Milano: mostra collettiva di pittura

Mostra collettiva di pittura

Milano, 19 maggio 2015 - Il Circolo dell’Arte sui Navigli presenta la mostra collettiva “I pittori dei Navigli per Expo” dal 21 al 31 maggio 2015 presso lo spazio Ex Fornace di Alzaia Naviglio Pavese, 16  Milano.

Leggere di più


Un nuovo strumento per catturare gli strati delle opere d'arte

13 Aprile 2015
Alcuni ricercatori hanno creato un nuovo strumento in grado di catturare gli strati sottostanti di un'opera d'arte. Lo strumento si fonda su di un miglioramento della tomografia a coerenza ottica (Optical Coherence Tomography - OCT).
Lo studio "Ultra-high resolution Fourier domain optical coherence tomography for old master paintings", di C. S. Cheung, M. Spring, and H. Liang, è stato pubblicato su Optics Express.
Link: Optics ExpressScience Daily via OSA


Metodologie di imaging per "scavare" in un Rembrandt

14 Aprile 2015

Fig. 2 Lo scanner MA-XRF durante l'investigazione di Susanna e i Vecchi, studio di conservazione della Gemaeldegalerie, a Berlino. Credit della foto: Matthias Alfeld
Fig. 2 Lo scanner MA-XRF durante l'investigazione di Susanna e i Vecchi, studio di conservazione della Gemaeldegalerie, a Berlino. Credit della foto: Matthias Alfeld

Metodologie di imaging per "scavare" nel dipinto, attraverso strati di matita e pittura. Un nuovo studio ha utilizzato tre di queste tecniche sul quadro Susanna e i Vecchi di Rembrandt Harmenszoon van Rijn, proveniente dalla Gemäldegalerie di Berlino, per esaminarlo senza danneggiarlo. È così risultata la presenza di tante pitture sovrapposte e di un gran numero di pigmenti utilizzati.
Fig. 6 Dettagli di Susanna e il primo Vecchio: normale luce fotografica (in alto a sinistra), XRR (in basso a sinistra), autoradiografie 02 e 05 e immagini di distribuzione elementale acquisite dal MA-XRF. Le linee gialle puntinate sulle mappe Hg-L e Pb-L tracciano la posizione originale e finale del braccio del Vecchio. Credit della foto: Matthias Alfeld
Fig. 6 Dettagli di Susanna e il primo Vecchio: normale luce fotografica (in alto a sinistra), XRR (in basso a sinistra), autoradiografie 02 e 05 e immagini di distribuzione elementale acquisite dal MA-XRF. Le linee gialle puntinate sulle mappe Hg-L e Pb-L tracciano la posizione originale e finale del braccio del Vecchio. Credit della foto: Matthias Alfeld

(Segue traduzione da Springer)
Leggere di più