9-14 Ottobre 2014
journal.pone.0104111.g002
Un team di archeologi dell’INRAP ha ritrovato i resti di uno scheletro di un Pre-Neanderthaliano, a Tourville-la-Rivière, in Normandia. Fossili umani del Pleistocene medio sono molto rari nell’Europa Nord-Occidentale: in questo caso c’è la scoperta di tre lunghe ossa dello stesso arto sinistro superiore, nel sito a cielo aperto di Tourville-la-Rivière nella valle della Senna, nel nord della Francia.
La datazione delle ossa è di 183,000 a 236,000 anni fa (effettuata su un dente animale), e sono attribuibili alla discendenza dei Neanderthal, sulla base delle analisi metrica e antropologica. L’individuo avrebbe sofferto di entesopatia, dovuta a movimenti ripetitivi (forse lanciare).
Voir toutes les ressources audiovisuelles de l’Inrap

Lo studio in questione è “The Middle Pleistocene human remains from Tourville-la-Rivière (Normandy, France) and their archaeological context”, di Jean-Philippe Faivre, Bruno Maureille, Priscilla Bayle, Isabelle Crevecoeur, Mathieu Duval, Rainer Grün, Céline Bemilli, Stéphanie Bonilauri, Sylvie Coutard, Maryelle Bessou, Nicole Limondin-Lozouet, Antoine Cottard, Thierry Deshayes, Aurélie Douillard, Xavier Henaff, Caroline Pautret-Homerville, Les Kinsley, Erik Trinkaus.
 
Link: PLoS ONE; INRAP 1, 2; Past Horizons; BBC
Nella foto: il sito di The Tourville-la-Rivière, © 2014 Faivre et al., dallo studio citato, distribuito con licenza Creative Commons Attribution License.

Write A Comment

Pin It