La Storia di Oggi: inaugurata la Tour Eiffel

31 Marzo 2015
Construction_tour_eiffel7
Alla fine di Marzo 1889  la Tour Eiffel fu completata e, nella giornata di oggi di quell'anno, la costruzione fu inaugurata ed aperta al pubblico. Non essendovi ancora ascensori, la salita avvenne a piedi per oltre un'ora. Il progetto della Torre nacque con Maurice Koechlin ed Émile Nouguier, per l'Esposizione Universale del 1889, e i lavori per le fondamenta erano cominciati il 28 Gennaio 1887.

15 March 1889: Costruzione  della cupola. Immagine dal libro La tour de 300 mètres (1900 -http://gallica.bnf.fr/anthologie/notices/01206.htm), foto da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Indeedous.

 
 


La più completa staffa di un Neanderthal

21 - 28 Marzo 2015
800px-Grand_abri_de_la_Ferrassie_-_Savignac-de-Miremont_-_20090924
I resti riscoperti dagli scavi compiuti oltre quarant'anni fa nel sito di La Ferrassie 8, hanno permesso la ricostruzione di una staffa (parte degli ossicini del sistema uditivo) appartenuta a un bambino Neanderthal dell'età di due anni. Lo studio certifica che, anche nelle ossa più piccole del corpo, vi erano differenze morfologiche tra noi e i Neanderthal: la staffa risulta infatti molto diversa. Nella ricerca si è infine sottolineato l'importanza di rivedere gli scavi precedenti.Leggere di più


Vietnam: verrà ricostruito il Palazzo di Kính Thiên

16 Marzo 2015
Dien_Kinh_Thien_001
Verrà ricostruito il Palazzo di Kính Thiên, parte del complesso della Città Imperiale di Thang Long, capitale per tredici secoli del regno dei Dai-Co-Viet. Il complesso è situato ad Hanoi, capitale del Vietnam. La ricostruzione comincerà quando si otterranno sufficienti informazioni sull'architettura del palazzo, che fu distrutto verso la fine del diciannovesimo secolo, con la conquista francese e i sollevamenti relativi. Le sue condizioni peggiorarono ulteriormente nel secolo successivo.
Link: Archaeology News Network via Bernama
Il palazzo di Kính Thiên, nel cuore della Città Imperiale. Foto di Charles-Edouard Hocquard - [1], da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Paris 16
 


Francia: una tomba principesca dell'Età del Ferro da Lavau

4 - 5 Marzo 2015
Le immagini provenienti da una tomba principesca dell'Età del Ferro a Lavau, appena scoperta, stanno facendo il giro della Francia: persino il Primo Ministro Manuel Valls si è congratulato con l'INRAP.
La tomba, con tumulo e fossato che la circonda, risale alla cultura Halstatt del quinto secolo a. C., e sarebbe appartenuta a un personaggio dell'élite celtica, che riposa al centro della stessa nel suo carro. Tra gli oggetti rinvenuti spicca un calderone in bronzo, le cui maniglie portano il viso della divinità fluviale greca, Acheloo, di fattura greca o etrusca, al cui interno è stato rinvenuto una oinochoe a figure nere.
https://twitter.com/manuelvalls/status/573219904125579264
 
Ecco la spiegazione dell'importanza scientifica della scoperta, da parte di Stéphane Sidonino, collaboratore scientifico e tecnico dell'INRAP, ai microfoni di Alexandra Trubat di L'Est éclair.
https://soundcloud.com/webmaster-48/une-tombe-princiere-du-ve-s-avant-notre-ere-decouverte-a-lavau
Link: INRAP; Past Horizons; Canal 32; Le Monde 1, 2; Le FigaroL'Est éclair


Furto al Castello di Fontainebleau nel fine settimana

2 Marzo 2015
800px-Chateau_de_Fontainebleau_08
Nel fine settimana appena trascorso, ladri si sono introdotti nel Castello di Fontainebleau, portando via la replica della corona del Re del Siam, un mandala tibetano e una chimera cinese del diciottesimo secolo. La polizia è ora alla ricerca dei malfattori.
Link: BBC NewsLive Science; The Telegraph
La Gallerie des Cerfs, costruita da Enrico IV tra il 1601 e il 1606, dal Castello di Fontainebleau. Foto di Grant (originally posted to Flickr as Château de Fontainebleau), da Wikipedia, CC BY 2.0, caricata da Flickr upload bot.
 


Più di duecento scheletri al di sotto di un supermercato a Parigi

27 - 28 Febbraio 2015
Hopital_Trinité_R_St_Denis_Paris_1550
Più di duecento scheletri, disposti in fosse comuni, sono stati ritrovati al di sotto di un supermercato a Parigi, il Monoprix de Réaumur-Sébastopol, nel secondo arrondissement. Il supermercato si colloca infatti nell'antico edificio Félix Potin, a sua volta costruito sull'ospedale medievale de la Trinité, con annesso cimitero. L'ospedale fu costruito nel dodicesimo secolo e distrutto nel diciottesimo. La scoperta è avvenuta durante un tentativo di ampliamento del magazzino.
Al momento, sono state scoperte otto fosse comuni, con adulti (tanto uomini che donne) e bambini. Non risultano ferite, ma trattandosi di morti in massa, rimane perciò il mistero sulle cause: carestie, peste, febbre, sono tutte possibilità prese in considerazione dagli studiosi. Parigi fu colpita dalla peste nei secoli quattordicesimo, quindicesimo, sedicesimo, e dal vaiolo nel diciassettesimo. Gli archeologi dovranno terminare entro il 20 marzo, per permettere il proseguimento dei lavori nel supermercato.


