22 – 23 Marzo 2016
800px-Partick_COA
Scavi archeologici condotti a Partick, in quello che è oggi uno dei sobborghi occidentali di Glasgow, hanno rivelato i resti di due castelli. Uno risale al dodicesimo-tredicesimo secolo e fu utilizzato dai vescovi di Glasgow. L’altro lo si ritiene una struttura successiva, costruita nel 1611 dal benefattore George Hutcheson: in un documento si specifica però la demolizione di una struttura preesistente.
Fino ad adesso, nulla si sapeva del castello di ottocento anni fa. I ritrovamenti, che comprendono fossati, un pozzo, muri di pietra, oltre a ceramiche, vetro, metallo, cuoio e ossa hanno suggerito la datazione. Il sito era stato pesantemente disturbato da attività industriali nel diciannovesimo secolo.
https://twitter.com/wb_gal/status/712242340547710976
Link: GUARD Archaeology; Scottish WaterBBC NewsPast Horizons; The ScotsmanSTV; Culture24.
Stemma del Burgh di Partick col castello, da WikipediaPubblico Dominio (Unknownhttp://www.theglasgowstory.com/image.php?inum=TGSA05252 Direct link: http://www.theglasgowstory.com/images/TGSA05252.jpg).

Write A Comment

Pin It