Introduzione al disegno libero, seminario a cura di Margherita Gramiccia; alle 21.30Giorgio Biferali parlerà de Lo scoiattolo della penna, edito da Nuova Frontiera. Sabato 2 dalle 19 alle 21Seminario sull’Amore della natura e l’Agricoltura naturale a cura di Ruggero Grottanelli e Dario Perniconialle 21.30Cosa hai letto quest’estate? Conversazione con lo scrittore Paolo Di PaoloDomenica 3, ultimo giorno della manifestazione, dalle 19 alle 21Cuore di Donna, seminario sull’energia femminile con Lorena Lupialle 21.30Mariano Sabatini parlerà de L’inganno dell’Ippocastano, edito da Salani con ilGruppo Leggo Letteratura Contemporanea – Colonna Trilussa. In contemporanea, presentazione della Scuola di Musica Sylvestro Ganassi e, a seguire, Ludovica Scoppola presenterà Raccontare le storie dell’arte. Educazione e capitale umano, edito da Franco Angelialle 22, presentazione di La stanza profonda (edito da Laterza) con Vanni Santoni.
 
Summer Tales è il titolo che ha accomopagnato la manifestazione estiva, con la regia e l’interpretazione di Valerio Sirna e Leonardo Delogu, che dal 2011 si pone l’obiettivo di vitalizzare piazze, cortili, giardini e strade. MAMMA ROMA – io sono lo spazio in cui sono è il sottotitolo di questa edizione: un dispositivo artistico performativo, un’esplorazione urbana che si fonda sull’esercizio del camminare come strumento di conoscenza. È una performance della durata di circa 6 ore, in cui il pubblico viene invitato a seguire i performer lungo un tragitto pensato per scoprire il quartiere (o i quartieri) attraverso una serie di azioni site-specific e di pratiche della percezione (reading, sonorizzazioni di spazi, mostre temporanee, danza e musica). Ultima performance per questa edizione 2017, sabato 2 settembredalle 17 alle 23 con Mamma Roma #3 in cui si partirà per l’esplorazione delle zone La Storta, Isola Farnese e Olgiata.
 
Ancora Radio San Lorenzo: progetto dedicato alla trasformazione urbana e culturale del quartiere, attraverso il racconto del presente e del passato, immaginando gli sviluppi futuri e ospitato, fino al 30 settembre, all’Ex Dogana e nelle piazze e luoghi simbolo di San Lorenzo. Una nuova diretta itinerantesabato 2 settembre dalle 19 alle 20, da Piazza dei Sanniti, dal titolo Millennials inurbati: rivisitazione del gioco di strada nel contesto urbano contemporaneo e conversazione, a cura di Marco Bisciaio, con istruttori e ragazzi che praticano il Parkour. Continuano anche le dirette streaming degli eventi musicali all’Ex Dogana; dallo Scalo Est, sempre sabato 2 da mezzanotte alle 6 del mattino, ci si potrà sintonizzare all’ascolto della serata  Radioelettronica.
Fino al 24 settembre, l’Atelier Montez aderisce all’Estate Romana con Pietralarte, trasformando Via di Pietralata in una vera e propria opera d’arte diffusa. Vari i per-corsi previsti dalla manifestazione: iI per-corso GIALLO – Art-street Pietralata, dedicato alle arti visive (fino al 17 settembre); il per-corso BLU – Sulle orme di Pasolini curato dall’artista e attore Alessio De Caprio, dedicato a Pier Paolo Pasolini, appunto, intellettuale italiano che ha vissuto parte della sua vita nel quartiere Pietralata. Appuntamento davanti l’Atelier Montez alle ore 18 tutti i giovedì fino al 21 settembre con De Caprio che reciterà per i passeggeri del 211, rievocando luoghi e personaggi descritti nei testi e nelle lettere private di Pasolini. Il per-corso ARANCIONE – Pietralarte il Film  rappresenta il docu-film su Pietralarte: una troupe cinematografica percorrerà gli altri percorsi di Pietralarte documentando le azioni degli artisti ed il coinvolgimento dei visitatori; con la regia di Giò Montez, terza sessione di riprese dal 1 al 15 settembre. Il per-corso VIOLA – Giochiamo con l’Arte, infine, è dedicato a  famiglie e bambini che saranno introdotti al mondo dell’arte tramite l’approccio dell’arteterapia: appuntamento tutti i martedì fino al 21 settembre alle 17.30.
 