Link: INRAP; France 3Le parisienPast Horizons; France 24; Archaeology News Network
Dettaglio del Plan de Braun et Hogenberg attorno al 1530, pubblicato nel 1572. Hôpital et cimetière de la Trinité, a rue Saint Denis a Parigi. Di Sebastian Munser (historic-cities.huji.ac.il Plans de Paris), da WikipediaPubblico Dominio, caricata da William Jexpire.
 


Popolazioni di mammut decimate 30 mila anni fa circa

12 Dicembre 2014 - 8 Febbraio 2015
1024px-Woolly_mammoth
Uno studio da parte dei ricercatori dell'Università di Tübingen, insieme a quelli del  Senckenberg Nature Research Society, evidenzia un declino nella popolazione di mammut lanosi, attorno ai 30 mila anni fa, nonostante le stabili condizioni di clima e di cibo. Il cambiamento sarebbe perciò da imputare alla caccia da parte degli umani.
[Dall'abstract:] Il mammut lanoso (Mammuthus Primigenius) era una specie chiave, oltre che emblematica, del cosiddetto ecosistema della steppa del mammut, da collocarsi tra i 110.000 e i 12.000 anni fa. Il suo contributo alla sussistenza umana durante il periodo Gravettiano, come fonte di materie prime, è documentato nel sud ovest della Francia e nel sud ovest della Germania, con alcune prove della sua caccia nella seconda regione. Peraltro, la diversità genetica decrescente e indicatori crescenti di stress nutrizionale mettono in evidenza un probabile declino del megaerbivoro. [...] (Sulla base del tracciamento multi-isotopo,) Quindi ipotizziamo che durante i periodi Aurignaziano e Gravettiano, la nicchia ecologica del mammut fosse intatta, ma non occupata intensivamente da questi, a causa di un declino nella popolazione, da spiegarsi possibilmente con la pressione umana attraverso la caccia.
Lo studio "Tracking possible decline of woolly mammoth during the Gravettian in Dordogne (France) and the Ach Valley (Germany) using multi-isotope tracking (13C, 14C, 15N, 34S, 18O)", di Dorothée G. Drucker, Carole Vercoutère, Laurent Chiotti, Roland Nespoulet, Laurent Crépin, Nicholas J. Conard, Susanne C. Münzel, Thomas Higham, Johannes van der Plicht, Martina Lázničková-Galetová, Hervé Bocherens, è stato pubblicato su Quaternary International
Link: Quaternary International; Universitat Tübingen 1, 2Past Horizons
Mammut lanoso, modello dal Royal BC Museum, a Victoria (Canada), foto di Flying Puffinda WikipediaCC BY-SA 2.0, caricata da FunkMonk.
 


L'Uomo dell'Età della Pietra non era necessariamente più avanzato dei Neanderthal

14-15 Gennaio 2015
Arcy-sur-Cure_grottes_2
Un utensile in osso multifunzione, scoperto nel Giugno del 2014 e datato tra i 55 mila e i 60 mila anni, metterebbe in discussione la supposta superiorità tecnologica dell'Homo Sapiens sui Neanderthal. Questo quanto suggerito da uno studio, opera dei ricercatori dell'Università di Montréal.
Leggere di più


La Storia di Oggi: le battaglie di Wiesloch e Hohenlinden

3 Dicembre 2014
Bataille_de_Hohenlinden
Nella giornata di oggi, rispettivamente nel 1799 e 1800, si combatterono le due battaglie di Wiesloch e Hohenlinden, nell'ambito della Guerra della Seconda Coalizione.
Si tratta di quelle guerre immediatamente successive alla Rivoluzione Francese (1799-1802), determinate dalla coalizione delle potenze europee conservatrici che puntavano a contenere la Repubblica Francese.Leggere di più


Pre-Neanderthaliani in Normandia

9-14 Ottobre 2014
journal.pone.0104111.g002
Un team di archeologi dell'INRAP ha ritrovato i resti di uno scheletro di un Pre-Neanderthaliano, a Tourville-la-Rivière, in Normandia. Fossili umani del Pleistocene medio sono molto rari nell'Europa Nord-Occidentale: in questo caso c'è la scoperta di tre lunghe ossa dello stesso arto sinistro superiore, nel sito a cielo aperto di Tourville-la-Rivière nella valle della Senna, nel nord della Francia.
La datazione delle ossa è di 183,000 a 236,000 anni fa (effettuata su un dente animale), e sono attribuibili alla discendenza dei Neanderthal, sulla base delle analisi metrica e antropologica. L'individuo avrebbe sofferto di entesopatia, dovuta a movimenti ripetitivi (forse lanciare).
Voir toutes les ressources audiovisuelles de l'Inrap
Leggere di più