laboratori didattici Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia Roma

Laboratori didattici al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia (novembre-dicembre 2018)

Vi presentiamo i nostri laboratori didattici dedicati al pubblico dei piccoli visitatori

a cura del Servizio per la Didattica del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e di Arteingioco.

 

A partire dal 10 novembre vi aspettiamo per imparare tante nuove attività, all'insegna della scoperta dell'affascinante cività etrusca, della creatività e del divertimento.

I laboratori prevedono visite guidate al Museo a misura di bambino e attività di gioco e apprendimento per gruppi di lavoro, suddivisi per fasce d'età: 5-8 anni; 9-12 anni.

Il costo dell'attività è di 3 euro a bambini (l'ingresso al museo per i bambini partecipanti alle attività è gratuito).

Prenotazione obbligatoria ai numeri 068803562 - 3339533862

E-mail: [email protected]   - [email protected]

Qui per il programma laboratori didattici novembre - dicembre (pdf).

Il padiglione didattico si rifà il look!
Sostenendo il progetto MINI MULUVANICE - mi ha donato contribuirai a rinnovare l'arredo del nostro padiglione didattico. Visita il sito: www.retedeldono.it/cultura

Testo e immagini da Ufficio Stampa Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia


Etrusco di sera: 3 novembre apertura serale di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

ETRUSCO DI SERA…

Sabato 3 novembre 2018

Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Apriamo il mese di novembre, in questo weekend del ponte di Ognissanti, con il consueto appuntamento dell’apertura serale straordinaria del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia fino alle ore 23.00.

Un programma sempre nuovo arricchito da visite guidateapprofondimenti focus tematici condotti dal nostro personale scientifico, alcosto eccezionalmente scontato di 4 euro (ridotto a 2 per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa fra i 18 e i 25 anni e gli altri aventi diritto).

I minorenni, e gli altri aventi diritto, oltre ai titolari dello speciale abbonamento al Museo, avranno come sempre accesso gratuito.

 

Il biglietto, acquistabile dalle 19.30 alle 22.15, comprende il seguente programma di iniziative culturali:

 

Ore 20.15

Alla scoperta del Museo di Villa Giulia (a cura di Maria Paola Guidobaldi)

Il percorso di visita illustrerà ai visitatori lo sviluppo dell’esposizione museale attraverso i suoi principali contesti.

 

Ore 20.30

Alla scoperta di Villa Poniatowski (a cura di Luca Mazzocco) (prenotazione in accoglienza, una volta acquistato il biglietto, per gruppi max 25 persone)

Il visitatore sarà guidato alla scoperta della splendida villa costruita nella seconda metà del XVI secolo e ristrutturata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier su commissione di Stanislao Poniatowski, nipote dell’ultimo re di Polonia. All’interno sono esposte le antichità provenienti dall’Umbria (Terni, Gualdo Tadino e Todi) e dal Lazio antico (in particolare da Satricum e da Palestrina con i sontuosi corredi delle tombe Barberini e Bernardini).

 

Ore 21.30

Connessioni celesti. L'arte della divinazione presso gli Etruschi (a cura di Francesca Licordari)

La visita guidata si propone di condurre i visitatori alla conoscenza dei temi della divinazione nella cultura etrusca. La divinazione occupava un ruolo fondamentale e si praticava attraverso l’aruspicina, ossia l’interpretazione della volontà divina mediante lo studio delle viscere degli animali, e l'interpretazione dei fulmini.

 

Testo e immagine da Ufficio Comunicazione e Promozione Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Piazzale di Villa Giulia 9, 00196 Roma


Etrusco di sera: 27 ottobre apertura serale di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

ETRUSCO DI SERA…

Sabato 27 ottobre 2018

 

Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Sabato 27 ottobre vi aspettiamo per l’apertura serale straordinaria del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia fino alle ore 23.00.

Un sabato sera dedicato alla conoscenza del nostro straordinario patrimonio archeologico e alla scoperta dei segreti di Villa Poniatowski e di Villa Giulia.