INCROCI ARTISTICI
 
Da venerdì 1 a domenica 10 settembre, tutti i giorni dalle 17:00 alle 23:00, torna al Parco degli Scipioni, per la sua ventitreesima edizione, La città in tasca: un ricchissimo programma dedicato ai bambini e ai ragazzi dai 3 ai 12 anni. Tanti laboratori, dalle 17 alle 19, a cura di  Città delle Artingioco  per avvicinare i bambini all’arte e per svilupparne la creatività; tra questi segnaliamo: venerdì 1° settembre, appuntamento dal titolo Paesaggi sublimidedicato a William Turnermartedì 5Arte della terra, per conoscere i più celebri esponenti della Land art. Tantissime altre attività laboratoriali sono previste nel corso dell’intera manifestazione: Maschere d’artista, a cura di Cristiano Quagliozzi e Milena ScardignoSuoni dal mondo, a cura del Gruppo KonkobaDanze africane, a cura di Clovis NzouakeuInstant Photo, laboratorio fotografico itinerante a cura di Daria AddabboParla, gioca, leggi in inglese, laboratorio Kids&Us: StorytimeIl Villaggio Digitale e Un robot per amico, a cura di Arciragazzi di RomaStop motion, a cura della Fondazione Mondo DigitaleBambini sicuri, dimostrazioni pratiche sulla sicurezza, in forma ludica,  a cura dei Vigili del Fuoco. Per La Biblioteca della Città in Tasca, spazio finalizzato alla promozione della lettura, presentazioni, incontri con autori, letture animate, laboratori e piccoli spettacoli, a cura della Libreria Ponte Ponente, di cui segnaliamo: sabato 2 alle 18, l’Ape Calessino di Bibliolibrò, libreria/casa editrice itinerante, a cura di Valentina Rizzidomenica 3 alle 18KAMISHIBAI o l’arte di raccontare storie con il teatro di carta giapponese, dai 3 anni in su. Previste anche visite guidate a cura del Gruppo Archeologico Romanomartedì 5 alle 17 al Sepolcro degli Scipioni e mercoledì 6 alle 15 al Colombario di Pomponio Hylas. Spazio al “giovane” teatro; tra gli spettacoli, segnaliamo: venerdì 1 alle 21Re Leone va in pensione, fiaba didattica del buon governo a cura della compagnia La Mansarda – Teatro dell’Orcolunedì 4 alle 19Danze africane dei Kambala con Clovis Nzouakeu(Camerun); giovedì 7 alle 19Marlon Banda Show, spettacolo di clownerie, musica e cabaret a cura della Marlon Banda Inca Italia.
 
Venerdì 1° settembre in partenza anche la quarta edizione di 6inEstate,l’evento culturale che, fino al  10 settembre, vuole raccontare un volto inedito della periferia, con le sue emergenze artistiche, le sue produzioni originali, la sua creatività e i suoi talenti. Due palcoscenici per circa 70 eventi in programma con grandi ospiti del mondo dello spettacolo. Teatro, musica, concerti, danza, letteratura, spazi espositivi, attività per l’infanzia, laboratori creativi, multimedialità: il tutto rigorosamente ad ingresso libero e gratuito. Tra gli eventi in programma, segnaliamo: venerdì 1 alle 21, va in scena lo spettacolo La più meglio gioventù 2.0, scritto e diretto da Alessandro Bardaniche sarà sul palco insieme a Francesco Montanarialle 22.15, presentazione del libro La Collina di Andrea Delogu che verrà intervista da Benedetto Cesarini sull’esperienza narrata nel testo dalla nota conduttrice televisiva e radiofonica nella comunità di San Patrignano ; sabato 2 alle 21,30, lo spettacolo Figlio di una ballerina, scritto, diretto e interpretato da Fabrizio Giannini e con Paola Papadiadomenica 3  alle 226inEstate incontra… Luigi Di Capua (THE PILLS): intervista pubblica con Benedetto Cesarini e con incursioni di Giorgio Colangeli  e Alessandro BardaniLunedì 4 alle 22, in scena lo spettacolo scritto e diretto da Alessandro Bardani dal titolo L’amore è una sostanza stupefacente, con Paola Pessot e Alessandro Marvertimartedì 5 alle 22Mistero Buffet, di Marco Mellini, con Claudio Castrogiovanni  e le canzoni di Pijimercoledì 6 alle 20.30, presentazione del libro di Alessandro Orofino e Giuseppe Delle Vergini dal titolo Racconti fumiganti e rubicondi, editoScatole Parlantigiovedì 7 alle 21Francesco Montanari, Alessandro Bardanidi nuovo insieme sul palco con Benedetto Cesarini per lo spettacolo (scritto e diretto da Bardani) intitolato Grazie ancora Signor Gaberalle 22, la Piccola Compagnia dell’Ottavo Atto presenta lo spettacolo Amleto in salsa piccante, da un adattamento e con la regia di Martina Marone e Roberta Provenzani.
 
