Un altro sito religioso degli Yezidi sarebbe ora distrutto, secondo quanto riportato da Êzidî Press in video. È però necessaria ancora della cautela, prima di confermare la distruzione del santuario di Sheikh Sin.
Link: ÊzîdîPressConflicting Antiquities