Studente interpreta nuovamente un quadro rinascimentale a Manchester

17 - 18 Giugno 2015
Un quadro rinascimentale, conservato presso il West Park Museum di Macclesfield e opera di un pittore tedesco del quindicesimo secolo, era fino ad oggi considerato come una rappresentazione della Vergine Maria che libera un'anima dal Purgatorio all'intercessione di Re Davide.
La ricerca di una studentessa presso l'Università di Manchester ha però permesso di interpretare correttamente il dipinto come rappresentazione di Santa Caterina di Alessandria, anche nota come Santa Caterina della Ruota.
Link: University of Manchester; Phys.org; Macclesfield Express


Carabinieri TPC, Prato: recuperati tre dipinti del XVII secolo rubati a Roma nel 2011

15 Giugno 2015

Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
Prato: recuperati tre dipinti del XVII secolo rubati a Roma nel 2011.

db1df8d1bd833bcd0a3c51c69b437c3217ed8

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze, nel corso dei controlli alle opere pubblicate sui cataloghi editi dalle case d’asta della Toscana, sequestravano a Prato tre opere pittoriche del XVII secolo, rubate a Roma nel 2011. Il valore è stimato in quarantamila euro. Due persone sono state denunciate per ricettazione.

Leggere di più


Arturo Noci (1874-1953) Figure e ritratti degli anni romani

10 Giugno 2015

Arturo Noci (1874-1953). Figure e ritratti degli anni romani. Galleria d'Arte Moderna, fino al 27 settembre

image003 (5)
L'arancio, 1914.

Arturo Noci (1874-1953) Figure e ritratti degli anni romani

La ritrattistica del pittore romano, dagli esordi al trasferimento negli Stati Uniti

Galleria d’Arte Moderna di Roma - 11  giugno – 27 settembre

Allestita nell’ambito dell’esposizione:  “Artisti dell’Ottocento – Temi e riscoperte”,   la mostra è un “focus” di due sale sul pittore Arturo Noci, incentrato sul periodo che precede il  suo trasferimento a New York,  avvenuto nel 1923.  Le opere selezionate sono tra i più bei dipinti di figura che l’artista realizzi in quegli anni. L’iniziativa, a cura di Cinzia Virno e Manuel Carrera, è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Leggere di più


Milano: mostra collettiva di pittura

Mostra collettiva di pittura

Milano, 19 maggio 2015 - Il Circolo dell’Arte sui Navigli presenta la mostra collettiva “I pittori dei Navigli per Expo” dal 21 al 31 maggio 2015 presso lo spazio Ex Fornace di Alzaia Naviglio Pavese, 16  Milano.

Leggere di più


Un nuovo strumento per catturare gli strati delle opere d'arte

13 Aprile 2015
Alcuni ricercatori hanno creato un nuovo strumento in grado di catturare gli strati sottostanti di un'opera d'arte. Lo strumento si fonda su di un miglioramento della tomografia a coerenza ottica (Optical Coherence Tomography - OCT).
Lo studio "Ultra-high resolution Fourier domain optical coherence tomography for old master paintings", di C. S. Cheung, M. Spring, and H. Liang, è stato pubblicato su Optics Express.
Link: Optics ExpressScience Daily via OSA


Metodologie di imaging per "scavare" in un Rembrandt

14 Aprile 2015

Fig. 2 Lo scanner MA-XRF durante l'investigazione di Susanna e i Vecchi, studio di conservazione della Gemaeldegalerie, a Berlino. Credit della foto: Matthias Alfeld
Fig. 2 Lo scanner MA-XRF durante l'investigazione di Susanna e i Vecchi, studio di conservazione della Gemaeldegalerie, a Berlino. Credit della foto: Matthias Alfeld

Metodologie di imaging per "scavare" nel dipinto, attraverso strati di matita e pittura. Un nuovo studio ha utilizzato tre di queste tecniche sul quadro Susanna e i Vecchi di Rembrandt Harmenszoon van Rijn, proveniente dalla Gemäldegalerie di Berlino, per esaminarlo senza danneggiarlo. È così risultata la presenza di tante pitture sovrapposte e di un gran numero di pigmenti utilizzati.
Fig. 6 Dettagli di Susanna e il primo Vecchio: normale luce fotografica (in alto a sinistra), XRR (in basso a sinistra), autoradiografie 02 e 05 e immagini di distribuzione elementale acquisite dal MA-XRF. Le linee gialle puntinate sulle mappe Hg-L e Pb-L tracciano la posizione originale e finale del braccio del Vecchio. Credit della foto: Matthias Alfeld
Fig. 6 Dettagli di Susanna e il primo Vecchio: normale luce fotografica (in alto a sinistra), XRR (in basso a sinistra), autoradiografie 02 e 05 e immagini di distribuzione elementale acquisite dal MA-XRF. Le linee gialle puntinate sulle mappe Hg-L e Pb-L tracciano la posizione originale e finale del braccio del Vecchio. Credit della foto: Matthias Alfeld

(Segue traduzione da Springer)
Leggere di più