Palmira tra bombardamenti e saccheggi

18 - 23 Settembre 2015
800px-Center_of_Bel
Dopo le distruzioni nelle settimane passate a Palmira, e i saccheggi effettuati "su scala industriale", sono stati segnalati danni determinati dai bombardamenti aerei da parte del Governo Siriano alle postazioni dell'IS. Gran parte dei civili sarebbe ormai scappata, ma si segnalano morti pure tra questi. Le truppe dell'IS sarebbero però in ritirata.
I saccheggi sarebbero testimoniati da migliaia di scavi illegali, mostrati dal satellite. Gli scienziati starebbero fornendo ad attivisti locali strumenti per fare scansioni 3D dei reperti.
Link: Al JazeeraArchaeology News Network via AFP; Archaeology News Network via Associated Press; Archaeology News Network via AFP; The Guardian.
Il Tempio di Baal a Palmira, foto di upyernoz da Flickr, da WikipediaCC BY 2.0, caricata da Flickr upload bot.


Milano ricorda Khaled al-Asaad

Il 18 novembre un convegno a Palazzo Marino

Milano ricorda Khaled al-Asaad

Saranno dedicati uno spazio al Mudec e un albero al Giardino dei Giusti. L’archeologo siriano ha perso la vita per difendere il patrimonio archeologico di Palmira

n-KHALED-AL-ASAAD-300.jpg

Milano, 10 settembre 2015 – Milano onora la memoria di Khaled al-Asaad: uno spazio all’interno del nuovo Museo delle Culture e un albero nel Giardino dei Giusti porteranno il nome dell’archeologo siriano che il 18 agosto scorso ha perso la vita per difendere il patrimonio archeologico di Palmira.

Leggere di più


Distrutte Tombe a Torre a Palmira

3 - 4 Settembre 2015
1024px-Tower_tombs,_Palmyra
Continuano le devastazioni a Palmira: l'IS avrebbe preso di mira le caratteristiche tombe a torre nella Valle delle Tombe, costruite tra il 44 e il 103 d. C. In particolare, sarebbe coinvolta la torre di Elahbel del 103 d. C., mentre le tombe di Iamliku e Atenaten erano state distrutte in precedenza. Alcune torri rimangono invece in piedi, e il motivo di questa differenziazione è ignoto.
800px-PalmyraElabelTower

Link: The Telegraph; CBS News via Reuters; The TimesArchaeology News Network via Associated Press; ANSA 1, 2; Il Fatto Storico.
La valle delle Tombe a Palmira, foto da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Bgag (Bernard Gagnon).
La torre di Elabel, foto da WikipediaCC BY-SA 2.5, caricata da e di Heretiq.
 
 
 
 


La testimonianza di un ricercatore di vecchia data su Palmira

4 Settembre 2015

Ricercatore di vecchia data a Palmira, sulla situazione attuale dell'antica città

Il tempio di Baalshamin nel 2009. Foto di M. Wagner
Il tempio di Baalshamin nel 2009. Foto di M. Wagner
In oltre 60 anni di presenza a Palmira, gli archeologi polacchi hanno scoperto un campo militare romano, il tempio della dea Al-lāt, quattro chiese e antichi edifici residenziali. Dopo la conquista del territorio da parte dei fanatici dell'IS, il lavoro degli scienziati è stato vano?
La Missione Archeologica Polacca ha lavorato a Pamira a partire dal 1959 e fino agli inizi della guerra civile nel 2011. Il progetto fu cominciato dal precursore dell'Archeologia Polacca nel Mediterraneo, prof. Kazimierz Michałowski. A partire dal 1973, per quasi 40 anni a guidare la ricerca è stato il prof. Michał Gawlikowski del Centro di Archeologia Mediterranea dell'Università di Varsavia.
Vista del tempio di Al-lāt. Foto di M. Wagner
Vista del tempio di Al-lāt. Foto di M. Wagner

"Indubbiamente la nostra presenza sul sito è stata la più lunga, ad eccezione di quella degli archeologi siriani, ovviamente. Oltre al nostro lavoro, diverse missioni internazionali hanno condotto le loro ricerche a Palmira durante lo stesso periodo - Francesi, Svizzeri, Italiani e Tedeschi" - ha spiegato il prof. Gawlikowski.
Leggere di più

Siria: gravemente danneggiato il tempio di Baal a Palmira

30 - 31 Agosto 2015
800px-Center_of_Bel
Sarebbe ancora in piedi il tempio di Baal a Palmira, nonostante i gravissimi danni causati dagli esplosivi. Per gli osservatori, sarebbe stata un'esplosione che persino i sordi avrebbero sentito. Palmira era una delle città antiche meglio preservate, e questo era particolarmente vero per il tempio di Baal.
L'UNESCO ha già condannato la distruzione del patrimonio di Palmira come crimine di guerra. Il fatto avviene a una settimana di distanza dalla distruzione del Tempio di Baal-Shamin.
Link: BBC News 1, 2; CNN; The New York Times 1, 2; The Washington PostAl Jazeera; Fox News; The Guardian via Reuters; Daily Mail; The Telegraph.
Il Tempio di Baal a Palmira, foto di upyernoz da Flickr, da WikipediaCC BY 2.0, caricata da Flickr upload bot.
 


