15 Aprile 2015

Foto: PAP 2015 / Marcin Bielecki
Foto: PAP 2015 / Marcin Bielecki

Relitto scoperto durante lavori di costruzione ha più di cento anni

Un relitto di una nave di legno recentemente scoperto a Świnoujscie (Pomerania Anteriore) ha più di cento anni, secondo i ritrovamenti preliminari del conservatore della Pomerania Anteriore. Studi dettagliati forniranno informazioni più dettagliati sull’età del ritrovamento.

Il conservatore ha già esaminato parte del relitto. Secondo il suo esame preliminare, il vascello in legno potrebbe essere stato costruito nel diciannovesimo secolo o prima – così ha riferito a PAP il deputato conservatoer della Pomerania Anteriore, Tomasz Wolender. Questi ha aggiunto che maggiori informazioni, più dettagliate sulla datazione o lo scopo del vascello saranno note al completamento degli studi commissionati.

Il relitto fu ritrovato vicino alla spiaggia, dove in precedenza non vi era terra; in questo punto il mare getta sabbia sulla spiaggia, ampliandola. Si può supporre che la nave su spinta per affondare in quel punto, o potrebbe essere stata abbandonata o affondata deliberatamente – ha spiegato Wolender. Questo genere di ritrovamenti è raro su terra, gli studi sono solitamente condotti sott’acqua – ha aggiunto.
A Marzo i lavoratori impiegati nella costruzione di un hotel trovarono lo scafo in legno.
L’investitore, Zdrojowa Invest, ha informato che il relitto si trovava a circa dieci metri sotto terra. Dopo la scoperta di parte dello scafo danneggiato, i lavori sono stati fermati. Si stima che la terra possa nascondere una nave di una lunghezza di dieci metri, e larga dai due ai tre piedi.
L’investitore ha messo al sicuro l’area attorno al relitto e non sta proseguendo i lavori di costruzione nel luogo. Renata Sobczyńska di Zdrojowa Invest ha riferito a PAP che l’impresa sta ora aspettando il rapporto iniziale del conservatore, e che l’opinione dei periti può essere attesa in un mese o due.
Traduzione e foto da PAP – Science & Scholarship in Poland