Una Tomba etrusca intatta da Città della Pieve

29 Ottobre - 5 Dicembre 2015
Citta_Della_Pieve
Completate sabato 28 Novembre le operazioni di recupero per la tomba etrusca nei pressi di Città della Pieve, in provincia di Perugia. Le ultime hanno riguardato il delicato recupero di un sarcofago in pietra, di trenta tonnellate di peso. Nei giorni precedenti altre operazioni di messa in sicurezza del sito sono state compiute. La tomba fu accidentalmente scoperta lo scorso 25 ottobre da un agricoltore, che stava arando dei terreni in località San Donnino.
La tomba è intatta, e datata al tardo quarto secolo a. C. È caratterizzata da un dròmos (corridoio d'accesso) di dodici metri, la cui porta a doppia anta è stata attentamente rimossa per lo studio. La sepoltura ipogea presenta poi pianta rettangolare di 5 m² circa. Nei secoli frane l'hanno parzialmente interrata.
Uno dei due sarcofaghi in pietra presenta una lunga iscrizione, dalla quale è stato possibile ricavare il nome "Laris". Oltre ai due sarcofaghi, si son ritrovate quattro urne cinerarie, tre delle quali scolpite in travertino alabastrino, che presentano figure di defunti recumbenti. Gli altri reperti ritrovati nel fondo comprendono vasetti miniaturistici in ceramica acroma, un’olla, un’anfora dal corpo ovoidale, oltre a frammenti di uno strigile, e un’olletta in bronzo.
I contenuti della tomba sono stati poi trasferiti per le attività di conservazione al Museo Civico-Diocesano di Santa Maria dei Servi.
Nota: visto che si sono raccolti qui diversi articoli degli ultimi mesi, possono risultare discrepanze tra gli stessi, col proseguire dei lavori (alcuni dei primi parlano di due urne e di una datazione del terzo secolo a. C.).



Link: Soprintendenza Archeologica dell'Umbria 1, 2; Vigili del Fuoco; Umbria24 1, 2, 3Discovery News; The History Blog; PerugiaToday; Orvieto News 1, 2Trasimeno OggiUmbriaONTuttoggi
Vista di Città della Pieve, foto da WikipediaCC BY 3.0,caricata da e di Tupungato (Marek Slusarczyk).
 
 


Sette bronzetti dalla Domus dei Dolia di Vetulonia

5 - 6 Novembre 2015

Presentati i ritrovamenti di grande valore storico, rinvenuti durante la campagna di scavo 2015 all’interno della “Domus dei Dolia”, un'abitazione di epoca etrusca a Vetulonia, distrutta da un incendio nel primo secolo a. C. che colpì l'intero quartiere.
A spiccare sono sette bronzetti: datati al terzo e secondo secolo a. C., avrebbero natura devozionale, e comprendono un cavallo e figure umane. Si sono ritrovati anche un dolio intatto ed anfore per vino e olio.

Link: Il Tirreno; Il Giunco.net 1, 2, 3; La Nazione 1, 2; Corriere del Ticino; Corriere Fiorentino; Il Fatto StoricoMiBACT; Archaeology News Network.
Vetulonia, foto da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di GDelhey (Gabriele Delhey).
 


Presentato a Expo il progetto "Experience Etruria"

PRESENTATO A EXPO IL PROGETTO "EXPERIENCE ETRURIA"
Franceschini: “Progetto innovativo rivolto a pubblico internazionale”

b1a6eda491ddbf7e097e0f2c552e89ad2b1c4

È stato presentato oggi presso Milano Expo, Padiglione Italia, nello Spazio Regione Lazio, alla presenza del Ministro delle politiche agricole e alimentari e forestali con delega all'Expo 2015 Maurizio Martina, il film di animazione 3D che racconta le meraviglie dei percorsi sensoriali di Experience Etruria, un grande teatro sperimentale, dove il visitatore è attore e regista di un grande spettacolo di cultura, natura e appagamento dei sensi. Protagonista del film è Ati, madrina etrusca, animata digitalmente tra i suggestivi luoghi dell'Etruria, in quattro itinerari tra Lazio, Umbria e Toscana, sulle tracce degli Etruschi e dei loro segreti.

Leggere di più


[email protected] Nuove avventure e grande fascino di Settembre

[email protected] Nuove avventure e grande fascino di Settembre

5710b0aff296a76273c5265286fe7f35fb9c56

Sabato 26, ore 18 "Il santuario del Manganello"
Domenica 27, ore 10 apertura straordinaria del Grande Tumulo Campo della Fiera; ore 11 - 13 Degustazioni al sito archeologico della necropoli della Banditaccia; ore 18 visita e degustazioni Cantina La Rasenna.
Attività gratuite

Leggere di più


Occasioni d’arte a Ferragosto. Aperte tutto il giorno le aree archeologiche statali di Marzabotto, Russi e Veleia

10 Agosto 2015

Occasioni d’arte a Ferragosto. Aperte tutto il giorno le aree archeologiche statali di Marzabotto, Russi e Veleia

f6b5f2d171f952ed3aec10c907075551ec4897
Aperte tutto il giorno la città etrusca di Marzabotto (BO), la Villa Romana di Russi (RA) e il municipium romano di  Veleia (PC): per trascorrere un Ferragosto speciale riscoprendo le ricchezze culturali del nostro Paese

