SISMA CENTRO ITALIA, 53 OPERE RECUPERATE A VILLA SAN CIPRIANO, GRISCIANO E AMATRICE

Le squadre di recupero del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, coadiuvate dai vigili del fuoco, dai carabinieri del comando tutela patrimonio culturale, dal Corpo Forestale dello Stato e da volontari di protezione civile, hanno proceduto alla rimozione e al ricovero di 51 opere presenti nella chiesa di Santa Maria della Torre a Villa San Cipriano e delle campane delle chiese di Sant’Agata a Grisciano e di Santa Maria del Suffragio a Amatrice.
Tra i beni recuperati nella chiesa di Santa Maria della Torre si segnalano due tele raffiguranti un Santo Vescovo del XVIII secolo e il Cuore di Gesù del XXI secolo e diverse opere del servizio liturgico, quali un crocifisso ligneo dipinto del XVIII secolo, un tronetto eucaristico in legno dorato, ostensori, candelieri, paramenti e arredi sacri.
Tutti i reperti sono stati messi in sicurezza e trasportati al deposito di Cittaducale.
Roma, 3 febbraio 2017
Ufficio Stampa MiBACT

Come da MiBACT, Redattore Renzo De Simone

Write A Comment

Pin It