9 Settembre 2015
Malopolskie_(EE,E_NN,N)
Il sito presso la collina di Zyndram (Góra Zyndrama) a Maszkowice nel distretto di Gmina Łącko del Voivodato della Piccola Polonia, è noto agli archeologi sin dai primi anni del ventesimo secolo, con un insediamento preistorico scoperto negli anni 1959-75, e abitato tra il 1000 e il 50 a. C.
Negli ultimi anni si è scavato in un’area precedentemente inesplorata, e si è scoperto un insediamento della Prima Età del Bronzo, abitato dal gruppo che popolava l’area già dal Neolitico, e da un gruppo di coloni provenienti da sud, dal bacino del fiume Tisa. I nuovi coloni livellarono l’area, e costruirono fortificazioni in pietra, con un muro difensivo alto 3 metri che prosegue per 120-140 metri. Si tratta dei muri più antichi in Polonia, e molto ben preservati.
Link: Institute of Archaeology, Jagiellonian University (Cracovia, Pagina Facebook)Institute of Archeology of the Jagiellonian UniversityPast Horizons.
Il Voivodato della Piccola Polonia, da WikipediaCC BY-SA 2.0, caricata da Tsca.bot (by user:Wulfstan, fixes by user:tsca).