Visite guidateapprofondimenti focus tematici condotti dal nostro personale scientifico, al costo eccezionalmente scontato di 4 euro (ridotto a 2 per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa fra i 18 e i 25 anni e gli altri aventi diritto).

I minorenni, e gli altri aventi diritto, oltre ai titolari dello speciale abbonamento al Museo, avranno come sempre accesso gratuito.

 Il biglietto, acquistabile dalle 19.30 alle 22.15, comprende il seguente programma di iniziative culturali:

Ore 21.00

La collezione di antichità e le creazioni degli orafi Castellani nelle sale affrescate della villa rinascimentale di Papa Giulio (a cura di Maria Paola Guidobaldi).

La visita tematica è incentrata sulla stupefacente collezione di antichità della famiglia Castellani e delle loro creazioni di oreficeria, donate al Museo nel 1919 ed esposte nelle sale del piano superiore, magnificamente affrescate con paesaggi mitologici e della Roma antica.

Ore 21.00

Alla scoperta di Villa Poniatowski (a cura di Marcello Forgia) (prenotazione in accoglienza, una volta acquistato il biglietto, per gruppi max 25 persone).

Il visitatore sarà guidato alla scoperta della splendida villa costruita nella seconda metà del XVI secolo e ristrutturata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier su commissione di Stanislao Poniatowski, nipote dell’ultimo re di Polonia. All’interno sono esposte le antichità provenienti dall’Umbria (Terni, Gualdo Tadino e Todi) e dal Lazio antico (in particolare da Satricum e da Palestrina con i sontuosi corredi delle tombe Barberini e Bernardini).

Visita guidata in esclusiva per i nostri Abbonati

Ore 21.00

Il Teatro d’acque di Villa Giulia (a cura di Laura D’Erme)

Il percorso guidato (Ninfeo e acquedotto Vergine) consentirà al visitatore di apprezzare la scenografica architettura del primo “teatro d’acque” di Roma, alimentato dall’acquedotto di età romana, inaugurato da Agrippa nel 19 a.C.

E inoltre…

APERITIVO ARCHEOLOGICO ETRUSCO ORGANIZZATO DA ANCIENT APERITIF IN ROME

IN ESCLUSIVA PER GLI ABBONATI DEL MUSEO: € 12 invece che € 20.

Per info e prenotazioni [email protected] (Prossimi aperitivi a Villa Giulia: 10 novembre 2018)

L’aperitivo archeologico etrusco arriva a Villa Giulia. Un viaggio fra i tesori sotterranei delle necropoli di Vulci... le meravigliose pitture di tombe a camera ricostruite al naturale... gli incredibili tesori del Santuario dell'Apollo di Veio... Dei, Demoni, Artisti, Semplici uomini e mercanti. Il fascino di una civiltà ancestrale e la magia degli aruspici che studiano il fato nei segni della natura.

 

Fra i portici dello splendido giardino la serata si conclude a sorsi di vino Ciceone, degustando le ricette ETRUSCHE in compagnia di Tanaquilla.

Testo e immagine da Ufficio Stampa Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia


Convegno "i Giovani e l'innovazione scientifica. Giornata dedicata a Luciana Drago e Maurizio Marabelli"

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Convegno i Giovani e l'innovazione scientifica

Giornata dedicata a Luciana Drago e Maurizio Marabelli 24 ottobre 2018, ore 9.00

 

Il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia è lieto di ospitare il 24 ottobre 2018 a partire dalle ore 9.00 il convegno I giovani e l'innovazione scientifica - Giornata dedicata a Luciana Drago e Maurizio Marabelli.

