23 – 26 Giugno 2015
800px-Ourense_in_Spain.svg
L’analisi dei resti scheletrici ritrovati a Cova do Santo, nella provincia spagnola di Ourense, ha evidenziato che la dieta di quegli uomini dell’Età del Bronzo si fondava su vegetali, con poca carne e pesce, nonostante la vicinanza del fiume Sil.
Non sono state però trovate tracce di miglio, per cui la popolazione dovrebbe essere precedente l’introduzione di questo nell’area. È difficile stabilire quando questo fu introdotto nella dieta spagnola, se nella tarda Età del Bronzo o prima. La grotta nella valle del fiume presentava 14 individui dei due sessi, e bambini, tutti di età inferiore ai 40 anni e risalenti alla Media età del Bronzo (1890 – 1600 a. C. circa).

Lo studio “Diet and lifestyle in Bronze Age Northwest Spain: the collective burial of Cova do Santo”, di Olalla López-Costas, Gundula Müldner, Antonio Martínez Cortizas, è stato pubblicato sul Journal of Archaeological Science.
Link: Journal of Archaeological Science; Universidad de Granada; Science Daily
La provincia di Ourense in Spagna, da Wikipedia, CC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Galicia in Spain (plus Canarias).svg (by TUBS). This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Localización de la provincia de Álava.svg (by Ctrl-Z). )