Still

Una nuova romantica serata di Lieder

image002 (9)
Venerdì 20 novembre alle ore 20.30 Still Una nuova romantica serata di Lieder” al Teatro di Villa Torlonia. Opere di Goethe, Schubert, Liszt, Brahms, Celan, Bachmann, Bladt. con Chasper-Curò Mani baritono, Jens Fuhr pianoforte, Emily Yabe violino e viola, Saskia Bladt composizione, Sophie von Arnim arte visiva, Martin Spura drammaturgia.

Ciò da cui ha origine tutto – la calma prima della tempesta – e in cui tutto ricade – il sonno, la morte. O viceversa: essa ha inizio quando finisce il frastuono e termina quando questo ricomincia. L’assenza di rumori, suoni e tuttavia la condizione della loro presenza. Uno stato: quiete pacifica, quiete funesta. Il confine: si tratta del momento in cui nell’oscurità si apre uno spiraglio di luce che conferisce un’ombra agli esseri e alle cose. Il momento rassicurante della madre che allatta, dell’abbraccio silenzioso, tacito, muto, furtivo, quieto e sommesso – l’incontro tra esseri umani che non ha più bisogno di parole.

Riallacciandosi alla forma romantica del Lied per pianoforte, questa serata riprende le vecchie nostalgie inappagate e le tesse fino alla quiete. Il forte grido della nostalgia cerca un momento di quiete non solo sul piano musicale e poetico. La quiete si muove nello spazio, afferra gli opposti, coniugando ciò che crea e ciò che distrugge, il Vecchio e il Nuovo, il Maschile e il Femminile, introducendo così una calma stratificata.

La stagione del Teatro di Villa Torlonia è promossa da Roma Capitale – Dipartimento Attività Culturali e Turismo con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura.

Teatro di Villa Torlonia

Via Lazzaro Spallanzani 1 a
tel. 06.4404768 – 060608

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili con prenotazione obbligatoria allo 060608,

a partire da 7 giorni prima dell’iniziativa

www.teatrodivillatorlonia.it

Testo e immagine da Ufficio Stampa Zètema – Progetto Cultura

Write A Comment

Pin It