98fb57c1b6cf3c25e7743221134ea8568b35ed89
Leggere di più


Comincia [email protected], un viaggio alla scoperta di Cerveteri

8 Luglio 2015

[email protected]
Un viaggio alla scoperta di Cerveteri tra storia, archeologia, sapori, natura e tradizioni. Percorsi culturali e degustazioni di prodotti tipici

a51ab0c94afbb24d7bfed86cdff655e7658

Sabato 11 luglio, aperture straordinarie di tombe quasi sconosciute al grande pubblico e visitabili accompagnati da un archeologo. Appuntamento alle ore 18 al Castello di Santa Severa ed a seguire a Cerveteri alle ore 21

[email protected] Un viaggio alla scoperta di Cerveteri tra storia, archeologia, sapori, natura e tradizioni. Percorsi culturali e degustazioni di prodotti tipici

3 Luglio 2015

[email protected]
Un viaggio alla scoperta di Cerveteri tra storia, archeologia, sapori, natura e tradizioni. Percorsi culturali e degustazioni di prodotti tipici

Da sabato 4 luglio ore 18 al Castello di Santa Severa ed a seguire a Cerveteri ore 21
5710b0aff296a76273c5265286fe7f35fb9c56
Territorio, arte e cultura. Degustazioni, scoperte e natura, questa l’estate di Etrus Key il programma estivo per delle vacanze alla portata di tutti che quest’anno si arricchisce del valore di Expo 2015 introducendo le eccellenze storico artistiche ed enogastronomiche di Cerveteri nel contesto dell’esposizione universale in corso a Milano. Frutto di un’azione sinergica che vede come promotori la Lega delle Cooperative del Lazio, il Comune di Cerveteri, il Consorzio Tuscia Turismo e coinvolge la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale, il programma proposto da Coopculture racconta una storia antica e sollecita tutti i sensi degli ospiti, ai quali verranno proposte delle esperienze culturali ed enogastronomiche nel territorio cerite con attività gratuite, ad esaurimento disponibilità.

Leggere di più


Gli Etruschi e il Vino a Rocca di Frassinello

28 Maggio 2015

GLI ETRUSCHI E IL VINO A ROCCA DI FRASSINELLO
Vecchie e nuove ricerche nella necropoli di San Germano. Inaugurazione della mostra e dell’area archeologica della necropoli

29e78fd9d196a18789dcb778584d4d3d334b06d

Sabato 30 maggio alle ore 11.00 si inaugurerà a Rocca Di Frassinello, Giuncarico - Comune di Gavorrano (GR), l’Area archeologica Rocca di Frassinello, relativa alla necropoli etrusca di San Germano, mentre gli spazi della cantina disegnata da Renzo Piano, ospiteranno una mostra esperienziale sui reperti archeologici della necropoli, da cui prende spunto una narrazione incentrata in particolare sull’uso del vino in età etrusca con l’allestimento dell’architetto Italo Rota, creatore del Padiglione del vino all’Expo. La mostra aperta ai visitatori consente l’esperienza di degustazione del vino come era in uso presso gli etruschi.

Leggere di più


Experience Etruria Expo 2015. Percorsi sensoriali per 17 comuni

21 Maggio 2015

EXPERIENCE ETRURIA EXPO 2015.
Percorsi sensoriali per 17 comuni

5f7e83ca77a843fb02752591d20bac6a99d33c1

L'antica Etruria sbarca all'Expo di Milano e si presenta al mondo grazie a Experience Etruria, l'iniziativa nata dalla volonta' di 17 Comuni tra Lazio, Toscana e Umbria che hanno messo a punto un programma 'multisensoriale' fatto di itinerari, mostre, film di animazione 3D e carte interattive.

Leggere di più


Roma: profumo di Expo in Etruria Meridionale

12 Maggio 2015

ROMA: PROFUMO DI EXPO IN ETRURIA MERIDIONALE
inaugurazione delle prime tre mostre in cui riscoprire gli Etruschi nel loro rapporto con il cibo, il banchetto, i frutti buoni della terra.

179bdd3625d26170268762d71a60f2afdf3fcfd
Al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, mercoledì 13 maggio alle 17 aprirà al pubblico la mostra Nettare e ambrosia. Il cibo degli Dei, dove il miracolo delle stagioni, la benedizione del buon raccolto, la conquista delle tecniche di lavorazione appaiono come doni preziosi, sotto la protezione degli Dei. Poseidone dio degli abissi, Eracle signore del sale, Hermes re dei commerci, Demetra protettrice della terra fertile, Dioniso dio del vino e le Ninfe, simboli della natura generosa e lussureggiante, richiamano con la loro immagine lo sforzo dell'uomo nel domare le misteriose forze della natura.
2f489e946e3c9714d19e103a809338555a1fd9e3

Seguirà, giovedì 14 maggio, alle 11, l'inaugurazione, al Museo Nazionale Cerite, di "Qui c'è il fuoco di Bacco". L'antico vino di Caere: un viaggio inebriante, in compagnia di Dioniso, dio del vino nel segno della prelibata bevanda, così cara agli Etruschi.
Leggere di più