BIBVIO, Biblioteche virtuali online

BIBVIO BIBLIOTECHE VIRTUALI ONLINE
Le 46 biblioteche statali presentano lo straordinario patrimonio storico bibliografico

d9d0d5b41946746ab24be116c23c7cd5c76594b

È disponibile in rete, sul portale della Direzione generale Biblioteche e Istituti Culturali, il sito BIBVIO Biblioteche virtuali online, curato dalla stessa Direzione Generale e realizzato, con il coordinamento dell’ ICCU,  con il software MOVIO.
Il sito presenta per ciascuna delle 46 biblioteche pubbliche statali italiane le principali immagini delle prestigiose strutture architettoniche e di alcuni particolari significativi delle facciate e degli interni, evocando la valenza delle sedi storiche e delle pregiate collezioni tutelate nelle stesse.
Il  progetto è stato reso possibile grazie al cofinanziamento della Fondazione Telecom Italia e ulteriormente sviluppato nell'ambito di Athena plus.

Undicimila Biblioteche sulle mappe TomTom

28 Gennaio 2015
5241822dc7c1de4ddeb7c4b38ba667081cad61

UNDICIMILA BIBLIOTECHE SULLE MAPPE TOMTOM

Migliaia di strutture visibili nelle nuove applicazioni di navigazione e informazioni sul traffico per Android e Apple; è il primo importante esempio di riuso degli Open Data dell’Anagrafe delle biblioteche italiane.

Apre la sede distaccata di San Matteo della Biblioteca Universitaria di Pisa

25 Novembre 2014

APRE LA SEDE DISTACCATA DI SAN MATTEO DELLA BIBLIOTECA UNIVERSITARIA DI PISA

Da lunedì 1 dicembre aprirà al pubblico la nuova sede distaccata della Biblioteca Universitaria di Pisa presso il Complesso monumentale del Museo di San Matteo in Piazza San Matteo in Soarta, Pisa (telefono 050/573749). La Biblioteca offrirà alla propria utenza i servizi di consultazione e prestito, organizzati in due ampie e luminose sale di lettura del primo piano.

Domenica di Carta: 5 Ottobre apertura straordinaria di Archivi e Biblioteche Statali

4 Ottobre 2014
DOMENICA DI CARTA: 5 OTTOBRE APERTURA STRAORDINARIA DI ARCHIVI E BIBLIOTECHE STATALI
4f70f9a204f214356a8eb7fc5dc0a31688475
Anche quest’anno si terrà la manifestazione nazionale "Domenica di Carta 2014: la voce della storia": pertanto durante la giornata di domenica 5 Ottobre 2014 sarà possibile visitare Archivi di Stato e Soprintendenze archivistiche, accedendo a palazzi ed edifici di grande pregio architettonico, dove sono conservati manoscritti, documenti, pergamene, libri, giornali, riviste, disegni, stampe, fotografie, carte geografiche, materiali audiovisivi, incisioni e pezzi di grande rarità, oggetti fisici: una varietà di materiali praticamente inesauribili che stimola non solo l'interesse dello studioso, ma anche la curiosità dell'utente occasionale.
Leggere di più


Il 5 Ottobre è di nuovo Domenica al Museo

2 Settembre 2014
DOMENICA 5 OTTOBRE INGRESSO GRATUITO NEI MUSEI STATALI E VISITE STRAORDINARIE A BIBLIOTECHE E ARCHIVI

Il 5 ottobre 2014 torna l’iniziativa “Domenica al museo”. Così come previsto dalla riforma tariffaria introdotta dal Ministro dei beni e delle attività culturali, Dario Franceschini, ogni prima domenica del mese l’ingresso negli oltre 430 musei, monumenti e siti archeologici statali sarà gratuito.
Inoltre lo stesso giorno prevede per l’edizione 2014 della manifestazione “Domeniche di Carta” l’apertura straordinaria di biblioteche e istituti archivistici in tutto il territorio nazionale. 46 biblioteche pubbliche statali e 135 archivi di Stato offriranno un’occasione speciale anche per visitare edifici di grande pregio architettonico dove sono conservati manoscritti, documenti, pergamene, libri, disegni, stampe, fotografie, carte geografiche e incisioni partecipando a visite guidate, mostre, incontri, proiezioni e spettacoli teatrali e musicali.

Come da Comunicato Stampa MIBACT, Redattore Renzo De Simone


Domenica di Carta 2014 - La Voce della Storia e dei Libri

24 Settembre 2014
DOMENICA DI CARTA 2014: LA VOCE DELLA STORIA E DEI LIBRI - Progetto di apertura straordinaria Biblioteche pubbliche, Archivi di Stato e Soprintendenze archivistiche
4f70f9a204f214356a8eb7fc5dc0a31688475

Domenica 5 Ottobre 2014 si tiene la manifestazione nazionale "Domenica di Carta 2014: la voce della storia" in occasione del progetto di apertura straordinaria delle biblioteche e degli Istituti archivistici.
Durante tutta la giornata e con modalità diverse, sarà possibile visitare Archivi di Stato, Soprintendenze archivistiche e Biblioteche pubbliche statali.
La manifestazione è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per valorizare non solo i musei con le statue e i dipinti, le aree archeologiche dei reperti preziosi, ma anche i monumenti di carta patrimonio altrettanto imponente e ricco, conservato negli archivi e nelle biblioteche.
Dunque una rete di 46 Biblioteche pubbliche statali e di 135 Archivi di Stato che aderendo offrono un’occasione speciale per visitare anche i palazzi e gli edifici di grande pregio architettonico – scrigni dove sono conservati manoscritti, documenti, pergamene, libri, giornali, riviste, ma anche disegni, stampe, fotografie, carte geografiche, incisioni e pezzi di grande rarità - partecipando a visite guidate, mostre, incontri, proiezioni e spettacoli teatrali e musicali.
Come da Comunicato Stampa MIBACT, Redattore Renzo De Simone