Dal 4 al 10 settembrePrimavalle…mica l’ultima!, la festa “D.O.C.” del quartiere, promossa dall’associazione Vengo da Primavalle, nata da un gruppo di cittadini uniti dalla voglia di mostrare il volto migliore del rione. Ogni giorno tantissimi appuntamenti a partire dalle ore 18.00: mercatino e stand, animazione e laboratorio creativo scientifico (Cre.Sci-Lab) a cura dell’Associazione Mirimimmi; appuntamenti di prevenzione curati dalla ASL Roma 1 e dalla ASL Veterinaria; attività sportive, aneddoti e racconti su Primavalle, gli artisti di strada del Petit Cabaret 1924 con  spettacoli di circo contemporaneo, esibizioni di danze orientali, concerti di gruppi emergenti e tanto altro. Ogni sera, appuntamento con grandi ospiti: lunedì 4 alle 21, spettacolo teatrale Cose Popolari con Francesco Stella, Ariele Vincenti eGiordana Morandinimartedì 5 alle 20:00I remember Massimo, concerto in ricordo di Massimo Urbani con Maurizio Urbani, Pericle Odierna, Stefano Sabatini, Dario Rosciglione e Armando Bertozzi e, alle 21:45Emilio Stella Band in concerto. Mercoledì 6 alle 21:00All You Can Hear in concerto e, alle 21.45, direttamente dal programma tv Colorado, il comico Alberto FarinaGiovedì 7 alle 21.00Inna Cantina Sound in concerto e, alle 21:45Brusco con i Roots in the Sky; nel corso della serata, esibizioni di danze orientali a cura diValentina Greco e le Moon Drops.
 
Anche quest’anno il Parco del Ninfeo all’EUR ospita il Gay Village, giunto alla sua sedicesima edizione all’insegna di “Fantàsia”, magico regno dove, oltre il pregiudizio, convivono gli uomini e la natura. Fra i tanti appuntamenti della manifestazione, che si concluderà il 9 settembre:  venerdì 1° settembre alle 21.30 va in scena lo spettacolo Modern Family 1.0, con Annagaia Marchioro e Virginia Zini: spettacolo comico che racconta la storia di una donna che ama le donne, ma che ama anche l’idea di avere un figlio con la propria compagna;sabato 2 alle 20.45, Dimitri Cocciuti presenta il suo libro Ogni cosa al suo posto (solo il cuore conta), Edizioni StreetLib: un libro sulla libertà di essere se stessi fuori dalle prigioni delle convenzioni personali e sociali: alle 22La più meglio gioventù: un divertente reading scritto, diretto e interpretato daAlessandro Bardani, in scena con Francesco Montanari.
 
Fino al 24 settembre, teatro, cinema, libri, musica, giornalismo d’inchiesta e fumetti animano il Giardino della Magnolia della Casa Internazionale delle Donne, trasformandolo in una piazza aperta a tutte e a tutti, con la manifestazione La Casa (S)piazzaMartedì 5 settembre alle 21, per donneincinema, la proiezione del documentario Essere Rossana Rossandacon la regia di Mara Chiaretti che parteciperà alla serata e verrà intervistata dalla giornalista Marina Turrimercoledì 6 alle 21, ancora un documentario, End and beginning meeting Wislawa Szymborska, dedicato alla poetessa polacca Premio Nobel nel ’96, diretto dal regista John Albert Jansen. La proiezione sarà anticipata da una presentazione di Zuzanna Krasnopolska(letterata della S.I.L.); giovedì 7 alle 21, per donneinscenaL’Isola (da L’età dell’argento di Ginevra Bompiani): spettacolo a due voci con Monica AngrisaniTania Garribba.
 