Siria: distrutto il tempio di Baal-Shamin a Palmira

24 Agosto 2015
800px-Temple_of_Baal-Shamin,_Palmyra
L’IS avrebbe distrutto il tempio di Baal-Shamin a Palmira. Era stato costruito nel 17 d. C. e ampliato sotto l'Imperatore Adriano nel 130 d. C.
Link: UNESCOThe Guardian; BBC News; Al JazeeraArchaeology News Network via Associated Press
Il tempio di Baal-Shamin a Palmira, foto di Bernard Gagnonda WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Tomer T.
 


Siria: distrutto il monastero di Mar Elian presso Al-Qaryatain

21 Agosto 2015
800px-Homs_in_Syria_(+Golan_hatched).svg
Distrutto dall'IS il monastero cristiano di Mar Elian presso Al-Qaryatain in Siria: fondato nel quinto secolo d. C., all'interno vi era anche una chiesa datata allo stesso periodo.
Link: BBC News 1, 2; The TelegraphAl Jazeera; International Business TimesArchaeology News Network via Associated Press
Il Governatorato di Homs in Siria, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS - Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Syria location map.svg (by NordNordWest)).
 


L'UNESCO deplora la perdita dei due studiosi siriani

19 Agosto 2015
800px-Lion_in_the_garden_of_Palmyra_Archeological_Museum,_2010-04-21
La Direttrice dell'UNESCO, Irina Bokova, ha condannato l'uccisione dei due studiosi di antichità siriane uccisi. Si tratta di Khaled Asaad, archeologo per oltre 50 anni a capo della direzione generale delle antichità e dei musei di Palmira, e del Vice Direttore dei laboratori al Direttorio Generale delle Antichità e Musei, Qasem Abdullah Yehiya.
Link: UN; UNESCO
Il leone in orice di Al-lāt, che si trovava all’entrata del tempio di Bel, secondo secolo d. C. Foto da Wikipedia, CC BY-SA 4.0, caricata da e di Mappo.


Siria: ucciso l'archeologo Khaled Asaad

18 - 19 Agosto 2015
800px-Lion_in_the_garden_of_Palmyra_Archeological_Museum,_2010-04-21
Ucciso Khaled Asaad, l'archeologo 82enne, per oltre 50 anni a capo della direzione generale delle antichità e dei musei di Palmira. Asaad è stato uno dei pionieri nell'archeologia siriana del ventesimo secolo.
https://twitter.com/iraqhappenings/status/633764832920080384
Link: The Guardian; BBC News; The History BlogCNN; Fox News; ReutersANSA; Corriere; Repubblica; ADN Kronos.
Il leone in orice di Al-lāt, che si trovava all’entrata del tempio di Bel, secondo secolo d. C. Foto da Wikipedia, CC BY-SA 4.0, caricata da e di Mappo.


Siria: ancora distruzioni a Palmira

24 Giugno - 3 Luglio 2015
800px-Lion_in_the_garden_of_Palmyra_Archeological_Museum,_2010-04-21

Continuano le distruzioni a Palmira, dopo quelle rese note il 22 Giugno e riguardanti le tombe del del dotto Sufi Nizar Abu Bahaa Eddine, che visse nella città 500 anni fa, e di Mohammad Bin Ali, discendente dell'Imam Ali, cugino del profeta Maometto e santo Sciita.Questa volta sono stati distrutti manufatti inestimabili, tra i quali il celebre leone di orice di Al-lāt, che si trovava all'entrata del tempio di Bel, scoperto nel 1977 e datato al secondo secolo d. C. 
Pronta la condanna da parte dell'UNESCO. Altri siti siriani sarebbero stati saccheggiati a tal punto da non possedere più valore storico e archeologico.

Link: Nazioni UniteCNN; Archaeology News Network via Washington ExaminerArchaeology News Network via Associated Press; Il Secolo XIX; AskaNews
Il leone in orice di Al-lāt, che si trovava all'entrata del tempio di Bel, secondo secolo d. C. Foto da Wikipedia, CC BY-SA 4.0, caricata da e di Mappo.