Egitto: approvato l'uso del radar nella Tomba di Tutankhamun

22 Ottobre 2015
800px-Nofretete_Neues_Museum
Approvato l'utilizzo del radar nella Tomba di Tutankhamun, da parte di un comitato di esperti egiziano. La decisione segue gli sviluppi dell'ipotesi formulata dall'egittologo Nicholas Reeves, che sospetterebbe la presenza della sepoltura di Nefertiti all'interno della Tomba.
Link: The Guardian via Agence France-Presse
Il busto di Nefertiti dal Neues Museum di Berlino, foto da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Xenon 77 (Philip Pikart).
 


Il restauro della maschera di Tutankhamun

20 - 22 Ottobre 2015
640px-Tuthankhamun_Egyptian_Museum
La barba della maschera di Tutankhamun sarà nuovamente oggetto di restauri, in seguito alle vicende dei mesi scorsi. Questi potrebbero durare un mese o due, a causa delle caratteristiche della colla. Nel frattempo è stata di nuovo, anche se per un brevissimo periodo, tra i reperti esibiti dal Museo Egizio del Cairo.
Il restauratore Christian Eckmann è stato intervistato da Ahram Online, anche sul soggetto dei fori per orecchini che sarebbero sulla maschera (e quindi sulle teorie di Nicholas Reeves), affermando però semplicemente la necessità di ricerche in merito. L'occasione del restauro è stata colta per ulteriori studi sul reperto.
https://twitter.com/Cairotoday/status/656542049483759616

Link: Ahram Online 1, 2; BBC News; Daily MailIndependent; The History BlogCBS; NBCInternational Business Times.
Maschera funeraria di Tutankhamun, foto di Bjørn Christian Tørrissen (Own work by uploader, http://bjornfree.com/galleries.html ) da Wikipedia, CC BY-SA 3.0, caricata da Uspn.


Egitto: esiti della Conferenza Stampa Internazionale “Sepoltura di Nefertiti”

2 Ottobre 2015

Esiti della Conferenza Stampa Internazionale

“Sepoltura di Nefertiti”
—————————————————————————————————

12143310_428374097367740_3112467116143526814_n
Il Ministro delle Antichità, dott. Mamdouh Eldamaty, ha dichiarato che le prove alle quali si è affidato lo scienziato britannico Nicholas Reeves, utilizzando una nuova tecnologia alla quale le precedenti generazioni non avevano accesso, fanno emergere questa sua nuova ipotesi che potrebbe condurci a una fenomenale scoperta archeologica, che potrebbe essere simile a quella della stessa scoperta della Tomba di Tutankhamun. La dichiarazione è stata effettuata durante la conferenza stampa internazionale tenuta il primo Ottobre 2015 presso il Servizio di Informazione di Stato, un evento al quale ha assistito un enorme numero di egittologi, scienziati, reporter e giornalisti da tutto il mondo.
Leggere di più


Nuove scansioni indicherebbero due passaggi nella Tomba di Tutankhamun

1 - 2 Ottobre 2015
800px-Tuthankhamun_Egyptian_Museum
Nuove scansioni ad alta risoluzione fornirebbero ulteriori prove circa l'esistenza di due passaggi verso due camere nascoste della Tomba di Tutankhamun (KV62). Questi passaggi si troverebbero dietro i muri dipinti, a nord e a ovest, nella camera sepolcrale.
L’archeologo inglese Nicholas Reeves aveva prospettato la possibilità di trovare lì la tomba di Nefertiti, moglie del faraone Akhenaton. Reeves ritiene che i resti del Faraone sarebbero stati collocati di fretta in quella che era la Tomba di Nefertiti. Reeves ha anche prospettato che molti (80%) dei reperti ritrovati, a partire dalla celebre maschera funeraria (che presenterebbe fori per orecchini coperti con dischi d'oro), sarebbero appartenuti originariamente alla Regina. La Tomba sarebbe inoltre più piccola di quella di altri faraoni.
800px-Nofretete_Neues_Museum
Queste alcune delle dichiarazioni durante la conferenza stampa tenuta il primo Ottobre, durante la quale sono anche giunte rassicurazioni circa il fatto che i lavori per raggiungere le camere richiederanno da uno a tre mesi (comprendendo l'ottenimento delle attrezzature radar non invasive necessarie), per garantire che non saranno causati danni alle pitture sui muri della Tomba.
Già si parla della possibilità di ritrovare nuovi manufatti nelle camere ipotizzate, e di quella che potrebbe essere la scoperta del secolo. Non è però neppure mancato lo scetticismo.
Link: BBC News; The TelegraphAhram Online; Science Daily via Newsy; Science Daily via AFP; Sky News; ABC.net.au; Sunday Times; AFP; Archaeology News Network via Associated Press; Xinhua; Huffington Post.
La maschera funeraria di Tutankhamun, foto di Bjørn Christian Tørrissen (Own work by uploader, http://bjornfree.com/galleries.html), da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Uspn.
 
Il busto di Nefertiti dal Neues Museum di Berlino, foto da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Xenon 77 (Philip Pikart).
Gli sviluppi precedenti della vicenda: 12, 3.


