PREMIO “FOGLIA D’ORO”
Il riconoscimento “Foglia d’oro” 2015 premia l’attività del MiBACT per la valorizzazione del Collio

177e6457f2d09ed123c35f94563873c0c129f2c6

La Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, nella persona del Soprintendente arch. Corrado Azzollini, ha ricevuto il premio “Foglia d’oro” nel corso di una cerimonia organizzata dal Comune di Dolegna del Collio nella provincia di Udine in occasione della Giornata del Ringraziamento di San Martino che si festeggia l’11 novembre.
Il riconoscimento, rappresentato da una foglia di vite in oro sbalzato incastonata in un quadro, è stato attribuito alle istituzione che sostengono attivamente il progetto di candidatura Unesco del Territorio transfrontaliero Collio/Brda, in cui ricade la località friulana rinomata per la produzione enologica d’eccellenza dei vini bianchi.

La candidatura dell’enclave territoriale compresa fra i fiumi Isonzo e Judrio, a cavallo del confine italo-sloveno, annovera fra i suoi promotori il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che, di concerto con l’omologo sloveno, riconosce in questa terra comune un bene culturale fortemente identitario, un patrimonio unico di arte, storia, tradizioni e bellezza naturalistica da promuovere e preservare assieme alla memoria storica del conflitto mondiale che ebbe in questi luoghi uno dei suoi teatri di guerra più travagliati.
Il premio “Foglia d’oro” riconosce al Ministero, per tramite dell’attività di valorizzazione e tutela svolta dal personale della Soprintendenza sul territorio, un apporto fondamentale nel processo di riconoscimento dei valori del Collio italiano e sloveno quale Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
fonte dati:
Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia – Ufficio di Trieste
Piazza della Libertà 7 – 34135 Trieste

Come da MiBACT, Redattore Renzo De Simone