La giornata, organizzata da YOCOCU - YOuth in COnservation of CUltural Heritage, intende parlare di innovazione nel settore della conservazione dei beni culturali, presentando e premiando innovative ed integrate esperienze sviluppate da giovani ricercatori e professionisti, partendo dal ricordo e dall'espressione realizzata in tal senso da due studiosi fondamentali per il settore: prof.ssa Luciana Drago prof. Maurizio Marabelli.
Due figure, per alcuni aspetti, lontane ma, per altri, molto vicine, come la necessità di privilegiare il dato analitico per entrare con curiosità, interesse ed interazione nelle complessità del bene culturale. Due professori capaci di innovare, di informare e di formare il settore.
L'evento ricorderà il contributo fornito in chiave di conoscenza, di innovazione, definizione delle professionalità, riflettendo sullo stato dell'arte e sul futuro prossimo del settore dei beni culturali.
Durante la giornata saranno consegnati i premi all'innovazione promossi da YOCOCU indetti per ricordare Luciana Drago e Maurizio Marabelli.

Programma giovani e innovazione scientifica 24 ottobre (pdf)

Testi e immagine da Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia


Roma: mostra fotografica "Calcata... una storia di disobbedienza"

Mostra fotografica

CALCATA...una storia di disobbedienza

Roma, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia,

19 Ottobre-2 dicembre 2018

Venerdì 19 ottobre, alle ore 12.00, nella sede del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giuliasi inaugura nella Sala Venere, al piano nobile del Museo, la mostra fotografica: “Calcata…una storia di disobbedienza”, promossa dal Comune di Calcata, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e la British School at Rome, con il Patrocinio dell’Archivio di Stato di Viterbo e con il contributo dell’Aerofototeca Nazionale (Istituto Centrale per il catalogo e la Documentazione).

Dopo il grande riscontro di pubblico ottenuto a Calcata a partire dallo scorso giugno nello storico locale del “Granarone”, l’edizione romana si arricchisce dei riferimenti alla storia del Museo, la cui nascita e la cui formazione, alla fine dell’Ottocento, si intrecciano con le scoperte archeologiche condotte nel territorio di Calcata.

Nella mostra sono presentate oltre sessanta immagini fornite sia dalle Istituzioni coinvolte sia da alcune delle persone che da anni vivono a Calcata.

Ad esse è dato il compito di raccontare la storia recente del centro, segnata dal Regio Decreto che nel 1935 ne vorrebbe imporre l’abbandono, ma che rappresenta invece il punto di partenza di un inedito modello sociale di convivenza.

Fanno da sfondo alla storia del centro, alle trasformazioni del suo paesaggio e alle scene di vita quotidiana, le campagne di scavo condotte dalla Soprintendenza e dall’Accademia inglese, che hanno indagato, a partire dagli anni ’30 del secolo scorso, l’antico centro falisco di Narce e il suo territorio, contribuendo a delineare la storia e l’identità culturale di questa porzione di territorio al di là della riva destra del fiume Tevere.

La mostra sarà introdotta nella Sala della Fortuna da una breve presentazione del dott. Valentino Nizzo (Direttore del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia), della dott.ssa Margherita Eichberg (Soprintendente Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale), del prof. Stephen J. Milner (Direttore della British School at Rome, della dott.ssa Sandra Pandolfi (Sindaco del Comune di Calcata) e dell’architetto Paolo Portoghesi.

La mostra, allestita nella Sala Venere, al piano nobile del Museo, sarà aperta al pubblico fino al 2 dicembre 2018 nei consueti orari di apertura (9.00-20.00), con ingresso compreso nel biglietto di visita.

Testo e immagine da Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia


MINI MULUVANICE: progetto di crowdfunding al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia partecipa alla

seconda edizione del Premio Rete del Dono per la Cultura 2018
con il progetto di crowdfunding
MINI MULUVANICE – mi ha donato
che punta a restituire alla giovanissima comunità del Museo un padiglione didattico rinnovato e a misura di bambino

L’iniziativa – che avrà termine il 31 dicembre 2018 - prevede un premio del valore del 10% dell’obiettivo prefissato ai primi 3 progetti che lo raggiungeranno.
Con questo progetto collettivo vogliamo rafforzare la rete territoriale in cui il Museo è inserito e rendere la nostra comunità parte attiva delle iniziative che vogliamo realizzare.MINI MULUVANICE è visitabile all’indirizzo: https://www.retedeldono.it/it/progetti/museo-nazionale-etrusco-di-villa-giulia/mini-mulu-vanice-mi-ha-donato

Testo e immagini da Ufficio Stampa Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Etrusco di sera: 13 ottobre apertura serale di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

ETRUSCO DI SERA…

Sabato 13 ottobre 2018

Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Sabato 13 ottobre proseguono le aperture serali straordinarie del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia con un’estensione dell’orario fino alle 23.00.

