29 Gennaio 2015 – 3 Febbraio
640px-General_History_of_the_Pyrates_-_Blackbeard_the_Pirate_(1725)
Notevole il ritrovamento degli strumenti medici presenti sulla nave di Barbanera (nome col quale era noto il pirata inglese Edward Teach), il Queen Anne’s Revenge.
Barbanera operò nelle Indie Occidentali del diciottesimo secolo, e la condizione delle persone sulla sua nave non doveva essere facile e a quei tempi non sempre c’era qualcuno che avesse ricevuto una formazione formale per utilizzare quegli strumenti. Il Queen Anne’s Revenge, però, era originariamente una nave francese mercantile per il commercio degli schiavi, a bordo della quale c’erano tre chirurghi, che rimasero a servizio del pirata dopo la cattura. Tra i più impressionanti strumenti, e in linea con la medicina dell’epoca, la siringa uretrale per trattare la sifilide (con il mercurio) e un clistere a pompa per un più rapido assorbimento dell’enema medico. Ritrovato anche un mortaio con pestello e strumenti di misurazione.
Link: CNN; CNET
Barbanera il Pirata:  come nelle immagini della General History of the Pyrates, 1725. Da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Jappalang.
 

Write A Comment

Pin It