Sulle tracce di Re Giovanni prima (e dopo) la firma della Magna Carta

13 Giugno 2015

Sulle tracce di Re Giovanni prima (e dopo) la firma della Magna Carta

Re Giovanni, il più inquieto dei monarchi, torna sotto le luci dei riflettori all'avvicinarsi dell'ottocentesimo anniversario della firma della Magna Carta. Per la prima volta, gli studiosi di geografia storica hanno tracciato il percorso di Re Giovanni per tutti i diciassette anni del suo regno, al fine di produrre mappe digitali del suo avanzamento, mentre lottava per mantenere il suo controllo.

 800px-A_Chronicle_of_England_-_Page_226_-_John_Signs_the_Great_Charter
 
Re Giovanni fu il più peripatetico dei monarchi inglesi. I suoi diciassette anni di regno sono spesso descritti come un regno di crisi. Nel 1214 perse le sue terre in Francia, facendogli guadagnare il nome di Giovanni Senzaterra. Assalito da problemi finanziari, e con la sua autorità minacciata da baroni ribelli, Re Giovanni era raramente nella sua residenza a Windsor e Westminster – ma spese molto del suo tempo in movimento, aumentando le tasse e mantenendo le corti, mentre viaggiava per il Paese.
Leggere di più

La morte di Giovanni Senzaterra

18 Ottobre 2014
320px-John_of_England_(John_Lackland)
British Library parla oggi della morte di uno dei sovrani più sgradevoli d'Inghilterra, Giovanni Senzaterra, avvenuta per dissenteria nell'Ottobre del 1216. Leggere di più


Le sistemazioni domestiche di Giovanni Senzaterra

7 Ottobre 2014
320px-John_of_England_(John_Lackland)
Medievalists segnala oggi lo studio di Henrietta Kaye, avente circa un anno, riguardante le sistemazioni domestiche di Re Giovanni d'Inghilterra, noto come Senzaterra.
Re Giovanni, infatti, giocava un ruolo diretto nel decidere queste sistemazioni, e mutava gli ufficiali e la struttura degli uffici, intervenendo anche direttamente nell'approvvigionamento di cibo e bevande. Egli adattò la sua dimora al fine di adattarla alle sue condizioni e al suo modo di regnare, intervenendo anche in queste minuzie (questo aspetto della regalità finora non era stato notato da altri storici).
Leggere di più