Festival del Medioevo: oltre cento eventi per la grande manifestazione eugubina

Sono davvero tantissimi gli appuntamenti di questa IV edizione del Festival del Medioevo che si terrà a Gubbio dal 26 al 30 settembre. Il tema di questa quarta edizione è Barbari. La scoperta degli altri, il cui programma potete trovare qui o scaricare qui.

Un viaggio tra i popoli e gli individui. In mezzo ai “forestieri” e intorno ai confini, le convenzioni della storia e della geografia: segni che indicano un limite comune. Qualcosa che separa ma allo stesso tempo può anche unire. E che costruisce l'alterità e l'identità, l'amico e lo straniero, l'estraneo e il diverso. Una parola che contiene in sé l'idea di un territorio definito, di una separazione. Ma che indica anche una meta da raggiungere o un obiettivo da superare.

In pochi anni il Festival del Medioevo è diventata la più importante manifestazione nazionale di divulgazione storica intorno ai secoli della cosiddetta Età di Mezzo. L'appuntamento annuale a Gubbio è insieme colto e popolare. Propone più di cento eventi. Oltre duecento i protagonisti:  storici, scrittori, artisti, architetti, scienziati e giornalisti.

Il Festival del Medioevo 2018 è quindi ricco di eventi collaterali al programma delle Lezioni di Storia: sono previste numerose attività come incontri con gli autori, la Fiera del libro medievale, mostre,
dimostrazioni, living history, spettacoli e concerti, visite guidate e attività per i più piccoli.

Ritroverete parte dei suddetti eventi in questo post in aggiornamento quotidiano.

Indice:

  • Trekking letterari gratuiti tra le meraviglie eugubine
  • Due spettacoli sotto gli affreschi di Ottaviano Nelli nella chiesa di Sant'Agostino
  • Tre spettacoli di falconeria al Festival del Medioevo
  • Il Gruppo Sbandieratori Gubbio per due esibizioni coinvolgenti
  • Bambini e ragazzi protagonisti tra letture, giochi di ruolo e teatro delle ombre
  • Laboratorio di danze medievali
  • Con la funivia per salire in cima al "Colle Eletto"

Leggere di più


Milano: Concerto di Natale alla Palazzina Liberty

Palazzina Liberty

Concerto di Natale

Sabato 17 dicembre alle ore 21:00 in largo Marinai d'Italia, 1

Milano, 16 dicembre 2016 - L'Orchestra milanese di mandolini e chitarre, diretta da Augusto Scibilia, torna domani (NdR: oggi) alla Palazzina Liberty per il tradizionale concerto di Natale, quest'anno con musiche di A. Amedei, K. Nagaoka, S. Squarzina, C. Gounod e A. Corelli.

L'evento promosso da Palazzina Liberty è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili grazie al contributo del Municipio 4 del Comune di Milano, in collaborazione con Regione Lombardia, il C.R.A.L. del Comune di Milano,  e la Federazione mandolinisti italiani.

L'appuntamento è fissato per domani (NdR: oggi), sabato 17 dicembre, a Milano in largo Marinai d'Italia, 1.

Come da Comune di Milano.


Milano: Mozart... 260 anni dopo

Municipio 7

Mozart... 260 anni dopo

Concerto in memoria del grande Maestro

mozart_-ritratto-jpg

Milano, 2 dicembre 2016 - Coro e orchestra del Collegium Vocale di Crema organizzano, con il patrocinio del Municipio 7,  un concerto in occasione del 260° anniversario dalla morte del grande compositore, Wolfgang Amadeus Mozart, scomparso a Vienna il 5 dicembre 1791.

Vi aspettiamo domenica 4 dicembre alle ore 16 presso la Basilica di San Marco, nelll'omonima piazza milanese.

spartito_630-jpg

Come da Comune di Milano.


26 Luglio: "Music for Mercy", concerto al Foro Romano

MARTEDÌ 26 LUGLIO 2016 ALLE ORE 21 UNO STRAORDINARIO CONCERTO SI SVOLGERÀ AL FORO ROMANO.
Sarà la prima volta che questa eccezionale area archeologica ospiterà una serata musicale