Alla ricerca della Tomba di Nefertiti: Eldamaty e Reeves visitano tre tombe a Luxor

29 Settembre 2015

Eldamaty e Reeves visitano tre tombe a Luxor
—————————————————————————————————

11057971_427800770758406_7649021664798337846_n
Nel contesto dei lavori iniziali di esame effettuati presso la Tomba del Faraone Tutankhamun a Luxor, al fine di provare la recente ipotesi del luogo di sepoltura della Regina Nefertiti, sia il dott. Mamdouh Eldamaty che l'Egittologo britannico Nicholas Reeves hanno visitato tre tombe a Luxor; quella del Faraone Amenhotep (KV 35), del Faraone Horemhab (KV 57) e la (KV 55).
Eldamaty ha chiarito che lo scopo dietro queste visite era quello, per la commissione scientifica che li ha accompagnati, di esaminare e studiare gli elementi artistici e architettonici, e di confrontarli con quelli della Tomba di Tutankhamun.
Eldamaty ha spiegato che dopo il termine dei lavori iniziali di esame, c'è una grande possibilità (70%) che ci siano camere ulteriori dietro i muri della Tomba di Tutankhamun, e forse una di queste abbraccia la sepoltura della Regina Nefertiti.
12049326_427800784091738_4357392998105587914_n
Leggere di più


Egitto: autorizzato l'uso del radar nella Tomba di Tutankhamun

20 - 22 Settembre 2015
800px-Nofretete_Neues_Museum
Autorizzato dal Ministero delle Antichità Egizie l'utilizzo di un radar non invasivo nella Tomba di Tutankhamun (KV62), dopo che il mese scorso l'archeologo inglese Nicholas Reeves aveva prospettato la possibilità di trovare lì la tomba di Nefertiti, moglie del faraone Akhenaton.
Reeves sarà a Luxor dal 28 Settembre, per ispezionare il lato settentrionale della tomba.
Link: BBC News; Daily MailAhram Online; CNETArchaeology News Network via Associated Press; International Business Times; Al Arabiya.
Il busto di Nefertiti dal Neues Museum di Berlino, foto da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Xenon 77 (Philip Pikart).
 


Egitto: la tomba di Nefertiti insieme a quella di Tutankhamun?

12 Agosto 2015
800px-Nofretete_Neues_Museum
L'archeologo inglese Nicholas Reeves, dopo aver visionato le immagini ad alta risoluzione (da Factum Arte) della tomba di Tutankhamun (anche nota come KV62), ritiene che due crepe nella pittura muraria possano rivelare la presenza di due ingressi, una verso un magazzino, e l'altra verso una prosecuzione della camera sepolcrale.
Proprio quest'ultima potrebbe portare, secondo Reeves, alla tomba di Nefertiti, moglie del faraone Akhenaton. Entrambe le entrate sarebbero intonse dall'antichità. Si sottolinea anche come il materiale riciclato e ritrovato nella camera sepolcrale predati la salita al trono di Tutankhamun, e come la tomba sia meno che opportuna come luogo di riposo ultimo per un faraone.
Non sono mancate gli inviti alla prudenza, e Zahi Hawass ad esempio ha definito lo studio "speculativo".
Leggere di più


Egitto: polemiche per la barba incollata male alla maschera di Tutankhamun

22-23 Gennaio 2015
640px-Tuthankhamun_Egyptian_Museum
È stata danneggiata la celebre maschera funeraria del faraone Tutankhamun, conservata all'Egyptian Museum de Il Cairo: la barba è stata impropriamente incollata. Prima dell'operazione non vi era transizione dal resto della maschera, invece ora questa sarebbe assai percepibile nello strato di colla utilizzato.
Secondo indiscrezioni rilasciate ad Al Araby Al Jadeed, la barba si sarebbe distaccata dalla maschera mentre questa veniva spolverata. Al momento di incollarla, però, si sarebbe utilizzata impropriamente della colla epossidica. L'operazione è irreversibile. Tre versioni differenti della storia sono state date dai tre conservatori del museo all'Associated Press, e tuttavia è stato confermata la barba impropriamente incollata.
https://twitter.com/monznomad/status/558239934969282561

Link: Discovery News; Archaeology News Network; abc news; Slate
Maschera funeraria di Tutankhamun, foto di Bjørn Christian Tørrissen (Own work by uploader, http://bjornfree.com/galleries.html ) da Wikipedia, CC BY-SA 3.0, caricata da Uspn.
 


Nubia: riapre al pubblico la tomba del vicerè Huy

2-8 Dicembre 2014
Lepsius_tut
Aprirà al pubblico, verso la metà di dicembre, la tomba di Huy, vicerè nubiano di Tutankhamun, a Qurnet Murai, dopo tre anni di restauri. Si tratta di una tomba piccola ma nota per i suoi dipinti (visibili ai primi link indicati). Qurnet Murai è sulla riva sinistra, a Luxor.
Durante gli scavi è stato ritrovato anche il sarcofago di un cantante del dio Ammone, con le caratteristiche uniche della manifattura durante la ventunesima dinastia.
Link: Ahram Online 12; Archaeology News Network 12; Wikipedia
Il vicerè Huy davanti a Tutankhamun, diciottesima dinastia, da Karl Richard Lepsius - Denkmaeler aus Aegypten und Aethiopien; da WikipediaPublic Domain; caricata da Tedmek.