Novità ed eventi fino al 31 gennaio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Scopri i prossimi eventi a Villa Giulia


Piazzale di Villa Giulia 9, Roma
Orari di apertura: 09.00 - 20.00 dal martedì alla domenica
[email protected]beniculturali.it
Telefono: 063226571

 

PRESENTAZIONE del CATALOGO della MOSTRA

'ETRUSCHIFANO. Mario Schifano a Villa Giulia: un ritorno'

Giovedì 31 Gennaio ore 17.00
Sala della Fortuna

Il Museo è lieto di comunicare la presentazione del catalogo della mostra
'ETRUSchifano. Mario Schifano a Villa Giulia: un ritorno'.

In occasione del ventennale della scomparsa di uno dei massimi esponenti della pittura contemporanea, il Museo Nazionale Etrusco dedica una mostra a Mario Schifano, la cui vicenda biografica e artistica è intessuta di stringenti legami con la civiltà etrusco-italica e in particolare con il Museo di Villa Giulia, dove lavorò dal 1951 al 1962 come restauratore e lucidatore di disegni.

Il progetto espositivo, curato da Gianluca Tagliamonte e da Maria Paola Guidobaldi, è promosso dal Museo di Villa Giulia, dal Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento, dalla Fondazione PescarAbruzzo, dalla Fondazione dott. Domenico Tulino e dall’Associazione Culturale MM18, con il patrocinio dell’Archivio Mario Schifano.

Oltre ai curatori della mostra e ai rappresentanti delle istituzioni promotrici sono previsti interventi e di esperti del settore e testimonianze di alcuni dei protagonisti del tempo in cui si è affermato il genio artistico di Mario Schifano.
A seguire visite guidate e approfondimenti alla mostra a cura del nostro personale.

Ingresso alla mostra compreso nel costo del biglietto di ingresso al museo, salvo gratuità e riduzioni secondo legge.
Aperta fino al 10 marzo.

CORSO  DI FORMAZIONE

DIVERSAMENTE Arte

Venerdì 25 gennaio ore 14,30 - 18,30
Sala della Fortuna

Il corso di formazione Diversamente Arte, anche in questa sua seconda edizione, intende offrire una panoramica sulle tematiche della disabilità e dell'accessibilità del patrimonio culturale.

Si rivolge alle guide, agli operatori museali, agli insegnanti e ai laureati nel settore dei beni culturali, ed è finalizzato alla formazione di mediatori in grado di elaborare percorsi di visita idonei per persone diversamente abili.

Per il programma completo clicca qui

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia Roma

LABORATORIO DIDATTICO

LA PITTURA ETRUSCA
Sabato 26 gennaio, ore 16.00
Sale espositive del Museo

Alla scoperta della pittura nel mondo etrusco attraverso le opere esposte nel Museo. E poi tutti in laboratorio per realizzare, con cartoncini, colori e acquerelli, ciascuno il proprio dipinto ispirato alla cultura etrusca!

Costo dell'attività: 6€ a bambino, 4€ per i fratelli.
Prenotazione obbligatoria entro le ore 16 di venerdì 25 gennaio ai numeri:
06 8803562 - 333 9533862
E-mail: [email protected]   [email protected]

Scopri il programma completo sul nostro sito.

ATTIVITA' IN ESCLUSIVA PER GLI ABBONATI
Avete mai assistito alle attività di un Laboratorio di Restauro?Martedì 29 gennaio, ore 11
Sala della Fortuna e Laboratorio di Restauro 2Il Direttore Valentino Nizzo terrà una lezione introduttiva sui corredi delle Tombe Barberini e Bernardini, conservate presso le sale espositive di Villa Poniatowski, rivolta agli allievi del III anno del percorso formativo professionalizzante dell'Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro (MiBAC) con il quale è nata una proficua collaborazione presso i laboratori di restauro di Villa Giulia.
L'attività di analisi e diagnostica, seguita dalle docenti Vilma Basilissi e  Laura Rivaroli, in collaborazione con le restauratrici del Museo Nazionale Etrusco, sta riguardando soprattutto lo studio dei materiali in avorio.

Un'occasione per aprire i nostri laboratori di restauro in esclusiva agli Abbonati che vedranno con i loro occhi come si studiano reperti archeologici in funzione delle attività di restauro.

L'ingresso al Laboratorio è consentito ad un massimo di 15 persone.
Prenotazione obbligatoria all'indirizzo: [email protected]beniculturali.it

Diventa protagonista del nostro Patrimonio.