800px-2012-02-17_Foro_Romano_da_Palazzo_Senatorio_1

L’evento, intitolato “Music for Mercy”, è inteso a celebrare il Giubileo della Misericordia e vedrà la partecipazione dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma diretta dal maestro Tan Dun e del tenore Andrea Bocelli, entrambi ospiti di onore della serata. Insieme a loro vi saranno molti altri artisti che provengono da culture e paesi diversi, a testimoniare il carattere ecumenico dell’evento. Dalla Malesia il cantante Zainal Abidin, dalla Siria il clarinettista Kinan Azmeh, dal Senegal la cantante Awa Ky, la quale dedicherà il suo brano alla tragedia dei migranti africani, dal Canada il pianista David Forster, vincitore di sedici Grammy Awards che accompagnerà molti degli artisti presenti e il gruppo The Tenors, dal Regno Unito la cantante Elaine Paige, star di molti musical come Cats ed Evita (dal quale interpreterà “Don’t cry for me Argentina”), dall’Italia Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo Giovani 2015. La serata si aprirà con l’Ave Maria cantata da Carly Paoli, canzone ufficiale dei Cammini del Giubileo, cui seguirà un nuovo brano composto da Romano Musumarra sulle parole di Grant Black – A Time for Mercy – ispirate dalle parole del libro di Papa Francesco “Il nome di Dio è misericordia”, anche questo un pezzo interpretato da Carly Paoli.
Il programma alternerà brani classici, pagine di bel canto, voci e suoni provenienti da tutto il mondo a testimoniare come la “misericordia” sia un valore universale condiviso da differenti culture.
Il concerto, prodotto da Abiah Music Production, ha avuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, ed è promosso dall’Opera Romana Pellegrinaggi e dal Teatro dell’Opera di Roma. Il Ministero, data l’eccezionalità dell’evento, ha concesso per la prima volta che il concerto avesse luogo nel Foro Romano, una scelta di grande fascino, ma al tempo stesso fortemente simbolica dal punto di vista religioso. «Questa iniziativa realmente eccezionale, voluta nel cuore dell’anno giubilare» dichiara Mons. Liberio Andreatta Amministratore Delegato di Opera Romana Pellegrinaggi «è stata ideata per celebrare la musica come linguaggio universale che unisce tutti i popoli di diversi continenti, culture e religioni nel segno della misericordia, primo e grande attributo di Dio. A questo proposito mi piace ricordare che il concerto avviene in un contesto altamente significativo, perché a pochi passi dal Foro Romano, all’interno del Carcer Tullianum – che le fonti indicano come prigione di San Pietro – si trova una delle prime raffigurazioni della Madonna della Misericordia, presente in un affresco datato XIII secolo».
«Music for Mercy – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini – è un concerto straordinario per un Giubileo straordinario. L’Orchestra dell’Opera di Roma accompagnerà grandi interpreti internazionali nel contesto del Foro Romano che, come assicurato dalla soprintendenza speciale del Colosseo, verrà allestito per l’occasione con un palcoscenico sostenibile, progettato per offrire tutte le garanzie di tutela e di fruizione dei monumenti dell’area archeologica che rimarrà aperta ai visitatori nei giorni del concerto, del montaggio e dello smontaggio del palco e della platea».

Milano, Palazzina Liberty: programmazione concertistica Maggio 2016

Palazzina Liberty in musica

Programmazione concertistica del mese di maggio 2016

palazzina_liberty_in_musica.jpg

Milano, 29 aprile 2016 - Si comunica la programmazione concertistica di Palazzina Liberty in musica nel mese di maggio 2016.

Il primo appuntamento in calendario è la conversazione-concerto di domenica 1° maggio, ore 10:45, interpreti Le cameriste ambrosiane e il quartetto Indaco, con Giovanni Albini nel ruolo di conversatore.

Leggere di più


Milano: le note di Arlecchino alla Palazzina Liberty

Cultura

Le note di Arlecchino

Palazzina Liberty in musica presenta un concerto animato, canovaccio di commedia dell’arte a cura di La sala dei Tanti con la Civica orchestra di fiati di Milano. Martedì 15 marzo 2016, alle ore 9:30 in Largo Marinai d’Italia

marcella_bassanesi_sala_tanti.jpg

Milano, 8 marzo 2016 - Dopo il successo del concerto animato “Favole al sassofono” dello scorso autunno, La sala dei Tanti e la Civica orchestra di fiati di Milano tornano in Palazzina Liberty in musica con lo spettacolo “LE NOTE DI ARLECCHINO” nell’ambito del progetto didattico “Teatro in musica”, promosso da Comune di Milano | Cultura, Settore Spettacolo.

Il concerto animato “Le note di Arlecchino”,  Canovaccio di commedia dell’arte, con recita in Palazzina Liberty in Musica il 15 marzo 2016 alle ore 9:30, rientra nella stagione Teatro musicale de La sala dei Tanti, specializzata in spettacoli artistici di educazione musicale rivolti a bambini e ragazzi di diverse età, senza però escludere il pubblico adulto.

“Si può ridere a crepapelle durante un concerto di musica classica? Possono dei ragazzini ascoltare brani di musica classica e ricordare poi ogni nota? La risposta è si” – ci spiega Marcella Bassanesi, Presidente de La sala dei Tanti e attrice-danzatrice della compagnia omonima – “Gli spettacoli sono infatti definiti concerti animati, perché in essi nessun’arte è al servizio di un’altra, ma tutte costruiscono insieme un tessuto unico, concertando teatro, musica dal vivo, danza, mimo, testi recitati e luci”.

