2 – 7 Febbraio 2015
630px-Classes_of_ERVs.svg
Un team di ricercatori internazionali ha provato che i livelli di DNA virale presenti negli umani sono in declino da quattro milioni di anni circa. Il fenomeno sarebbe da vedersi in relazione all’utilizzo di strumenti e armi durante la caccia e i conflitti, e non, ad esempio, di morsi.
[Dall’abstract] I retrovirus endogeni (ERV) sono retrovirus che nel corso dell’evoluzione si sono integrati nella linea germinale fino a diventare, prima o poi, parte del genoma ospite. Diversi elementi suggerivano un declino nel tasso di integrazione degli ERV nel genoma umano e in quello degli ominidi, un declino di quattro volte negli ultimi dieci milioni di anni.
Lo studio “The decline of human endogenous retroviruses: extinction and survival”, di Gkikas Magiorkinis, Daniel Blanco-Melo e Robert Belshaw, è stato pubblicato su Retrovirology.
Link: Retrovirology; Past Horizons
Dendrogramma di varie classi di retrovirus endogeni ( Classes_of_ERVs.jpg: Jern P, Sperber GO, Blomberg J derivative work: Fgrammen (talk)), da WikipediaCC BY 2.0, caricata da Cph3992