Eravamo tutti sognatori a Villa Manin

Villa Manin
estate 2016

ERAVAMO TUTTI SOGNATORI
Storia di un ragazzo e del suo braccio sinistro

tratta dal romanzo di John Fante: UN ANNO TERRIBILE.
fante nuova
Lettura scenica e drammaturgia a cura di: Paolo Patui.
Musiche eseguite dal vivo
dalla: Pordenone Big Band diretta da: Juri Dal Dan

Codroipo (UD), VILLA MANIN DI PASSARIANO - DOMENICA 17 LUGLIO ORE 18.00
Ingresso libero

PaoloJuri

Leggere di più


Inaugurazione stagione estiva a Villa Manin di Passariano a Codroipo

Il Maestro Donato Renzetti e l'Orchestra Filarmonica Gioacchino Rossini in concerto nella magica scenografia di Villa Manin di Passariano a Codroipo (UD), inaugurano la stagione estiva di eventi. In programma musiche di Rossini, Mendelssohn, Bach-Respighi 

Villa Manin, giovedì 23 giugno ore 21.15
Ingresso Gratuito

Maestro-Donato-RenzettiSarà la bacchetta italiana, conosciuta in tutto il mondo, di Donato Renzetti, che dirigerà l’Orchestra Filarmonica Gioachino Rossini di ritorno in questi giorni da Milano e prima della tappa di Salisburgo (24 giugno), a inaugurare con un festoso concerto a ingresso gratuito - il prossimo 23 giugno -  il programma di eventi per l'estate 2016 di Villa Manin di Passariano a Codroipo (UD).

RENZETTI_FGRPreludio a un cartellone ricchissimo, tra musica classica e contemporanea, mostre internazionali di fotografia, teatro, cinema e animazioni, con tanti protagonisti della scena artistica mondiale - promosso dalla Regione Friuli-Venezia Giulia e Villa Manin  -  il concerto inaugurale è un omaggio al connubio gioioso tra Musica e Luogo d’Arte voluto da Claudio Orazi, Direttore Artistico della sezione di musica classica di "Villa Manin estate 2016".
Nella straordinaria scenografia della Villa veneta, che fu dimora dell'ultimo Doge di Venezia Ludivico Manin, e del suo parco storico e monumentale di 18 ettari teatro nel Settecento di feste e cerimonie memorabili, l'orchestra di Pesaro suonerà cinque delle più famose Ouverture delle opere di Rossini - Tancredi, il Barbiere di Siviglia, La Cenerentola, L'Italiana in Algeri, Torvaldo e Dorliska - Tre Corali di J.S. Bach/O. Respighi e la Symphony n.4 in A Dur op. 90 "Italiana" di F. Mendelssohn-Bartholdy.  ll Maestro Renzetti e la FGR Orchestra stanno realizzando proprio in questo mesi l'esecuzione integrale delle Ouvertures di Gioacchino Rossini per la nuova etichetta DR-records.

ORCHESTRA
Il concerto si terrà a Villa Manin di Passariano a Codroipo (Udine) giovedì 23 giugno alle ore 21.15. Ingresso gratuito.

Testo e immagini da Ufficio Stampa Villaggio Globale International


Mostra “Friuli Venezia Giulia. Viaggio nella terra dell’oro”

“Friuli Venezia Giulia. Viaggio nella terra dell’oro”

abc18e78f710a668faed856a473a31db8937c8

Si intitola “Friuli Venezia Giulia. Viaggio nella terra dell’oro” il progetto espositivo di immagini e documentari che sarà inaugurato martedì 31 maggio 2016 alle 17 a Villa Manin di Passariano di Codroipo (Ud) in cui l’originale e inedito sguardo del photoreporer e regista Luigi Vitale sui luoghi e sulle genti del Friuli Venezia Giulia verrà raccontato attraverso un percorso espositivo nelle 8 sale dell’Esedra di Levante di Villa Manin. In mostra 35 immagini a colori per raccontare il Friuli Venezia Giulia e 5 documentari-ritratti di artisti della regione: la fiber artist Attiliana Argentieri Zanetti, il pittore Giorgio Celiberti e Serse, lo scultore del vetro Toni Zuccheri e il maestro organaro Gustavo Zanin. Ogni documentario ha caratteristiche uniche, per quanto riguarda la regia, la sceneggiatura, spesso scritti girando, e la durata. L’esposizione multimediale, curata da Moreno Gentili, studioso di comunicazione del territorio e cultura d'impresa, è un prezioso lavoro di documentazione fotografica e video su luoghi e mestieri,  una viva e originale testimonianza di artisti che nel catalogo sono ritratti nei testi della giornalista Margherita Reguitti.
Arricchiscono il catalogo testi di Mauro Pascolini geografo e docente all’Università di Udine e itinerari alla scoperta della regione di Chiara Aglialoro. Nelle fotografie come nei video il filo conduttore del lavoro di Luigi Vitale è stato creare un rapporto diretto, quasi una conversazione intima, priva di interferenze o mediazioni esterne, fra protagonista e pubblico. Un itinerario emozionale di immagini e storie, in presa diretta dalla realtà della vita, approfondita e proposta in termini unici attraverso la sensibilità di un artista.
L'artista ha cercato e posto al centro del suo lavoro, durato oltre 10 anni, la bellezza e l'unicità di paesaggi e persone. Ha indagato le origini, le tradizioni culturali, approfondendo in chiave di narrazione la produzione nei settori dell’industria, dell’agricoltura e dell’artigianato, oltre che dell’arte. La visione di imprenditore-artista ha dato vita a un progetto ricco di molteplici letture: testimonianza, memoria, valorizzazione e promozione di una terra dalla storia e dal presente unici.
La mostra, realizzata con il patrocinio, tra gli altri, della Biblioteca statale isontina, resterà aperta fino al 16 luglio 2016, orari da martedì a venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19, info tel. +39 0432 821211 www.villamanin.it, [email protected]

Come da MiBACT, Redattrice Margherita Reguitti