Le “Note di Arlecchino”, per la regia di Gianni Coluzzi, si incentra principalmente su una sinergia teatro-­musica che unisce due importanti tradizioni della cultura italiana: le maschere della Commedia dell’Arte e la musica del Cinquecento.
Sul canovaccio delle maschere – l’innamorato Arlecchino, la scaltra Colombina, il vanaglorioso bullo Capitano, l’invidiosa Strega – si costruisce un avvincente percorso interattivo che utilizza, oltre alle consuete prassi teatrali, tecniche cinematografiche quali movimenti in camera lenta, fermo immagine, parallelismo di scene.

palazzina_liberty_630a.jpg

Leggere di più


Milano: concerto in Duomo per accompagnare milanesi e turisti

Turismo

Sabato 19 un concerto in Duomo per accompagnare milanesi e turisti

Dalle 19 le musiche di Bach, Mozart e Rossini oltre a quelle di Gruber e Torelli risuoneranno nella Cattedrale. Saranno "I Solisti Veneti" diretti da Claudio Scimone a eseguire i pezzi

I Solisti Veneti.jpg

Milano, 18 dicembre 2015 – Saranno le note di Bach, Mozart e Rossini oltre a quelle di Gruber e Torelli ad accompagnare milanesi e turisti verso le prossime festività natalizie con il Concerto di Natale in Duomo di sabato 19 dicembre alle ore 19 all’interno della Cattedrale. Un grande appuntamento in musica reso possibile grazie alla collaborazione tra Comune di Milano e Veneranda Fabbrica che per il secondo anno rinnovano il proprio impegno per la valorizzazione del simbolo della citta, il Duomo, attraverso il linguaggio universale della musica.

Leggere di più


Omaggio a Edith Piaf al Teatro di Villa Torlonia

OMAGGIO A

EDITH PIAF

NEL CENTENARIO DELLA SUA NASCITA

(19 dicembre 1915)

IMMAGINE GUIDA 

TEATRO DI VILLA TORLONIA

SABATO 19 DICEMBRE 2015 ore 19

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo  060608

PARIS QUI CHANTE UMBERTO_ 2

Cento anni fa, il 19 Dicembre 1915, per la strada, su un marciapiede di rue Belleville a Parigi nasceva Edith Piaf, la “voce di Francia”, la grande interprete della canzone, forse la più grande nell’Europa del Novecento.
Roma Capitale, il Museo Parigino a Roma, Viva Musica e Nixi.it, con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia, le renderanno  omaggio  sabato 19 dicembre alle 19,00, nella splendida cornice del  Teatro di Villa Torlonia con un concerto e una mostra. Padrino della serata,  il noto attore francese Philippe Leroy.
Leggere di più


Nuovo spazio espositivo per il quinto compleanno del Museo del Novecento a Milano

Cultura

Per il quinto compleanno il Museo del Novecento si regala un nuovo spazio espositivo

Domenica 6 dicembre il Museo sarà aperto gratuitamente con due nuove mostre focus, concerti, visite guidate gratuite e laboratori per i più piccoli

eugenio_carmi_400.jpg

Milano, 4 dicembre 2015 – Domenica 6 dicembre il Museo del Novecento festeggia i cinque anni regalandosi un nuovo spazio espositivo su piazzetta Reale e una giornata speciale di apertura a ingresso libero dalle 9.30 alle 19.30 con mostre, concerti, visite guidate gratuite, laboratori per i più piccoli e iniziative digitali.

Leggere di più


Milano: “Giovanna D'Arco torna in città” dal 26 novembre al 13 dicembre

Cultura

“Giovanna D'Arco torna in città”: Comune e Edison ancora insieme per la Prima diffusa

Dal 26 novembre al 13 dicembre proiezioni, concerti, spettacoli, conferenze e laboratori dedicati all'opera verdiana che inaugura la stagione scaligera. Tra i protagonisti della Prima Diffusa: Patti Smith, Riccardo Chailly, Carla Fracci, Monica Guerritore e molti altri

giovanna_darco.jpg

Milano, 25 novembre 2015 – Arriva a Milano “Giovanna D'Arco torna in città”, un ricco calendario di oltre 50 eventi, promossi dal Comune di Milano ed Edison, dedicati a Verdi e a “Giovanna D’Arco”, l’opera che inaugurerà la stagione scaligera di quest’anno, diretta da Riccardo Chailly. Dal 26 novembre al 13 dicembre, in tutta la città, si alterneranno proiezioni, concerti, spettacoli, conferenze, laboratori ispirati e dedicati alla musica del grande compositore.

Leggere di più