Prosegue fino al 19 settembre, la prima edizione di Aniene Festival, rassegna sulle rive del fiume Aniene dedicata all’espressione creativa diffusa. In programma 19 giorni di eventi adatti al pubblico di tutte le età, aperto tutti i giorni, dalle 18 fino alla mezzanotte, caratterizzato da cinque aree tematiche che ne definiscono la proposta artistica: Comedy Night, Concerti in pista, Piccolo Cinema, LetteralMente e Balera Swing. Tra gli eventi in programma questa settimana: venerdì 1° settembre alle 22Concerto Il Duo Bucolico – Cantautorato Illogico d’Avanguardia con Antonio Ramberti e Daniele Maggioli: al confine tra cantautorato, cabaret, recital e la canzone popolare comico-burlesca, con una continua interazione col pubblico; sabato 2 alle 22Jazz a parco Nomentano: Band Henzapoppin’s Choo-Choo Train con Henzapoppin Cortese (voce), Marco Cortese (chitarra), Fabrizio Montemarano(contrabbasso) e Alfredo Romeo (batteria); domenica 3 alle 19.30, per LetterlMente, incontro con alcuni scrittori del Sud che vivono e lavorano a Roma: Andrea Di Consoli, Vincenzo Libonati e Francesco Rizzo. Modera Vera Beatialle 21Serata Comedy Night con lo spettacolo d’improvvisazione de I VerbavolantTutto può succedere con Tiziano Storti & Massimo Ceccovecchi.Lunedì 4Serata Milonga a cura della Tangoteca Roma con lezione di provaalle ore 20martedì 5 alle 22Jazz a parco Nomentano: Lucrezia’s Sofisticated Band con Lucrezia Lopolito (voce), Gino Cardamone (chitarra), Federica Michisanti (contrabbasso) ed Emanuele Zappia (batteria); mercoledì 6 alle 19.30, Incontro fra autori su l’ultima estate in città con Gianfranco Calligarich e Marcello Olivieri. Modera Vincenzo Libonatialle 22, concerto de Le Cardamomò, eclettico quartetto di musicisti composto da Antonia Harper (voce e al violino), Marta Vitalini & Gioia Di Biagio (organetto e percussioni) e Ivan Radicioni (fiati e chitarra). Giovedì 7 alle 21I Bugiardini presentanoImprov&Dragons: un esilarante spettacolo di improvvisazione teatrale liberamente ispirato ai mondi e alle tematiche del GdR Dungeons&Dragons e dei GdR fantasy in generale.
 
La promozione della lettura e della cultura, fino al 30 settembre, è al centro dell’Estate Romana 2017 in Biblioteca in cui libri, note, convegni, arte e proiezioni tra gli scaffali delle biblioteche animeranno la calda estate romana. In programma, fino all’8 settembreLa mostra del Festival. Fiori scarlatti, Manguste e Notturno con opere di Elisa Montessori, ispirate a poesie di Emily DickinsonMarianne Moore e Ingeborg Bachmann. Sarà possibile visitare la mostra negli orari di apertura della Biblioteca e Casa delle Letterature che la ospita, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30.Domenica 3 settembre alle ore 11, nella Biblioteca Villino Corsini di Villa Doria Pamphilj, torna l’appuntamento con Cinema tra gli scaffali: per la rassegna 50… ma non li dimostra, matinée dedicate ai film che nel 2017 compiono 50 anni, verrà proiettato il film Il laureato del regista Mike Nichols (proiezione in versione originale con sottotitoli in italiano, preceduta da una breve introduzione al film).
 
 
GLI ESPERIMENTI
 
Sabato 2 settembre alle 19.30 a Villa Ada, il sesto appuntamento delle escursioni naturalistiche serali di Animal Star… Animali sotto le Stelle di RomaFino al 30 settembre, in compagnia di esperti ricercatori e mediatori, grazie a tecniche e strumentazioni scientifiche, grandi e piccoli potranno mettersi alla prova nel rilevare i suoni, le tracce e le immagini degli animali notturni che popolano le tante ville storiche romane. Un modo unico e appassionante per scoprire la Città Eterna sotto una veste del tutto nuova.
 
 
INFO PER IL PUBBLICO
 
Web www.estateromana.comune.roma.it
Tel 060608 (tutti i giorni ore 9-19)
Facebook  www.facebook.com/EstateRomanaRomaCapitale
Twitter twitter.com/estateromana
Instagram Instagram.com/estateromana
#estateromana2017
 
 
Testo e immagine da Ufficio Stampa Estate Romana 2017 – Zètema Progetto Cultura

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo

Write A Comment

Pin It