18 Agosto 2015
Le difficoltà nello studio di antichi manoscritti possono essere spesso legate alla loro fragilità e sensibilità, e all’ovvia necessità di preservarli.
Un manoscritto conservato presso la Norwegian University of Science and Technology (NTNU), ad esempio, idealmente non dovrebbe essere toccato o sottoposto alla luce. Nuove tecniche, come l’imaging iperspettrale permettono di ottenere informazioni sulle immagini e sui documenti in questione, senza danneggiarli, oltre a trovare anche altre applicazioni in altri campi.
Link: Gemini; Science Daily

Write A Comment

Pin It