23 Marzo 2016

Grande Polonia: scoperta di un tesoro con reperti risalenti a tremila anni fa

800px-Poznańskie_kaliskie

Diverse dozzine (almeno) di reperti dell’Età del Bronzo, risalenti a circa tremila anni fa sono state scoperte il 10 Marzo dalla polizia di Poznań police. La scoperta è stata fatta nella foresta vicino Janowiec Wielkopolski.
“Dozzine di reperti ritrovati dalla polizia erano per la maggior parte oggetti posseduti da donne; collane, spille per capelli, braccialetti, e pure punte di lancia e asce” – così ha riferito a PAP il portavoce del Comandante della Polizia Provinciale a Poznań, Andrzej Borowiak.
Ha aggiunto che i reperti dell’Età del Bronzo sono stati scoperti dagli ufficiali della Polizia di Poznań dei Dipartimenti di Investigazione Criminale e Ricerca, i cui compiti comprendono quello del recupero delle opere d’arte e della protezione del patrimonio culturale.
“La polizia ha scoperto questi oggetti di rilevanza storica mentre svolgeva i propri compiti; stavano controllando alcune informazioni quando alcune persone con un metal detector son state viste nell’area di Janowiec Wielkopolski. Questa mattina andarono a controllare questa informazione, perché questo tipo di attività effettuate da individui sono illegali” – spiega Borowiak.
La polizia ha già informato il Ministero della Cultura e del Patrimonio Culturale Nazionale circa la scoperta. Gli oggetti di rilevanza storica saranno ora messi al sicuro ed esaminati dagli archeologi.
 

Traduzione da PAP – Science & Scholarship in Poland. PAP non è responsabile dell’accuratezza della traduzione.
La Grande Polonia, da WikipediaCC BY-SA 3.0 (di Poznaniakwłasna praca na podstawie: Historia Polski, Polska do 1586, Kraków 2007 r., s. 508, ISBN 978-84-9819-808-9).