6 – 17 Luglio 2015
800px-Romeo_and_Juliet_(detail)_by_Frank_Dicksee
Il bacio, così come conosciuto nelle società occidentali, è universale? Si è spesso affermato che il fenomeno fosse onnipresente, ma senza prove a sostegno della tesi, in un senso o nell’altro. A quanto pare, una nuova ricerca evidenzierebbe il contrario di quanto affermato solo pochi anni fa. Il bacio con una connotazione romantica-sessuale sarebbe proprio del 46% delle culture sulla terra: meno della metà del totale, insomma. Alcune culture, addirittura, lo considerano disgustoso.
Non solo, vi sarebbe anche una forte correlazione tra maggiore complessità delle culture e presenza di questo fenomeno: al crescere della prima ci sarebbe una maggiore frequenza del secondo. Presso i moderni gruppi di cacciatori raccoglitori, invece, si tende a non baciare affatto, il che potrebbe indicare un simile comportamento presso i primi umani. Il fenomeno è presente in tutte le culture del Medio Oriente, ma non nelle Americhe. In Oceania sarebbe legato più al senso dell’odorato.

Lo studio “Is the Romantic–Sexual Kiss a Near Human Universal?”, di William R. Jankowiak, Shelly L. Volsche, Justin R. Garcia, è stato pubblicato su American Anthropologist.
Link: American Anthropologist; Phys.org
Romeo and Juliet, da un dipinto di Frank Dicksee (Detail (cropped) version of image here: http://www.odysseetheater.com/romeojulia/romeojulia.htm), da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Nihonjoe.
 

Write A Comment

Pin It