MARTEDÌ 11 LUGLIO ORE 19.30

TEATRO DI VILLA TORLONIA

Il fragile meccanismo della comicità – open class

Presentato dal Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della Sapienza Università di Roma

A cura di Illoco Teatro nell’ambito del progetto “Per fare il teatro che ho sognato”

TEATRO DI VILLA TORLONIA

Via Lazzaro Spallanzani, 1a – Roma

Tel. 06.4404768 – 060608 

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria allo 060608

effettuabile da 7 giorni prima dell’evento

Martedì 11 luglio alle ore 19.30 presso il Teatro di Villa Torlonia il Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della Sapienza Università di Romapresenterà lo spettacolo Il fragile meccanismo della comicità – open class curato da IIIoco Teatro nell’ambito del progetto “Per fare il teatro che ho sognato”.
ll lavoro presentato è il frutto di un periodo di formazione che ha visto i ragazzi impegnati nello studio delle tecniche fondamentali della comicità del clown contemporaneo. Questo studio ha rappresentato una delle tappe di formazione che porterà i ragazzi ad una produzione teatrale futura basata sulla comicità in Moliere.
Il lavoro sul clown contemporaneo è essenzialmente un lavoro di semplicità. Eppure, per chi per la prima volta si cimenta nell’arte del clown, non c’è niente di più difficile dell’essere semplici. Diversamente che nella Commedia dell’Arte, l’attore non deve calarsi in un personaggio prestabilito, ma scoprire la parte clownesca esistente in lui.
Durante il laboratorio i ragazzi si sono cimentati in improvvisazioni riguardanti i principali temi della comicità clown: la scoperta del pubblico, il fiasco, la pretesa, la prodezza, la dissimulazione, la gerarchia, l’ingiustizia. Questi aspetti sono stati affrontati a partire da situazioni semplici e quotidiane che potessero innescare una serie di comportamenti inaspettati, facendo così entrare l’attore in una dimensione clownesca. L’esito di questo percorso sarà presentato in questa open class, costruita come un piccolo varietà fatto di “numeri” in cui gli studenti si cimenteranno in una sequenza clownesca, frutto delle loro esperienze.

Interpreti:
Giuseppe Amato
Elena Ciciani
Niloufar Davari
Vanessa Galati
Vincenzo Giordano
Damiano Lo Russo
Alessandro Quaratino
Valentina Vitagliano
Gabriele Claretti
 
L’iniziativa è promossa da Roma CapitaleAssessorato alla Crescita culturale – Dipartimento Attività Culturali – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con il Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della Sapienza Università di Roma. Coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura.
                

 
TEATRO DI VILLA TORLONIA
Via Lazzaro Spallanzani, 1a – Roma
Tel. 06.4404768 – 060608
Libra Esva ha rilevato un possibile tentativo di phishing da “www.google.com” www.teatrodivillatorlonia.it   [email protected]
 
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria allo 060608
effettuabile da 7 giorni prima dell’evento

 
Testo e immagini da Ufficio Stampa Zètema – Progetto Cultura

Write A Comment

Pin It