Mezzo Miliardo di Euro per il rilancio della Cultura nel Mezzogiorno

9 Giugno 2015

MEZZO MILIARDO DI EURO PER IL RILANCIO DELLA CULTURA NEL MEZZOGIORNO.
Selezionati i primi attrattori culturali per Puglia, Campania, Calabria, Basilicata

Si riportano di seguito i quattro testi riguardanti il Pon nazionale dedicato a cultura e turismo.
Leggere di più


La Commissione Europea ha approvato un programma da 490 milioni di euro per il patrimonio culturale

4 Marzo 2015

LA COMMISSIONE EUROPEA HA APPROVATO PROGRAMMA DA 490 MILIONI DI EURO PER PATRIMONIO CULTURALE.
Franceschini: un grande successo, è il primo PON comunitario di sostegno alla cultura

Con Decisione C(2015) 925 del 12 febbraio la Commissione Europea ha adottato il Programma Operativo Nazionale “Cultura e Sviluppo” 2014 – 2020 cofinanziato dai fondi comunitari (FESR) e nazionali, per un ammontare complessivo di circa 490,9 milioni di euro, che vede il MiBACT nel ruolo di amministrazione proponente e Autorità di gestione.

 
Come previsto dall'Ue, il programma è destinato a 5 regioni del Sud Italia - Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia -  ed ha come principale obiettivo la valorizzazione del territorio attraverso interventi di conservazione del patrimonio culturale, di potenziamento del sistema dei servizi turistici e di sostegno alla filiera imprenditoriale collegata al settore.


PASOLINI A MATERA. Il Vangelo secondo Matteo cinquant'anni dopo (Prorogata fino al 25 Gennaio 2015)

30 Ottobre - 5 Novembre 2014
1415178377908_scheda_info_PPP_proroga2

PASOLINI A MATERA. IL VANGELO SECONDO MATTEO CINQUANT’ANNI DOPO. (Prorogata fino al 25 Gennaio 2015)

Dal 17 ottobre Matera è Capitale Europea della Cultura per il 2019 insieme a tutta la Basilicata. Lo straordinario risultato, raggiunto attraverso la mobilitazione di un’intera comunità, si deve anche alla grande mostra Pasolini a Matera. Il Vangelo secondo Matteo cinquant’anni dopo. Nuove tecniche di immagine: arte, cinema, fotografia - curata da Marta Ragozzino e Giuseppe Appella con Ermanno Taviani ed allestita all’interno di Palazzo Lanfranchi.
La mostra, che sta riscuotendo un grandissimo successo nazionale ed internazionale e che dovrebbe chiudere il 9 novembre p.v., ha raggiunto nei primi tre mesi di apertura l’eccezionale risultato di 16.000 visitatori e sarà un fondamentale attrattore per i moltissimi visitatori che nei prossimi mesi certamente visiteranno la città designata.

Leggere di più