Accordo riqualificazione e riuso immobili pubblici e #CaseCantoniere in particolare

#CASECANTONIERE
Mit e Mibact, con Anas e Demanio, insieme per valorizzare le Case Cantoniere

b763d615da6fa8e1b24b782f195957ef55996b
Sottoscritto oggi un accordo per la riqualificazione  e il riuso di immobili pubblici, a partire dalle case cantoniere, a fini turistico-culturali

È stato sottoscritto oggi, alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, del ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, del Presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani e del Direttore dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, un accordo per la riqualificazione e il riuso di beni pubblici, a partire dalle Case Cantoniere dell’Anas, a supporto di nuovi piani di valorizzazione turistico-culturali del territorio italiano, al servizio della clientela stradale.
L’accordo sottoscritto da Anas, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ed Agenzia del Demanio, definirà le linee guida per l’attuazione di un progetto pilota che partirà dall’analisi delle potenzialità di un primo portafoglio di 30 case cantoniere individuate su tutto il territorio nazionale, che sarà progressivamente integrato con ulteriori beni pubblici dismessi, appartenenti allo Stato, agli Enti territoriali e ad altri Enti pubblici.
Si tratta di immobili di particolare interesse presenti in prossimità di specifiche reti e circuiti culturali, turistici e di mobilità: la via Francigena ed il tracciato dell’Appia antica. Successivamente saranno poi compresi il Cammino di Francesco (La Verna-Assisi), il Cammino di San Domenico, il Circuito del barocco in Sicilia, la Ciclovia del Sole (Verona-Firenze), la Ciclovia Ven.To (Venezia Torino). Il progetto pilota sarà pronto entro il 30 giugno 2016 e subito dopo partiranno i relativi bandi.
c6b9ab4fccc77ed48eb7c25ef8f569fe7f7e5b8a

Leggere di più


Appia Antica: una strada, tante storie

APPIA ANTICA, UNA STRADA TANTE STORIE

743183fa284516c78f90af1aaa2dff5b5ae1f
Roma 4 dicembre 2015
L’Appia antica diventa autostrada ipertestuale con Verba, una sofisticata rete digitale di storie, racconti e informazioni del passato in cui immergersi e al tempo stesso il primo social network audio georeferenziato a cui fare ricorso per lasciare le proprie tracce e le proprie narrazioni, trasformando ogni visitatore nel viandante di un luogo dove «lo spazio diventa tempo».
La Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area archeologica di Roma con Electa presentano una innovativa applicazione per smartphone e tablet, gratuita e bilingue italiano-inglese, che racconta la regina viarum attraverso testi originali basati su fonti storiche, ricerche archeologiche e accadimenti contemporanei con il contrappunto di musica e suoni. Per la prima volta in una app creata per i luoghi della cultura, a questo si aggiunge il dialogo tra i visitatori che potranno inviarsi messaggi audio. I racconti, così come lo scambio di informazioni ed emozioni tra gli utenti, si attivano solo se si passa attraverso lo spazio georeferenziato.
In collaborazione con Electa, Atac e Roma Servizi, a questo innovativo progetto di narrazione 2.0 la Soprintendenza affianca una campagna informativa sulle 9 linee di trasporto pubbliche che consentono di raggiungere facilmente l’Appia Antica. La campagna parte il 15 dicembre, in concomitanza con i primi giorni del Giubileo, e proseguirà su differenti media fino alla prossima primavera consegnando il fascino dell’Appia ai cittadini e ai visitatori stranieri.
Ufficio Stampa SSCOL
Come da MiBACT, Redattrice Sandra Terranova


Nasce il Cammino dell'Appia Antica

NASCE IL CAMMINO DELL'APPIA ANTICA
Franceschini: "E' un grande Progetto Nazionale"

8825c2ed1b8568337b8378b7c72d7e58484c5e34

"Il Cammino dell'Appia e' un grande progetto nazionale su cui stiamo lavorando. Ho gia' sentito i presidenti delle quattro regioni attraversate dall'Appia. Il 14 ottobre ci incontreremo sulla base della norma contenuta nell'Art bonus che ci consente di dare un'unita' di gestione ai progetti che attraversano piu' regioni. Diventera' un grande progetto nazionale e, se riusciremo, porteremo su questo anche risorse dell'Unione europea". Cosi' il ministro dei Beni e delle Attivita' culturali e del Turismo, Dario Franceschini, intervenuto oggi alla presentazione del Cammino dell'Appia Regina viarum che prevede la valorizzazione e la messa a sistema del percorso lungo l'antico tracciato romano, da Roma a Brindisi.