Regalati e regala un abbonamento speciale al

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia!

Scopri come fare qui
SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE "ETRUSCHANNEL"

QUESTA SETTIMANA L'OPERA DI #ETRUScopri: "Balsamario in faience a forma di scimmia "

 

Questo balsamario a forma di scimmia, usato come porta profumi o contenitore di olii vegetali, è stato ritrovato nella necropoli della Banditaccia a Cerveteri nella Camera degli Alari (tumulo 2), una tomba inviolata risalente circa al 630 a.C. che ha riportato alla luce oggetti straordinari, con ogni probabilità dedicati alla sepoltura di una donna.
Un oggetto di ottima fattura e conservazione che testimonia scambi e contatti con l'Oriente. 

Scopriamolo insieme in questo video!


“EtruSchifano. Mario Schifano a Villa Giulia: un ritorno”

Mario Schifano Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia mostre

In occasione del ventennale della scomparsa di uno dei massimi esponenti della pittura contemporanea, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia dedica una mostra a Mario Schifano, la cui vicenda biografica e artistica è intessuta di stringenti legami con la civiltà etrusco-italica in generale e in particolare con il Museo di Villa Giulia, dove lavorò dal 1951 al 1962 come restauratore e lucidatore di disegni.

Il progetto espositivo, curato da Gianluca Tagliamonte e da Maria Paola Guidobaldi, è promosso dal Museo di Villa Giulia, dal Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento, dalla Fondazione PescarAbruzzo, dalla Fondazione dott. Domenico Tulino e dall’Associazione Culturale MM18, con il patrocinio dell’Archivio Mario Schifano e con il contributo dell’Azienda Agricola Casale del Giglio e di Civita.

La mostra è allestita nelle splendide sale affrescate poste al piano nobile di Villa Giulia.

Nella sala dei Sette Colli è esposto il ciclo di opere Gli Etruschi (21 quadri), realizzato su commissione da Schifano nel 1991, e oggi di proprietà della Fondazione Pescarabruzzo di Pescara. La maggior parte dei quadri trae ispirazione da alcune delle più celebri pitture funerarie etrusche, ma non mancano richiami ad alcuni oggetti antichi. I quadri sono stati accostati in mostra ad alcuni vasi originali selezionati nell’ambito della vastissima collezione del Museo.

La reinterpretazione proposta dall’artista in chiave pop si sostanzia di dinamiche figure dai colori sgargianti, emergenti da un fondo monocromo o scuro.

Una selezione (tre dipinti e due disegni) del ciclo di opere Mater Matuta, ispirato alle celebri sculture antiche di Matres (Madri), due delle quali, appartengono al Museo di Villa Giulia e sono esposte in mostra, è invece allestito nella Sala di Venere.

Il ciclo Mater Matuta fu commissionato a Schifano nel 1995 dal manager Domenico Tulino, ed è oggi di proprietà della Fondazione Dott. Domenico Tulino di Roma (la gestione è affidata alla Associazione Culturale MM18 di Pagani).

Realizzato in un periodo particolare della vita di Schifano, di forte sensibilità nei confronti di temi a carattere sociale, come la maternità, la tutela dell’infanzia e la povertà nel mondo, è forse l’ultimo ciclo pittorico eseguito dal Maestro, prematuramente scomparso il 26 gennaio del 1998.

È la prima volta che i due cicli sono accostati e presentati insieme in un contesto espositivo.

La Sala dei Sette Colli accoglie anche una bacheca contenente documenti tratti dal fascicolo personale di Mario Schifano conservati nell’Archivio del Museo e un video con una sequenza di immagini fotografiche di Marcello Gianvenuti, che rievocano l’happening del 16 maggio 1985, quando, a Firenze, Schifano realizzò in poche ore dal vivo La Chimera,  un gigantesco quadro di 40 metri quadri di superficie (4 x 10 m).

Il video prodotto in quell’occasione da Ettore Rosboch è andato perduto. È perciò ancor più significativa la sequenza di immagini fotografiche proposta in questa mostra.

La visita guidata alla stampa sarà anticipata dai saluti del Direttore e da un’introduzione al progetto espositivo da parte dei curatori.

A seguire un brindisi offerto da «Casale del Giglio».

La mostra sarà aperta dal 13 dicembre 2018 al 10 marzo 2019, dal martedì alla domenica, orari 9.00 - 20.00

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Piazzale di Villa Giulia, 9 - Roma

Tel. 06/3219698