1 – 3 Dicembre 2015
800px-Azraq_view
Nel Deserto nero della Giordania, presso l’Oasi di Azraq, si sarebbero individuate strutture in pietra visibili dall’alto, e costruite 8500 anni fa.
Le strutture già nel 1927 venivano definite dai Beduini come “opere degli antichi uomini”. Viste dall’alto, ricorderebbero delle ruote, oltre a pendenti e muri a meandro. Ovviamente non sono mancati anche in questo caso i paragoni con le linee di Nazca. Ruote sono però presenti anche in Arabia Saudita e Yemen.
Link: Live Science; Fox News – Latino.
La riserva di Azraq, foto di Ldud (at en.wikipedia), da WikipediaCC BY 3.0, caricata da Bobamnertiopsis
 

Write A Comment

Pin It