4 Settembre 2014
Uno studio di AA. VV., “A rock engraving made by Neanderthals in Gibraltar”, esamina un’incisione ritrovata nella grotta Gorham e ritenuta opera di Neanderthal. L’opera è considerata significativa anche perché sarebbe il primo caso di motivo astratto, formato da una serie di croci che si intersecano.
Il lavoro sarebbe precedente l’accumulazione dello strato Musteriano IV, e la maggior parte delle linee sono state ottenute passando ripetutamente e con attenzione uno strumento litico. La possibilità di un’origine non intenzionale o pratica sembra perciò da escludere. La scoperta dimostrerebbe perciò la capacità dei Neanderthal di produrre pensiero astratto e di esprimersi.
Link: Science Daily; PNAS