Domenica 5 Luglio ingresso gratuito ai siti archeologici vesuviani

2 Luglio 2015

DOMENICA 5 LUGLIO INGRESSO GRATUITO AI SITI ARCHEOLOGICI VESUVIANI

Il 5 luglio  torna l’iniziativa “Domenica al museo” con l’apertura dei siti archeologici di Pompei, Ercolano, Oplontis e l’Antiquarium di Boscoreale dalle 9.00 alle 18.00 (chiusura scavi 19.30).
Per gli Scavi di Pompei, a seguito del massiccio afflusso di visitatori nelle precedenti domeniche a ingresso gratuito, la Soprintendenza in accordo con il Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, ha inteso adottare provvedimenti per regolamentare il flusso di visitatori e impedire una eccessiva presenza simultanea di turisti, che potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza e la salvaguardia del sito, per cui l’accesso al sito avverrà nelle seguenti fasce orarie:
• dalle ore 8,30 alle ore 12.30
• e dalle 14,30 in poi
Per garantire la massima salvaguardia del sito e al contempo la fruizione ottimale dello stesso, si sta provvedendo a incentivare le misure di sicurezza, con il potenziamento e la ridistribuzione del servizio di vigilanza.

Leggere di più


Chiuso al pubblico fino al prossimo settembre, il tratto della Passeggiata fuori le mura da Porta Vesuvio a Porta Ercolano

8 Maggio 2015

Scavi di Pompei: per lavori di adeguamento e manutenzione chiuso al pubblico fino al prossimo settembre, il tratto della Passeggiata fuori le mura da Porta Vesuvio a Porta Ercolano

La Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia comunica che a partire da lunedì 11 maggio, per interventi di manutenzione, non sarà accessibile al pubblico il tratto della Passeggiata fuori le mura inclusa tra Porta Vesuvio e Porta Ercolano.
La Passeggiata fuori le mura permette di fruire dell’area archeologica di Pompei in un percorso naturalistico e archeologico allo stesso tempo,  lungo i cumuli borbonici prospicienti le mura fino all’antico piano di calpestio all’altezza delle porte di accesso e dei relativi assi viari, nonché delle necropoli che lungo di essi si sviluppano, con suggestive vedute dell’antica città dall’alto.
I lavori, che riguardano la sostituzione e il ripristino delle recinzioni, riguardano parte dello stesso capitolo del Grande Progetto Pompei. Il tratto di Passeggiata fuori le mura sarà accessibile nuovamente ai visitatori a partire dal prossimo autunno.

Come da MIBACT, Redattore Renzo De Simone


Rotoli carbonizzati da Ercolano, letti di nuovo dai tempi dall'eruzione del Vesuvio

21 - 24 Gennaio 2015
Per la prima volta dall'eruzione del Vesuvio, nel 79 d. C., è stato possibile leggere alcune parole dai rotoli di papiro carbonizzati e appartenenti all'unica biblioteca dell'antichità, conservatasi integralmente ad Ercolano.
La biblioteca apparteneva a Lucio Calpurnio Pisone, console e suocero di Caio Giulio Cesare. L'operazione di lettura è stata possibile grazie a un team italo - francese, guidato da Vito Mocella del CNR. Non si è reso necessario srotolare i fragilissimi rotoli, ma è stato possibile identificare lettere e due parole intere, grazie alla tomografia di contrasto di fase mediante luce di sincrotrone.

Lo studio "Revealing letters in rolled Herculaneum papyri by X-ray phase-contrast imaging", di Vito MocellaEmmanuel BrunClaudio Ferrero & Daniel Delattre, è stato pubblicato su Nature Communications.
Link: Nature Communications; CNR; Le ScienzeDiscovery News; Past Horizons; Daily MailThe Economist; ANSA; Wired; Il Fatto Storico.