Un sabato diverso, un incontro fra vari momenti ed occasioni in un’unica eccezionale proposta culturale.

L’aperitivo archeologico etrusco si arricchisce e diventa Simposio!

Un’opportunità straordinaria per legare il cibo alla danza e alla rievocazione storica grazie alle performances delle Associazioni NINUPHAR Eventi e I RASENNA.

Un contesto simposiaco che trasmetterà al pubblico il valore e le peculiarità del mondo etrusco, al costo eccezionalmente scontato di 4 euro (ridotto a 2 per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa fra i 18 e i 25 anni e gli altri aventi diritto). I minorenni, e gli altri aventi diritto, oltre ai titolari dello speciale abbonamento al Museo, avranno come sempre accesso gratuito.

Il biglietto, acquistabile dalle 19.30 alle 22.15, comprende, senza costi aggiuntivi, il seguente programma:

Dalle ore 19.30

Introduzione alla serata a cura del Direttore Valentino Nizzo (cortile centrale)

Il Direttore Valentino Nizzo introdurrà la serata con un intervento volto a cogliere il profondo significato delle performances di danza, musica e rievocazione etrusca. Assieme a Serena Piccolominidi NINUPHAR Eventi e Alessio Grandicelli di I RASENNA saranno presentati il contesto ricostruttivo, le fonti ispiratrici, in particolare le tombe tarquiniesi e gli aspetti simposiaci che ruotano intorno alle cerimonie funebri, nonché le problematiche legate alla ricostruzione.

Dalle ore 20.30

Approfondimenti sulla Collezione Kircheriana e sulla Collezione Castellani

(a cura di Francesca Licordari e Maria Paola Guidobaldi)

Presso le Sale del ballatoio dedicate alla collezione Kircheriana e presso le Sale del piano nobile saranno presenti i funzionari del Museo a disposizione dei visitatori per informazioni, introduzioni e approfondimenti alle collezioni custodite.

Ore 21.00

Alla scoperta di Villa Poniatowski (a cura di Luca Mazzocco) (prenotazione in accoglienza, una volta acquistato il biglietto, per gruppi max 25 persone).

Il visitatore sarà guidato alla scoperta della splendida villa costruita nella seconda metà del XVI secolo e ristrutturata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier su commissione di Stanislao Poniatowski, nipote dell’ultimo re di Polonia. All’interno sono esposte le antichità provenienti dall’Umbria (Terni, Gualdo Tadino e Todi) e dal Lazio antico (in particolare da Satricum e da Palestrina con i sontuosi corredi delle tombe Barberini e Bernardini).

APERITIVO ARCHEOLOGICO ETRUSCO ORGANIZZATO DA ANCIENT APERITIF IN ROME assieme alle Associazioni Ninuphar e I RASENNA, al costo di € 20

IN ESCLUSIVA PER GLI ABBONATI DEL MUSEO: € 12 invece che € 20.

Per info e prenotazioni [email protected] (Prossimi aperitivi a Villa Giulia: 27 ottobre 2018)

L’aperitivo archeologico etrusco arriva a Villa Giulia. Un viaggio fra i tesori sotterranei delle necropoli di Vulci... le meravigliose pitture di tombe a camera ricostruite al naturale... gli incredibili tesori del Santuario dell'Apollo di Veio... Dei, Demoni, Artisti, Semplici uomini e mercanti. Il fascino di una civiltà ancestrale e la magia degli aruspici che studiano il fato nei segni della natura.

Eccezionalmente per questo sabato, l’aperitivo sarà allietato dalla presenza delle performances di danza etrusca di Serena Piccolomini dell’Associazione NINUPHAR, che sarà accompagnata dal suono degli strumenti musicali etruschi ricostruiti da Alessio Grandicelli dell’Associazione I RASENNA.

Fra i portici dello splendido giardino la serata si conclude a sorsi di vino Ciceone, degustando le ricette ETRUSCHE in compagnia di Tanaquilla.


Etrusco di sera: 6 ottobre apertura serale di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

ETRUSCO DI SERA…

Sabato 6 ottobre 2018

Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Proseguono sabato 6 ottobre le aperture serali straordinarie del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia con un’estensione dell’orario fino alle 23.00 al costo eccezionalmente scontato di 4 euro (ridotto a 2 per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa fra i 18 e i 25 anni e gli altri aventi diritto). I minorenni, e gli altri aventi diritto, oltre ai titolari dello speciale abbonamento al Museo, avranno come sempre accesso gratuito.

 

Il biglietto, acquistabile dalle 19.30 alle 22.15, comprende un ricco programma di iniziative culturali curato dall’Associazione AMUSE e dall’Associazione Culturale Paleoes-EXperimentalTech ArcheoDrome, in collaborazione con il Servizio Comunicazione e Cerimoniale del Museo:

 

ore 19,45

Da Porta del Popolo a Villa Giulia”, conferenza dell’ing. Pietro Rossi Marcelli, già Presidente dell’Associazione AMUSE (Sala della Fortuna).
Una “passeggiata virtuale” lungo la via Flaminia, dalle mura della città fino a Villa Giulia, attraverso le immagini di Gilberto Maltinti, alla scoperta dei luoghi e dei personaggi che vi hanno vissuto. A partire da piazza del Popolo si potrà esplorare l’area che per secoli i Romani hanno chiamato semplicemente “fuori Porta del Popolo”, lungo un percorso breve e lineare che condurrà all’incrocio con la piccola via di Villa Giulia. Un tragitto breve ma denso di storie.

A partire dalle ore 20,15

Experimental Night. La notte dell’Archeologia sperimentale

All’interno del museo di Villa Giulia saranno allestite aree sperimentali dimostrative e con partecipazione del pubblico, curate da archeologi sperimentalisti dell’Associazione Paleoes-eXperimentalTech ArcheoDrome, con partenza dei gruppi di visitatori alle ore 20,15, 21,00 e 21,45. I visitatori potranno in tal modo osservare materie prime, comprendere tecniche e apprendere saperi tecnologici antichi quali la scheggiatura della pietra, la produzione tessile, la lavorazione dei metalli, la navigazione antica, gli intrecci vegetali.

 

ore 21,00

Alla scoperta di Villa Poniatowski (a cura di Marcello Forgia) (prenotazione in accoglienza, una volta acquistato il biglietto, per gruppi max 25 persone).

Il visitatore sarà guidato alla scoperta della splendida villa costruita nella seconda metà del XVI secolo e ristrutturata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier su commissione di Stanislao Poniatowski, nipote dell’ultimo re di Polonia. All’interno sono esposte le antichità provenienti dall’Umbria (Terni, Gualdo Tadino e Todi) e dal Lazio antico (in particolare da Satricum e da Palestrina con i sontuosi corredi delle tombe Barberini e Bernardini).

Testo e immagine dal Museo Etrusco di Villa Giulia


Etrusco di sera: 29 settembre apertura serale di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

ETRUSCO DI SERA…

Sabato 29 settembre 2018

Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Proseguono sabato 29 settembre le aperture serali straordinarie del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia con un’estensione dell’orario fino alle 23.00.

Un’occasione unica per trascorrere alcune ore nel Museo più rappresentativo della civiltà etrusca e, al contempo, una delle Ville più affascinanti del Rinascimento italiano, approfittando del fresco serale, al costo eccezionalmente scontato di 4 euro (ridotto a 2 per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa fra i 18 e i 25 anni e gli altri aventi diritto). I minorenni, e gli altri aventi diritto, oltre ai titolari dello speciale abbonamento al Museo, avranno come sempre accesso gratuito.

Leggere di più